Roma, Pallotta risponde alle critiche: "Tutte invenzioni"

Il Presidente Pallotta non ci sta, e risponde per le rime al Corriere dello Sport (che ieri titolava: "Roma, tutti sotto esame. Si salva solo Garcia"), affidandosi a Twitter: "Chi scrive questa roba? Tutte invenzioni"

Roma, Pallotta risponde alle critiche: "Tutte invenzioni"
Roma, Pallotta risponde alle critiche: "Tutte invenzioni"

Come se non bastasse la continua crisi di risultati e di gioco, ci pensano i giornali nazionali ad incerementare le polemiche con la Roma e a minare il già compromesso ambiente giallorosso. Ieri molti quotidiani affermavano che il Presidente Pallotta avesse fatto presente alla squadra tutta la sua delusione, mettendo tutti sulla graticola e salvando il solo Rudi Garcia. Infatti, stando a quanto riferivano i giornali, il presidente giallorosso aveva confermato tutta la sua stima all'allenatore francese, scaricando di fatto gli acquisti fatti da Sabatini in questa stagione, Iturbe su tutti. 

Non sono per niente piaciute queste affermazioni al Presidente Pallotta, che, già nel occhio del ciclone per la diatriba con la Curva Sud, ha provato a stemperare gli animi con un Tweet apparso sul profilo inglese della società giallorossa: "Media: 'Everyone under review. Except Garcia.' Pallotta: "Who makes this stuff up?!" #ASRoma". Chiaro l'intento del presidente americano: ridare alla squadra quella tranquillità per non fallire l'ultimo obiettivo stagionale, la qualificazione alla prossima Champions League. Qualificazione necessaria soprattutto dal punto di vista economico. Infatti proprio dalla massima competizione per Club europei, sono arrivati i fondi che hanno permesso alla Roma di ripianare il rosso di 39 milioni di € derivante dal biliancio della stagione 2013/2014. La prossima Champions vale un assegno da non meno di 50 milioni di euro tra premi, market pool e ricavi da stadio, sarà quindi obiettivo primario arrivarci, meglio se direttamente col secondo posto. Ciò consentirebbe una corretta programmazione estiva, altrimenti si restesterenne appesi al preliminare che rappresenta sempre un'incognita. Inoltre non va sottovalutata la questione mercato: senza gli introiti della Champions sarerebbe impossibile riuscire a costruire una squadra che lotti per il titolo nella prossima stagione, a meno di cessioni prestigiose. Senza contare che va riscattato Nainggolan per una cifra non irrisoria.

Per quanto riguarda invece la delicata sfida di domenica, che vedrà la Roma impegnata a Milano contro l'Inter, può parzialmente sorridere Garcia. Oltre al rientro degli squalificati Manolas e De Rossi, è tornato ad allenarsi a pieno ritmo anche Keita, entrato nel secondo tempo della partita con l'Atalanta, che sarà quindi pronto per tornare titolare contro i nerazzurri. Ha ripreso ad allenarsi in gruppo anche Gervinho, che però difficilmente potrà essere impegnato dal primo minuto a San Siro. Preoccupano invece le condizioni di Miralem Pjanic, allenatosi ancora una vola in disparte: differenziato per lui a causa del persistente dolore ai tendini della caviglia destra.