Iturbe saluta la Roma e va al Watford

Arrivato come punta di diamante l'anno scorso, non ha mai convinto. E dopo un anno e mezzo di flop, l'ex Hellas tenterà l'avventura inglese.

Iturbe saluta la Roma e va al Watford
Iturbe saluta la Roma e va al Watford

Un anno e mezzo, ma un amore mai veramente sbocciato. Ed oggi il divorzio, già vicino in estate, sembra praticamente cosa fatta: Juan Manuel Iturbe lascia la Roma per salire su un volo per Londra e raggiungere il Watford. L'accordo tra le due società è stato raggiunto ieri sera, secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio: prestito oneroso a 1,5 milioni con un diritto di riscatto fissato a 18 milioni, 3 in più rispetto a quanto previsto. Il motivo? Il Bournemouth, che era pronto ad arrivare fino a 20 milioni, ma con decisamente meno appeal rispetto agli Hornets, che sognano l'Europa da neopromossa.

Il giocatore ha di buon grado accettato la destinazione, vista soprattutto l'attuale situazione in giallorosso: mancanza di fiducia da parte dell'allenatore e un ambiente quasi ostile, soprattutto dopo che l'argentino era arrivato l'estate scorsa, 2014, per una cifra vicina ai 30 milioni di euro e carico di aspettative, poi non rispettate. I numeri parlano chiaro, e non sorridono: 5 gol e 5 assist in 56 presenze. Al Verona, in 33 partite, ne aveva segnati 8, sempre con 5 assist.

Al Watford Iturbe trova l'ex compagno alla Roma Victor Ibarbo, che per ora sta scaldando la panchina, e infatti i giallorossi avevano pensato di riportarlo alla base inserendolo nella trattativa, ma non se n'è fatto nulla. L'unica certezza è che Quique Sanchez Flores può sorridere, ha a disposizione un gran talento da far esplodere, e ha battuto la concorrenza di Bournemouth, Valencia e Celta Vigo.