Roma: ecco Digne, Ruediger e Gyomber, ora spazio alle cessioni

Il tedesco ha già effettuato le visite mediche, il francese è atteso in giornata, mentre il polacco arriva domani.

Roma: ecco Digne, Ruediger e Gyomber, ora spazio alle cessioni
Roma, con l'arrivo di Digne, Ruediger e Gyomber adesso si punta alle cessioni

La Roma è tra le squadre più attive in questo calciomercato. Grandi colpi piazzati nel giro di pochi giorni: Dzeko, Salah, Iago Falque, Szczesny. Adesso i difensori: dopo le partenze nella zona centrale di Romagnoli, Astori e Yanga-Mbiwa e sugli esterni di Cole e Holebas, spazio alle mosse in entrata del direttore sportivo Walter Sabatini. Sono infatti quattro gli acquisti in via di definizione. 

Ruediger è il primo, il tedesco ha già effettuato le visite mediche e sta per firmare il nuovo contratto con la società giallorossa. Con lui, secondo Il Messaggero, oggi dovrebbe firmare anche Lucas Digne, terzino sinistro in arrivo dal Paris Saint-Germain in prestito con diritto di riscatto fissato a 16 milioni. Il francese è atteso in giornata nella capitale. Il terzo è Gyomber, difensore polacco preso dal Catania, la trattativa è praticamente chiusa sulla base di un prestito con obbligo di riscatto fissato a 1,5 milioni. Sempre a sinistra, la Roma deve chiudere un altro terzino. Emerson Palmieri è il primo obiettivo, l'ex Palermo è molto vicino, Roma e Santos sono ad un passo dall'intesa. 

Il mercato della Roma non finisce qui, secondo la Gazzetta dello Sport, Sabatini sta monitorando altri giocatori da inserire nel comparto arretrato: Juan Jesus, Andreolli e Milosevic del Besiktas sono nomi che interessano. Intanto il ds deve pensare alle cessioni, Destro è il nome più caldo. Secondo Il Tempo, l'accordo fra il giocatore e il Bologna c'è già, 1,8 milioni a stagione per 5 anni. Oggi è previsto un incontro fra le due società, la Roma vuole cederlo a titolo definitivo, il Bologna aveva inizialmente proposto un prestito. La Gazzetta dello Sport annuncia, invece, la fumata bianca con prestito a 1 milione e riscatto a 9. Inoltre, se l'operazione dovesse chiudersi in giornata, nel pomeriggio potrebbero esserci le visite mediche. Un altro giocatore richiesto è Juan Iturbe, seguito dal Genoa, pronto a sostituire Perotti (in orbita Inter). Qualcuno, davanti, è di troppo: Iturbe, Gervinho e Ljajic, chi lascia Trigoria?.