La Roma scaccia i fantasmi. Pjanic: "Dovevamo chiudere la gara, ma l'importante era vincerla"

La squadra di Garcia, dopo il doppio vantaggio conseguito nel primo tempo ed aver subito la rimonta ad inizio ripresa, ha la meglio del Bayer Leverkusen per 3-2 e supera la squadra tedesca quando mancano due giornate al termine della fase a gironi. Questo il commento a caldo di Miralem Pjanic

La Roma scaccia i fantasmi. Pjanic: "Dovevamo chiudere la gara, ma l'importante era vincerla"
La Roma scaccia i fantasmi. Pjanic: "Dovevamo chiudere la gara, ma l'importante era vincerla"

Fantasmi scacciati in casa Roma. La squadra giallorossa domina nel primo tempo dopo aver sbloccato il match con Salah e raddoppiato con Dzeko, ma spreca troppo e non chiude il match, permettendo agli ospiti di rimontare e pareggiare ad inizio ripresa. Il rigore di Pjanic regala però ai capitolini il secondo posto nel girone, con un punto di vantaggio proprio sulla squadra di Schmidt (due considerando gli scontri diretti a favore). 

Al termine della gara, ai microfoni di Mediaset Premium, Miralem Pjanic ha analizzato a caldo i temi della gara, sottolineando l'importanza della vittoria nonostante le tantissime occasioni sprecate nel primo tempo. 

"Penso che stasera dovevamo chiudere prima il match, abbiamo avuto tantissime occasioni in contropiede e non le abbiamo sfruttate. L’importante era vincere e ci siamo riusciti. Sono tre punti importanti, adesso non siamo ancora qualificati e dobbiamo chiudere il lavoro nelle prossime due gare. Perché soffriamo? Cala la concentrazione e dobbiamo migliorare, nel primo tempo potevamo ottenere un risultato più ampio, ma l’importante è vincere".