Roma, l'infortunio di Strootman è più grave del previsto

Brutte notizie in casa Roma. L'infortunio di Kevin Strootman è risultato più grave del previsto. Infatti durante l'artroscopia effettuata ad Amesterdam è stata evidenziata una lesione cartilaginea. Si allungano quindi i tempi di recupero per il centrocampista olandese

Roma, l'infortunio di Strootman è più grave del previsto
Roma, l'infortunio di Strootman è più grave del previsto

Arrivano brutte notizie per la Roma dall'Olanda. Questa mattina Kevin Strootman si è sottoposto ad un intervento chirurgico in artroscopia per rimuovere la placca fibrosa evidenziata dagli esami effettuati ieri pomeriggio. Purtroppo, per il centrocampista olandese, e per i giallorossi, è stata evidenziata anche una lesione cartilaginea, che ha richiesto un ulteriore trattamento chirurgico. Si allungano ulteriormente quindi i tempi di recupero; non basterà più un mese per rivedere Strootman calcare i campi di gioco.

Riportiamo anche il bollettino medico dell'AS Roma e le parole del giocatore apparse su Twitter e Facebook.

"Kevin Strootman è stato sottoposto in data odierna a revisione artroscopica al ginocchio sinistro durante la quale è stata verificata e confermata la stabilità del neo-legamento e rimossa la struttura fibrotica presente (Cyclops Syndrome). È stata inoltre evidenziata una lesione cartilaginea che ha richiesto un trattamento chirurgico. Il calciatore ha già lasciato la struttura ospedaliera e seguirà un periodo di convalescenza domiciliare. Come da protocollo, dopo un primo controllo clinico, inizierà la fase di riabilitazione".

 "Il tessuto cicatriziale dalla mia precedente operazione è stato rimosso con successo questa mattina. Purtroppo è stato rilevato anche un danno cartilagineo, causato dal colpo subito nella partita contro la Fiorentina. Questo significa che dovrò stare fermo per un periodo di tempo più lungo di quanto pensassi in precedenza e sono molto contrariato di dover aspettare molto più tempo prima di tornare in campo"