Roma a Minsk spuntata, ma con l'imperativo di vincere

Gli infortuni di Dzeko e Totti costringono Garcia a schierare in Bielorussia contro il Bate Borisov un attacco senza peso, che proverà a non dare punti di riferimento alla retroguardia dei bielorussi. Prima della partenza e della conferenza stampa del mister francese, prevista per stasera, Garcia ha diramato la lista dei convocati: non c'è Iago Falque, torna Szczesny.

Roma a Minsk spuntata, ma con l'imperativo di vincere
Roma a Minsk con l'imperativo di vincere, ma senza punte

E' una Roma spuntata quella che si presenterà domani sera a Minsk per l'incontro valevole per la seconda giornata della fase a gironi della Champions League. Il Bate visto in Germania al cospetto del Bayer Leverkusen non sembra rappresentare un ostacolo insormontabile, tuttavia in casa diventa un avversario ostico e da non sottovalutare affatto. Inoltre, la squadra giallorossa arriverà in Bielorussia forte del pareggio ottenuto in casa contro il Barcellona ed un successo domani potrebbe spianare la strada verso la doppia sfida contro il Bayer che deciderà le sorti qualificazione dei capitolini. 

Garcia dovrebbe affidarsi al solito tridente, che però rispetto alle solite versioni non potrà puntare sul centravanti di riferimento, ma proverà a sfruttare la velocità, la vena e l'imprevedibilità di tre attaccanti molto mobili. Due le possibilità che ha l'allenatore francese nella sua faretra: o schierare il solito tridente con Salah, Iturbe e Gervinho che possono intercambiarsi nei tre ruoli d'attacco o prediligere un atteggiamento maggiormente guardingo con tre mediani a sostegno di Pjanic trequartista e soltanto due attaccanti davanti a fare movimento. Tuttavia, la seconda soluzione, con un ritorno in campo di Castan e De Rossi che tornerebbe in mediana, sembra alquanto difficile da vedere. 

Nel frattempo, dopo la bella vittoria contro il Carpi, in mattinata la Roma ha svolto l'allenamento di rifinitura prima di partire per Minsk. Non si sono allenati Dzeko, Totti e Keita, che resteranno ai box per un mesetto, mentre Iago Falque e Rudiger, ancora in via di recupero dai rispettivi acciacchi, non faranno parte della spedizione giallorossa in Bielorussia. Torna, invece, a disposizione il portiere Szczesny, che dovrebbe partire ugualmente dalla panchina. 

Il probabile undici di partenza della Roma: De Sanctis; Florenzi, Manolas, De Rossi, Digne; Nainggolan, Pjanic, Vainqueur; Salah, Iturbe, Gervinho. 

Il sito ufficiale della Roma ha diramato, in mattinata, la lista dei convocati per la gara con il BATE Borisov:

3 Lucas Digne
4 Radja Nainggolan
5 Leandro Castan
7 Juan Manuel Iturbe
11 Mohamed Salah
13 Sisenando Maicon
15 Miralem Pjanic
16 Daniele De Rossi
21 William Vainqueur
24 Alessandro Florenzi
25 Wojciech Szczesny
26 Morgan De Sanctis
27 Yao Kouassi Gervinho
35 Vasileios Torosidis
44 Konstantinos Manolas
48 Salih Uçan