Roma, la delusione di Garcia: "La squadra ha perso un'ora. Ora restano tre finali"

Il tecnico giallorosso dopo la sconfitta contro il Milan:"Devo fare in modo che la squadra reagisca”

Roma, la delusione di  Garcia: "La squadra ha perso un'ora. Ora restano tre finali"
Roma, la delusione di Garcia: "La squadra ha perso un'ora. Ora restano tre finali"

La Roma esce sconfitta per 2-1 sul campo del Milan, stop che complica i piani per il secondo posto: La Lazio domani sera contro l' Inter proverà a  piazzare il sorpasso sui giallorossi .Al termine del match , Rudi Garcia ha parlato ai microfoni di Sky Sport :"Alla fine della partita ho visto i miei giocatori chiedere perché mancavano 30 secondi, ma noi abbiamo perso un’ora di gioco. Abbiamo iniziato bene, abbiamo colpito il palo, ma dopo abbiamo giocato con ritmo troppo basso. Devo fare in modo che la rosa reagisca, forse non hanno capito che mancano poche partite, la strada giusta era quella delle ultime due partite.Se Fa male veder segnare Destro? No, per niente. Sono le cose strane di un giocatore in prestito, in Francia non capita quasi mai questa cosa. Sono contento per Mattia, ma sono arrabbiato per noi. Non si può perdere la palla là. Sapevamo che questo Milan era bravo in ripartenza, è solo colpa nostra questa sera.  È troppo semplice dire a fine partita che con Totti e Iturbe la Roma girava meglio, non serve a niente dire queste cose col senno di poi: sono entrati bene. Negli ultimi 25 minuti abbiamo creato di più e abbiamo giocato meglio."

E ancora :" L’errore di un singolo può capitare, anche se abbiamo giocatori per cui sarebbe vietato perdere la palla. A centrocampo si deve creare e non mettere la squadra in difficoltà. Mi dà fastidio il fatto di non capire che se andiamo sotto ritmo è più facile per la squadra avversaria. Le partite sono sempre meno, adesso abbiamo 3 finali da giocare con alto ritmo per cercare di prendere i 3 punti ogni volta. Penso che abbiamo lasciato il Milan attaccare sulle fasce con i suoi terzini, anche i nostri attaccanti non hanno fatto abbastanza sul piano difensivo"