Live Frosinone - Roma, risultato partita Serie A 2015/2016 (0-2)

Live Frosinone - Roma, risultato partita Serie A 2015/2016  (0-2)
diretta live Frosinone-Roma
Frosinone
0 2
Roma
Frosinone: (4-4-2): Leali; Rosi, Blanchard, Diakité, Pavlovic; Paganini, Chibsah, Gucher (Sammarco 21'), Soddimo (Longo 90'); D. Ciofani, Dionisi (Verde 76').
Roma : (4-2-3-1): Szczescny; Florenzi, Manolas, Rudiger, Digne; Keita, De Rossi; Gervinho, Totti, Iago Falque (Salah 70'); Dzeko (Nainggolan 56').
SCORE: 0-2 Iago Falque 44', Iturbe 93'.
ARBITRO: Arbitro: Gervasoni di Mantova. Ammonisce: Iago, Totti, De Rossi (R). Pavlovic (F).
NOTE: Match valido per la terza giornata del campionato di Serie A Tim 2015/2016. Si gioca allo Stadio Matusa di Frosinone, tra Frosinone e Roma. Il calcio d'inizio è previsto per le 20.45

Da Alessandro Cicchitti è tutto per il match di questo pomeriggio. A risentirci con il meglio della Serie A, live qui su Vavel Italia

20.10 - Con questa preziosissima vittoria la Roma si porta momentaneamente in vetta alla classifica con 7 punti. Per il Frosinone invece, è ancora rimandata la festa per il primo risultato utile del campionato. 

20.05 - Ecco il gol del definitivo 2-0 firmato da Iturbe. Contropiede micidiale in campo aperto. 

20.00 - E' stata una partita tesa, spigolosa e nervosa quella che la Roma di Garcia è riuscita a portare a casa su un campo ostico come il Matusa di Frosinone. I ragazzi di Stellone hanno corso, lottato e giocato al massimo delle loro possibilità, ma la maggior qualità della squadra giallorossa alla fine ha fatto le differenza. 

19.55 - Finisce qui! La Roma batte il Frosinone nell'anticipo della 3^ giornata del campioanto di Serie A grazie ai gol di Iago Falque e Iturbe

93' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLL ITURBE! ITURBE CHIUDE IL MATCH! 2-0 ROMA AL 93' MINUTO!

91' - Calcia Tonev, ma il pallone finisce altissimo. Palla in curva.

91' - Punizione per il Frosinone. Siamo sui 25 metri. 

90' - Saranno 3 i minuti di recupero. 

89' - Ultimo cambio nel Frosinone: dentro Longo; fuori Soddimo

88' - Ci prova anche Salah con una bella serpentina conclusa con un sinistro non all'altezza della giocata. Palla larghissima. 

85' - TRAVERSA DI FLORENZI!!! ROMA VICINISSIMA AL GOL DEL 2-0 CON UNA GRANDE GIOCATA DI FLORENZI CHE PERO' CENTRA IN PIENO IL LEGNO. 

82' - Ancora Verde pericoloso con il tiro dalla lunga distanza. Ancora palla alta, ma non di molto.

81' - Totti abbandona il campo dopo 80 minuti. Al suo posto entra Iturbe. 

78' - Si fa subito vedere Verde con un gran tiro dalla distanza. Palla di poco alta. 

77' - Destro di Totti deviato in angolo. 

76' - Entra anche l'ex Verde nel Frosinone. A fargli spazio è Dionisi

75' - Altro episodio sospetto nell'area di rigore della Roma: Rosi è andato a terra dopo uno scontro con Rudiger. L'arbitro ci ha pensato per un istante, poi con l'aiuto del giudice di linea che era proprio lì in zona ha optato per la simulazione. Altro episodio da rivedere. 

73' - La Roma sta pericolosamente abbassando il baricentro verso il basso. Il Frosinone sembra credere nel pareggio e con il passare dei minuti si sta facendo vedere sempre di più nella metà campo giallorossa. 

70' - Entra anche Salah nella Roma; a fargli posto è l'autore del gol, Iago Falque

65' - Con il passare dei minuti la partita si sta facendo sempre più spigolosa e tesa. Le ammonizioni fioccano in questo secondo tempo dove si è giocato poco. 

61' - Svista arbitrale con scenata di Digne che ha colpito il pallone con le braccia, tese e alte sopra la testa in area di rigore. C'erano gli estremi per il rigore, ma l'arbitro si è lasciato ingannare da Digne che ha finto un colpo al volto. Episodio da rivedere a fine match.

60' - Dopo questo cambio la Roma torna al 4-3-3 con Totti che va a prendere la posizione di punta centrale. Si torna a 3 a centrocampo con De Rossi, Keita e Nainggolan per dare più forza e sostanza alla retroguardia di Garcia

57' - Primo cambio in casa Roma: entra Nainggolan; esce Edin Dzeko. 

56' - Il gioco riprende. Keita non ha avuto grossi problemi mentre per Sammarco è stata encessaria una fasciatura alla testa. 

55' - Brutto scontro aereo tra Sammarco e Keita. I due restano a terra entrambi doloranti alla testa. Gioco fermo.

52' - Ci prova Ciofani nel Frosinone con un'altro tentativo dalla distanza. Il tiro è potente ma centrale e Szscescny non ha problemi nel bloccarlo. 

51' - De Rossi! Capitan futuro ha provato il tiro dal limite dopo lo scambio stretto con Keita. Palla alta sopra la traversa. 

50' - Primo angolo della ripresa in favore della Roma. 

47' - Ci prova subito Rosi con un diagonale destro dai venti metri. Szczescny controlla la sfera senza problemi.

46' - SI RICOMINCIA! INIZIATA LA RIPRESA, NESSUN CAMBIO ALL'INTERVALLO.

19.00 - Ed ecco il gol che sin qui sta decidendo il match del Matusa: rimessa di Digne, Dzeko e Gervinho non arrivano sul pallone che viene raccolto da Iago bravo nel trovarsi al posto giusto nel momento giusto. 1-0  Roma!

18.55 - E' stato un primo tempo difficile per la Roma che ha avuto una grande occasione con Dzeko in avvio e poi nulla più. I ragazzi di Garcia hanno spesso avuto il pallone tra i piedi, cercando di sfruttare il grande lavoro degli esterni bassi, Digne e Florenzi sempre propositivi. Dall'altra parte comunque si è vista una buona prova da parte del Frosinone che tenuto bene il campo e si è reso pericoloso in alcune circostante soprattutto con Tonev. Proprio nel finale di tempo però, è arrivata la disattenzione difensiva che ha portato al gol di Iago, gol pesantissimo che mette in discesa il secondo tempo dei capitolini. 

47' - Finisce qui, con il gol di Iago Falque quasi allo scadere, il primo tempo tra Frosinone e Roma. I giallorossi sono in vantaggio grazie alla rete messa a segno dallo spagnolo bravo a sfruttare una doppia indecisione della retroguardia frosinate per insaccare da due passi alle spalle di Leali. 

45' - Ci saranno due minuti di recupero. 

44' - GGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL HA SEGNATO IAGO FALQUEEEEEEEEE ROMA IN VANTAGGIO ALLO SCADERE DEL PRIMO TEMPO!!!!!!

39' - Ammonito anche Totti per un brutto pestone ai danni di Rosi. Il capitano ha rischiato molto dato che il pallone era lontano dall'azione. Partita che si sta pian piano innervosendo. 

37' - Collezione di angoli per la Roma, che però non riesce quasi mai ad impensierire la porta difesa da Leali

31' - Bella ripartenza della Roma con l'avanzata di Totti che ha scaricato per Dzeko il cui destro a giro è finito alto, decisamente alto sopra la traversa. 

28' - SUPER PARATA DI SZCZESCNY SUL BOLIDE DALLA DISTANZA DI TONEV. PALLA DESTINATA ALL'ANGOLINO, SMANACCIATA IN ANGOLO DAL  PORTIERE POLACCO. 

26' - E' Iago Falquè il primo ammonito del match. Brutto fallo su Pavlovic che resta a terra dolorante. 

24' - Ci prova anche Dzeko che dal limite dell'area lascia partire un sinitro angolato ma troppo lento, facile preda per Leali

22' - Ancora pericoloso il Frosinone grazie alla sgroppata dell'ex Rosi, il cui tiro si è spento di poco a lato. 

21' - Primo cambio forzato in casa Frosinone: si è fatto male capitan Gucher costretto ad abbandonare il terreno di gioco. Al suo posto fa in suo ingresso in campo Sammarco

18' - KEITA! Altra occasione per i ragazzi di Garcia, stavolta pericolosi grazie ad un calcio di punizione scodellato in area da Florenzi. Il colpo di testa del maliano però non è stato preciso e la palla è finita a lato. 

14' - Spinge sugli esterni la Roma che sta cercando di sfruttare Florenzi e Digne spesso molto alti quasi sulla linea degli attaccanti. Sin qui però, è mancato Dzeko che lì nel mezzo dell'area non è mai riuscito a rendersi pericoloso. 

11' - GRANDISSIMA OCCASIONE FALLITA DA DZEKO. ROMA VICINISSIMA AL GOL DELL'1-0. CROSS DI IAGO PER DZEKO CHE DA MENO DI UN METRO NON HA TROVATO L'IMPATTO COL PALLONE. 

9' - Tiro completamente sbilenco da parte di Iago Falquè. Nulla di fatto per la Roma che non ha saputo sfuttare al meglio il primo calcio d'angolo del match. 

6' - Frosinone molto aggressivo in questo avvio di match. Ora c'ha provato Gucher addirittura da 40 metri. Palla morbida che sorvola la traversa di Szczescny, ma non di molto. 

3' - Risponde subito la Roma con il cross di Florenzi per Totti, che però non è riuscito nell'impatto con il pallone. 

2' - Prima conclusione del match ad opera del Frosinone che c'ha provato con il suo terzino destro Tonev. Palla alta sopra la traversa. Buon avvio dei padroni di casa

1' - Subito intraprendente Dionisi, fermato all'ingresso dell'area di rigore da Manolas

1' - SI PARTEEEEE! INIZIATA FROSINONE - ROMA!!!!!!!

18.00 - Squadre in campo!

17.55 - Tutto pronto al Matusa di Frosinone. Le squadre stanno per scendere in campo; sta per iniziare Frosinone - Roma. 

17.50 - Ed ecco Totti in azione durante il riscaldamento. E' lui il più atteso in questo match che lo vedrà fare il suo esordio in questa stagione. Il capitano infatti, è rimasto in panchina per tutti i primi 180 minuti di questo campionato. 

17.50 - Prima di scendere in campo, appena arrivato allo Stadio Matusa, Manolas è stato intercettatto dai microfoni dei vari media. Ecco cosa a detto a proposito del suo nuovo compagno Rudiger e del Capitano, Francesco Totti: "Rudiger? L'ho visto due volte, è forte, veloce e può aiutare tanto la squadra. Se siamo troppo offensivi? Dobbiamo essere sempre offensivi, la Roma gioca sempre per vincere. Totti? Mi aspetto che segni. Sarebbe il gol numero 300".

17.45 - Le squadre sono rientrate negli spogliatoi, mancano solo 15 minuti al fischio d'inizio del match che apre la 3^ giornata del campionato di Serie A Tim 2015/2016.

17.35 - Nel frattempo le squadre sono sul terreno di gioco per il consueto riscaldamento pre match. Fa caldo e c'è il sole in quel di Frosinone. Stadio pieno e nessun tipo di imprevisto al di fuori. 

17.30 - Esordio dal primo minuto per il Capitano, Francesco Totti a caccia del gol numero 300. Szczescny vince il ballottaggio con De Sanctis e va in porta. La difesa come previsto nei giorni scorsi invece, vedrà l'esordio assoluto di Antonio Rudiger affiancato da Manolas al centro. Sulle corsie esterne agiranno ancora Digne e Florenzi. A centrocampo c'è la grande novità con Garcia che rinuncia a Nainggolan per schierare tre mezze punte: Gervinho, Totti e Iago, alle spalle dell'unica punta, Edin Dzeko

Roma: (4-2-3-1): Szczescny; Florenzi, Manolas, Rudiger, Digne; Keita, De Rossi; Gervinho, Totti, Iago Falque; Dzeko.

17.25 - E' ufficiale anche la formazione della Roma, con Garcia che sorprende un po tutti, proponendo dal primo minuto un modulo offensivo come il 4-2-3-1, mai usato in questa stagione dalla sua Roma. 

Quello del Frosinone è un 4-4-2 decisamente mascherato, dato che Soddimo agirà sulla linea dei centrocampisti pur essendo un attaccante. Proprio Soddimo infatti, è stato l'autore dell'unico gol sin ora messo a segno dal Forsinone in questo campionato. 

Frosinone: (4-4-2): Leali; Rosi, Blanchard, Diakité, Pavlovic; Paganini, Chibsah, Gucher, Soddimo; D. Ciofani, Dionisi. 

17.20 - Sono state rese note le formazioni ufficiali! Partiamo dall'undici scelto da Roberto Stellone per il suo Frosinone

17.15 - Tutto pronto anche negli spogliatoi del Matusa. Lì le due squadre cercheranno la giusta concentrazione prima di entrare in campo. C'è grande attesa per questo match tra Frosinone e Roma

17.05 - Ed ecco le immagini dell'arrivo dei giocatori romanisti allo Stadio Matusa. E' atteso il tutto esaurito in un'impianto decisamente piccolo, che per la prima volta nella sua storia ospita una grande squadra come la Roma

17.05 - La Roma è arrivata a Frosinone già da un paio d'ore. E'inutile ricordare che la capitale dista poco meno di cento chilometri dalla provincia ciociara. Si trata di un derby laziale, un derby inedito, mai giocato prima d'ora ne in Serie A ne in altre competizioni. 

17.00 - Ecco le prime immagini in diretta dallo Stadio Matusa di Frosinone. C'è grande attesa per l'anticipo che apre la 3^ giornata di Serie A

17.00 - Buonasera amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta scritta, live ed di Frosinone - Roma, partita valida per la terza giornata del campionato di Serie A 2015/2016. Il Frosinone di Roberto Stellone, dopo le due sconfitte rimediate all'esordio, vuole stupire tutti e regalare al pubblico di Frosinone i primi punti della sua breve storia in Serie A. Dall'altra parte però, c'è un'avversario che lotta per lo scudetto, si tratta della Roma di Rudi Garcia, in cerca di punti pesanti dopo il bel successo ottenuto sulla Juve. Si gioca allo Stadio Matusa di Frosinone; il calcio d'inizio è previsto per ore le 18.00. Da  Alessandro Cicchitti e dalla redazione calcio di Vavel Italia, l'augurio di una buona serata in nostra compagnia. 

Le probabili formazioni

Le due sconfitte con Torino e Atalanta hanno tolto entusiasmo alla piazza ciociara, ancora a caccia dei primi punti della sua storia in Serie A. La sosta delle nazionali è stata fondamentale per Stellone, che ha avuto la possibilità di lavorare a pieni ranghi in vista di questo importantissimo match casalingo con la Roma. Stellone, dal canto suo, potrebbe decidere anche un cambio di modulo dettato dalle tante difficoltà riscontrate nel prologo di questo campionato. Il 4-4-2 infatti, potrebbe lasciar spazio al 4-3-3, già visto nel secondo tempo con l’Atalanta a Bergamo. 

Stellone deve fare i conti con il forfait di Castillo, ancora out per infortunio, mentre sembrano in ascesa le quotazioni dei rientranti Chibsah e Pavlovic. Nel 4-3-3 disegnato dall’ex attaccante, Leali sarà il portiere, con Gori, Blanchard, Diakitè e Pavlovic, favorito su Crivello in difesa. A centrocampo agiranno Gori, Gucher e Chibsah, mentre il tridente d’attacco sarà composto da Paganini, Ciofani e Soddimo

A differenza dei padroni di casa, la Roma arriva al Matusa di Frosinone con grande entusiasmo, dopo la vittoria, bella e meritata ai danni della Juve. Per gli uomini di Garcia però, è assolutamente vietato abbassare la guardia, anche perché mercoledì all’Olimpico c’è il Barcellona e Garcia è stato chiaro: “Pensiamo solo al Frosinone”. Nonostante le dichiarazioni, Garcia sembra comunque intenzionato ad applicare un lieve turnover che potrebbe lasciare a riposo Florenzi, Castan e Iago Falque

L’ago della bilancia in casa Roma è Francesco Totti; un suo possibile impiego dal primo minuto modificherebbe l’assetto tattico della squadra capitolina, dato che vedere il Capitano con Dzeko sulla stessa linea sembra decisamente improbabile. Per questo Garcia sembra intenzionato a mandare in campo un 4-3-1-2 con Szszesny che dovrebbe aver vinto il ballottaggio con De Sanctis in porta. In difesa dovrebbe rivedersi Maicon a destra, con il confermatissimo Digne a sinistra. La coppia centrale dovrebbe vedere dal primo minuto l’esordio di Antonio Rudiger, affiancato dall’intoccabile Manolas. A centrocampo, complice l’infortunio occorso a Pjanic in nazionale, Garcia ha gli uomini contati; si è vociferato di un possibile impiego di Ucan che però sembra inverosimile. Con De Rossi infatti, giocheranno Keita a Nainggolan. Totti, che non ha ancora visto il campo in questa stagione, potrebbe agiare da trequartista, con Salah e Dzeko a formare la coppia d’attacco. 

Frosinone: (4-3-3): Leali; Rosi, Blanchard, Diakitè, Pavlocic; Gori, Gucher, Chibsah; Paganini, Ciofani, Soddimo. Allenatore: Roberto Stellone.

Roma: (4-3-1-2): Szczesny; Florenzi, Manolas, Rudiger, Digne; De Rossi, Keita, Nainggolan; Totti; Dzeko, Salah. Allenatore: Rudi Garcia.

Le parole della vigilia

Alla vigilia dell’inedito derby laziale con la Roma, Roberto Stellone, allenatore del Frosinone, anch’esso come la sua squadra alla prima esperienza in Serie A, ha ammesso il divario tecnico e la differente esperienza tra le due squadre. 

Nonostante i favori del pronostico siano tutti per la Roma di Garcia, Stellone non vuole essere una vittima sacrificale trovata sulla strada verso lo scudetto: "Davide contro Golia? Certo, sulla carta conosciamo i valori delle due squadre. Loro costruiti per vincere il campionato, altro budget altra storia rispetto a noi. Nel Frosinone, invece, la maggior parte dei calciatori compre l'allenatore, sono degli emergenti. Ma nel calcio niente di scritto. Partiamo sconfitti solo sulla carta. Dovremo dare battaglia. Sarà una partita bella da giocare con una cornice di pubblico importante. Ho detto ai miei di non andare nel panico se la Roma dovesse prendere campo. Dovremo badare poco alla bellezza del gioco e dovremo badare molto di più alla concretezza". Alla precisa domanda sul tipo di assetto tattico da utilizzare per fermare questa Roma, Stellone non si lascia andare ricordando come la Roma sia una squadra nettamente più forte sotto tutti i punti di vista: "Cambio di modulo? Non parlo, preferisco fare pretattica. Affrontiamo una squadra con più qualità rispetto a noi e non possiamo metterla sulla qualità. Dobbiamo essere però ordinati e non andare in bambola se la Roma prende il sopravvento. Ci vuole sacrificio. Spero ci sia anche una cornice di pubblico fantastica.” Poi, torna sull’undici che domani scenderà in campo al Matusa: “La formazione che scenderà in campo potrà giocare sia con il 4-4-2 che con il 4-3-3. Castillo si sta allenando in questi giorni e stiamo cercando di portarlo in una condizione ottimale. Vediamo le condizioni di Carlini e di Gori. Li valuteremo fino alla fine". Infine, Stellone analizza i punti di forza della Roma, me allo stesso tempo ribadisce la volontà, l’impegno e la determinazione del suo Frosinone: "Le loro armi migliori sono la qualità dei giocatori e il possesso palla. Noi con il Torino potevamo vincere la partita e poi c'è stato un passo indietro con l'Atalanta. Adesso dobbiamo capire le situazioni durante la gara. Servirà partita a livello di attenzione e concentrazione importante in tutti i reparti. Pronti a capire quali sono i momenti della partita. Loro riconquistano palla anche in maniera molto veloce. Noi promettiamo massimo e impegno e di dare battaglia".

Live Frosinone - Roma, risultato partita Serie A 2015/2016 in diretta

Ieri alla vigilia del delicato impegno di Frosinone, Rudi Garcia si è presentato concentrato e determinato nella consueta conferenza stampa. Il tecnico francese ha sottolineato alcuni aspetti fondamentali di una sfida che potrebbe portare in dote tre punti pesantissimi, non solo per la classifica ma anche per la fiducia dei ragazzi giallorossi che mercoledì saranno impegnati in Champions con il Barcellona.

Garcia, però non pensa affatto al Barcellona e lo fa capire sin dall’inizio: "La gara più importante è la prossima, conta solo questa. È bastato dire questa frase ai giocatori per preparare la partita. La Roma deve giocare domani come contro la Juve". Stuzzicato dalla possibilità di lasciare a riposo alcuni big in vista della Champions, Garcia lascia intendere come tutta la rosa sia importante e pronta per disputare incontri e di campionato e di Champions: "Per me non c'è una squadra tipo, abbiamo 7 gare in 3 settimane e avrò bisogno di tutti. Possiamo cambiare modulo a centrocampo e in attacco, non in difesa, che per me è sempre a 4. Voglio che i giocatori siano tutti svegli, sono pronti a giocare anche con un modulo diverso". A proposito di turnover, nei giorni scorsi si è parlato di un possibile avvicendamento tra i pali, con De Sanctis pronto a fare il suo esordio a Frosinone, per far riposare Szczesny; Garcia però, non scioglie il dubbio e rimanda il discorso: "Quest'anno non c'è un numero 1, sia De Sanctis sia Szczesny meritano di giocare, quindi non posso dire chi sarà in campo". Successivamente, il tecnico francese si sofferma sull’avversario di turno, il Frosinone, che Garcia elogia e rispetta: "Dobbiamo giocare al 100% con ritmi alti come contro la Juventus perché il Frosinone gioca bene e ha meritato la promozione in Serie A. Avranno tanto entusiasmo, noi dovremo essere al massimo per vincere e li rispettiamo. Siamo favoriti, ma dobbiamo dimostrare di essere all'altezza". E’ un Garcia come sempre puntiglioso e attento, quello che non da nessun riferimento a riguardo della formazione che domani pomeriggio scenderà in campo al Matusa: "Chi è convocato è pronto per giocare, non mi piace parlare degli assenti", questa, l’unica frase a riguardo. Infine, stimolato dai vari media, il francese traccia un’analisi del lavoro svolto in questa prima parte di stagione, dove in diverse occasioni si è vista una Roma alternativa: "Se penso che manca qualcosa in alcuni reparti provo a trovare soluzioni alternative. De Rossi può giocare ad alti livelli come difensore centrale, Florenzi invece sta facendo benissimo come terzino, ma non avevo dubbi. Lo abbiamo aiutato anche con dei video, lui ci mette tanto entusiasmo e disponibilità. Adesso devo lasciare il tempo ai nuovi arrivati di adattarsi alla squadra. Ma io sono contento della mia rosa anche perché la filosofia di gioco della Roma è sempre la stessa. Ho tante soluzioni, Digne l'ho visto bene con Iago, Totti con Gervinho... Ci sono dei calciatori che hanno un bel feeling, ma stiamo provando davvero tante cose diverse". 

I precedenti tra le due squadre

Nonostante siano molto vicine dal punto di vista geografico, Frosinone e Roma non si sono mai affrontate in incontri ufficiali. Il Frosinone è alla prima esperienza in Serie A, e la Roma sarà la seconda squadra, dopo il Torino ad approcciare il terreno di gioco dello Stadio Matusa. Nonostante non vi siano incontri ufficiali tra le due squadre, esistono tre precedenti amichevoli, tutti vinti dalla Roma proprio al Matusa di Frosinone. Il primo match risale al gennaio del 2003, quando la Roma allora allenata da Fabio Capello sconfisse il Frosinone con il punteggio di 4-2. In quell’occasione andarono a segno Del Vecchio e Totti nella Roma che poi si fece riacciuffare da Aruta e Di Corcia, prima del nuovo e definitivo sorpasso romanista firmato da Dellas e Tommasi. Le altre due amichevoli invece, sono entrambe terminate con il risultato di 1-0 in favore dei giallorossi. Nell’agosto del 2007 fu decisiva la rete di Edgar Alvarez, mentre un anno più tardi fu Mauro Esposito a fissare il punteggio sul’1-0 per la squadra di Spalletti