Roma: addio Champions, Garcia: "Non ho rimpianti, ma dobbiamo migliorare nella rosa"

Il tecnico giallorosso commenta l'eliminazione dalla Champions: "E' mancata l'efficacia sotto porta"

Roma: addio Champions, Garcia: "Non ho rimpianti, ma dobbiamo migliorare nella rosa"
Roma: addio Champions, Garcia: "Non ho rimpianti, ma dobbiamo migliorare nella rosa"

Un'eliminazione dalla Champions League che fa male per la Roma di Garcia:"Ci siamo fatti scappare la nostra opportunità, poi nel calcio decide chi segna. Il Manchester City è una squadra fortissima: se non gioca Aguero c’è Dzeko. Noi, nel corso della prima ora, abbiamo tenuto bene il campo. Non siamo mai stati in difficoltà. Ma non siamo mai riusciti a supportare bene i nostri attaccanti in fase d’attacco. Poi dopo il loro gol abbiamo subito il contraccolpo mentale. Dobbiamo migliorare in alcuni punti, anche nella rosa, per lottare a questi livelli. E’ tutto normale, anche considerati i fatturati dei due club. De Rossi out? Ha vissuto una settimana movimentata, volevo lasciarlo tranquillo e inserirlo a partita in corso”.

Ora? “Andiamo avanti in Europa League e torniamo in Champions”. 

"Il vero obiettivo della Roma adesso è fare un grande campionato ed essere pronti per domenica. Mi dispiace per i ragazzi, ora avrò il compito di cancellare questa delusione della loro testa". 

Ha concluso con il futuro della Roma. "Siamo una Roma che sta costruendo qualcosa da 18 mesi. Se vogliamo tornare in Champions sappiamo cosa fare: una grande partita a partire da domenica e pensare al campionato. Affronteremo al massimo anche l'Europa League che è una competizione di grande livello e in cui cercheremo di arrivare il più lontano possibile",