Partita Lazio - Roma in Serie A 2016 (1-4)

Partita Lazio - Roma in Serie A 2016 (1-4)
Lazio
1 4
Roma
Lazio: (4-3-) Marchetti; Patric, Hoedt, Bisevac, Braafheid; Parolo, Biglia, Cataldi (Djordjevic 83'); Candreva (Keita 55'), Matri (Klose 55'), Felipe Anderson. All. Pioli S.
Roma: (4-3-3) Szczesny; Florenzi, Rudiger, Manolas, Digne; Nainngolan (Iago Falque 71'), Keita, Pjanic; Salah (Zukanovic 80'), Perotti, El Shaarawy (Dzeko 60'). All. Spalletti L.
SCORE: 0-1, 15', El Shaarawy; 0-2, 64', Dzeko; 1-2, 75', Parolo; 1-3, 82', Florenzi; 1-4, 87', Perotti
ARBITRO: Luca Banti. Ammoniti: Patric (L), Candreva (L), Biglia (L), Nainggolan (R), Rudiger (R), Cataldi (L). Espulsi: Hoedt (L)
NOTE: Stadio Olimpico, Roma. Gara valida per la trentunesima giornata di Serie A TIM.

Per la gara di questo pomeriggio è tutto. A nome di Andrea Ciaramellano, Vavel Italia Vi ringrazia per aver seguito in nostra compagnia il derby della Capitale tra Lazio e Roma e Vi rimanda ai prossimi appuntamenti con il grande calcio, sempre in diretta, qui, su Vavel Italia.

17.12 - La Roma cala il poker e torna al successo dopo il pareggio casalingo contro l'Inter nell'ultima di campionato. I ragazzi di Spalletti hanno dimostrato la netta supremazia tecnica, dominando per lunghi tratti il match e portandosi avanti al 15' con la girata di testa di El Shaarawy. Il raddoppio a inizio ripresa porta la firma di Dzeko, appena entrato al posto di ElSha, che sfrutta una respinta del palo e trafigge la porta vuota. La Lazio tenta di reagire con dei cambi, e sono proprio Keita e Klose a dar il via al goal speranza di Parolo: lancio perfetto del senegalese, stacco imperioso di Klose che appoggia in mezzo per la Parolo. I giallorossi chiudono il match poco dopo: è Florenzi ad estrarre una delle sue magie dal cilindro e, al volo, buca Marchetti all'angolino. Una manciata di minuti e Perotti sigla il quarto goal con un sinistro a giro dal limite. Una vittoria fondamentale per i giallorossi che cementificano il terzo posto e "vedono" il Napoli, ora a -4 dopo la sconfitta azzurra a Udine: molto si deciderà nello scontro diretto all'Olimpico del 25/04. 

17.05 - Le ultime immagini del 180° derby della Capitale

96' - E' FINITA! VINCE LA ROMA 1-4 CON LE RETI DI EL SHAARAWY, DZEKO, FLORENZI E PEROTTI! A NULLA E' SERVITO IL GOAL DEL MOMENTANEO 1-2 DI PAROLO.

94' - CARTELLINO ROSSO PER HOEDT! Seconda ammonizione per lui per l'intervento scomposto su Florenzi

93' - Amministra con tranquillità la Roma

90' - Sei minuti di recupero!

87' - GAME OVER! PEROTTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII SIGLA LA QUARTA RETE DELLA ROMA CON UNA PROGRESSIONE CENTRALE FINALIZZATA CON UN SINISTRO A GIRO AFFILATISSIMO! 1-4!

85' - Prova la girata Dzeko, Hoedt mette il corpo e mura la conclusione

83' - Dentro anche Djordjevic per Pioli, fuori Danilo Cataldi

82' - GOALLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL! FLORENZI AL VOLO CHIUDE LA PARTITA CON UN GIOIELLO CHE SI INFILA NELL'ANGOLINO! 1-3 ROMA!

80' - Esce Salah, entra Zukanovic: niente ingresso in campo per Francesco Totti

77' - Altra occasione della Lazio: calcio d'angolo di Biglia, palla che filtra tra le maglie e termina sui piedi di Felipe Anderson. Il brasiliano prova a controllarla ma sbaglia e la sfera è preda di Szczesny

75' - RETEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE! PAROLO DEPOSITA IN RETE DOPO LA TORRE DI KLOSE, PARTITA RIAPERTA A QUINDICI DAL TERMINE! 1-2!

72' - Discesa travolgente di Keita Balde, il numero 14 va sul fondo e mette in mezzo: Klose in scivolata è anticipato in angolo dalla difesa giallorossa

71' - Sostituzione per uno stremato Nainggolan: al suo posto entra Iago Falque

69' - Proteste della Lazio per un fallo in area su Keita Balde

68' - TRAVERSA DELLA LAZIO! ANCORA I BIANCOCELESTI VICINI ALLA RETE! TOCCO DECISIVO DI SZCZESNY SUL COLPO DI TESTA DI PAROLO!

67' - PALO DELLA LAZIO! PALO DI HOEDT SUGLI SVILUPPI DI UN CALCIO D'ANGOLO, DOPO LA TORRE DI PAROLO!

64' - GOALLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL!!! RADDOPPIO DELLA ROMA CON IL NEO ENTRATO EDIN DZEKO, CHE SFRUTTA IL PALO SUL GRAN TIRO DI PEROTTI E DEPOSITA IN RETE A PORTA VUOTA! 0-2!

62' - Roma deconcentrata in questi ultimi attimi di gioco, Lazio che sta sfruttando la situazione e alza il baricentro

60' - Cambio anche per Spalletti: dentro Edin Dzeko per l'autore del vantaggio El Shaarawy

58' - Tiro-cross di Keita Balde, palla deviata e calcio d'angolo per la Lazio

56' - Giallo per Rudiger dopo un blocco su Felipe Anderson

55' - Doppio cambio per Pioli: fuori Matri e Candreva, dentro Klose e Keita

53' - CHANCE COLOSSALE PER IL RADDOPPIO GIALLOROSSO! Florenzi si incunea in area di rigore, mette all'indietro per Salah che, tutto solo, spara alle stelle. 

50' - Candreva prova a scuotere i suoi con un tiro potente da fuori area: conclusione che finisce non di molto alla sinistra di Szczesny

49' - PALO DI DIGNE! INSOLITO TIRO DALL'ESTERNO, MARCHETTI DEVE METTERCI I GUANTONI E SALVARE IN ANGOLO!

48' - Discesa di Perotti, l'argentina prova ad ubricare di finte Bisevac ma si incarta da solo e il pallone termina sul fondo

46' - Subito Roma con Nainngolan che prova la sventagliata per El Shaarawy, ottima chiusura in diagonale di Patric

46' - SI RIPARTE ALL'OLIMPICO!

15.54 - Alcune immagini di questo primo tempo 

45' - FINISCE QUI LA PRIMA FRAZIONE! 0-1 ROMA CON IL VANTAGGIO FIRMATO EL SHAARAWY! 

44' - NAINGGOLAN! SCATENATO IL NUMERO 4! Si accentra in area di rigore il centrocampista belga, sguscia a più marcature e calcia con il sinistro: pallone di un nulla sopra l'incrocio alla destra di Marchetti

42' - RUDIGER! Il difensore tedesco svetta in area sugli sviluppi di una palla inattiva, pallone troppo altro per imprimere la forza giusta

41' - Cartellino giallo per Radja Nainggolan

40' - PALO DI PJANIC! Destro pittoresco dal limite dell'area per il bosniaco, la sfera si stampa sul palo e torna in campo. Poi Florenzi "spara" in curva

37' - Giallo per Biglia, fallo tattico su El Shaarawy

35' - Biglia prova il destro a giro: palla di poco alta sulla traversa

34' - Punizione dal limite per la Lazio, fallo di Keita ai danni di Antonio Candreva

32' - Tiro dai trenta metri di El Shaarawy: para Marchetti a terra

30' - NAINGGOLAN! Conclusione dalla distanza del centrocampista giallorosso, fuori!

29' - Roma pericolosa con Pjanic, il bosniaco è contenuto abbastanza bene da Patric

25' - Altro giallo estratto da Banti, ammonito Candreva per proteste

24' - Primo cartellino giallo di questo derby, tocca a Patric

22' - EL SHAARAWY! Pjanic serve il 22, si accentra e prova servire Salah a centro area ma il tentativo è troppo lungo per l'egiziano

20' - ROMA! ANCORA ROMA! Contropiede condotto da Salah, il numero 11 passa in mezzo per la corrente Pjanic: chiude con molte difficoltà la retroguardia avversaria 

Eccolo il goal che sta decidendo il derby!

Gooool dajjjeee #LazioRoma #Elshaarawy
Vine by DajeRoma13®

17' - Grosse colpe della difesa biancoceleste in occasione della rete giallorossa: immobili, statue di sale di fronte all'inserimento di El Shaarawy

15' - GOALLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL! ROMA IN VANTAGGIO CON L'INCORNATA A CENTRO AREA DI EL SHAARAWY SU CROSS DI DIGNE! 0-1!

14' - Occasione non sfruttata al meglio dalla Roma. Contropiede della formazione giallorossa, l'ultimo passaggio di Salah verso El Shaarawy è però troppo lungo 

10' - Numero di Felipe Anderson che salta netto il difensore e crossa al centro: palla tra le braccia di Szczesny

8' - Pericolosa la Roma! Pjanic imbuca per il solo Digne libero sulla sinistra, il terzino francese crossa teso in mezzo ma è sfortunato nel rimpallo con un difensore avversario

6' - I giallorossi alzano il baricentro, biancocelesti con tutti gli effettivi dietro la linea di centrocampo

3' - La Lazio prova a colpire in contropiede, bene in uscita Rudiger che risolve una situazione intricata 

2' - Lancio dalle retrovie per Salah, l'egiziano protegge palla e la scarica per El Shaarawy: chiude la difesa laziale mettendo la sfera in angolo 

1' - Subito profondità della Lazio per cercare gli scatti di Alessandro Matri.

1' - SI COMINCIA!

15.00 - Minuto di silenzio per commemorare la scomparsa di Cesare Maldini.

14.58 - Squadre in campo! Tutto pronto all'Olimpico per l'inizio del 180° derby della Capitale!

14.55 - Cinque minuti al via! Di seguito, alcune immagini del riscaldamento della Roma

14.48 - Anche il direttore sportivo della Lazio, Igli Tare ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Premium Sport:"Derby unico obiettivo? Se lo ha detto Spalletti lo confermo anche io... ma il derby è un campionato a sé, è un atto di orgoglio dimostrare il valore della squadra e portare a casa una vittoria con l'avversario più odiato da noi. Vincendo il derby questa annata può essere meno negativa, ma ci sono 8 finali e abbiamo minime chances di raggiungere l'Europa e dobbiamo crederci. Se salveremo qualcosa bene, altrimenti ripartiremo con idee più chiare".

14.45 - Il direttore generale della Roma, Mauro Baldissoni è intervenuto a Premium Sport: "Secondo posto? Il Napoli è a +7 sulla Roma e la storia dice che sono stati più bravi, o la Roma meno brava. Quello che si è perso non si potrà recuperare e non dipenderà solo da noi arrivare secondi. Totti? La parola chiarezza va sottolineata perché qui si chiacchiera, mi chiedo se voi pensiate che il presidente non sia stato chiaro. I due si parlano e non manca chiarezza, quando i due comunicheranno le decisioni all'esterno lo decideranno loro ma la gente non sa quello che si dicono. Se il contratto di Francesco non è stato fatto è perché c'è un dialogo in corso, tutti gli altri che parlano lo fanno senza sapere cosa i due si dicano".

14.30 - Intanto, squadre in campo per il riscaldamento 

14.25 - Un rapido sguardo nello spogliatoio giallorosso, con le maglie dei protagonisti sullo sfondo

14.22 - Non partirà titolare Miroslav Klose ma l'attaccante tedesco ha voluto caricare la squadra e li ha invitati ad usare la testa. Queste le parole rilasciate a Lazio Style Channel: “Al 100% ci vorranno testa e cuore, dobbiamo trovare la giusta tensione. La partita dura 90 o 95 minuti e non puoi dare tutto dall’inizio. Bisogna usare la testa, ma ognuno di noi sa cosa deve fare. In questa partita ognuno sa bene cosa bisogna fare, solo che il derby è una partita diversa da tutte le altre e devi sapere gestire la pressione.”

14.20 - Arrivano anche le prime parole pre partita da parte dei giocatori. E' Miralem Pjanic a dire la sua ai microfoni di Lazio Style Channel: “Gara importante, il derby è sempre il derby. Sarà dura, sono due belle squadre, speriamo che a vincerla saremo noi. Noi siamo consapevoli quanto è importante per la classifica vincere questa gara. E’ un mix di pressione e cuore. Il cuore c’è sempre stato, è il derby della Capitale e vogliamo vincere”.

14.17 - Pochi cambi rispetto alle previsioni della vigilia: nella Lazio Patric la spunta su Mauricio nel ballottaggio sulla corsia destra mentre in avanti Pioli preferisce Alessandro Matri all'esperienza di Miro Klose. Nella Roma, Luciano Spalletti affida le chiavi del centrocampo e della regia di gioco a Seydou Keita: il maliano vince il "duello" con Daniele De Rossi e comporrà il centrocampo a tre con Pjanic e Nainggolan.

14.12 - UFFICIALE ANCHE L'XI INIZIALE DELLA LAZIO!

(4-3-3) Marchetti; Patric, Bisevac, Hoedt, Braafheid; Cataldi, Biglia, Parolo; Candreva, Matri, Felipe Anderson. 

14.10 - UFFICIALE LA FORMAZIONE GIALLOROSSA! 

(4-3-3) Szczesny; Florenzi, Rudiger, Manolas, Digne; Nainngolan, Keita, Pjanic; Salah, Perotti, El Shaarawy.

14.08 - I giocatori della Roma sono arrivati allo stadio

14.04 - Prima del derby tra Lazio e Roma scendono in campo gli oratori San Filippo Neri e Regina Pacis con la Junior TIM Cup.

14.00 - Buona giornata amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale, live ed, di Lazio-Roma, derby valido per la trentunesima giornata del campionato di calcio di Serie A. All'Olimpico in scena due squadre con motivazioni ben diverse: i giallorossi per confermarsi e cementare la terza piazza, i biancocelesti per regalarsi una delle poche gioie di una stagione decisamente negativa. Da Andrea Ciaramellano e dalla redazione calcio di Vavel Italia, l'augurio di un piacevole pomeriggio in nostra compagnia. 

Dopo la sosta nazionali ci si rituffa nelle vicende della nostra casa Serie A: partita di cartello della giornata numero trentuno è senz'altro quella tra Lazio e Roma. Il derby della capitale, nonostante motivazioni contrastanti, sprigiona sempre un grande fascino. Il match in programma si svolgerà in uno scenario non consono allo spessore dell'incontro, con molti seggiolini vuoti e curve disertate da gruppi ultras: cornice, sicuramente, non adeguata alla 180esima stracittadina.

L'ultimo derby terminò 2-0 per i giallorossi | Foto: Getty images
L'ultimo derby terminò 2-0 per i giallorossi | Foto: Getty images

La Lazio ha ben poco da dimostrare in queste otto partite conclusive della stagione, se non chiudere con un minimo di dignità un'annata partita con le più rosee aspettative (preliminari di Champions) e terminata, praticamente, con l'eliminazione in Europa League contro lo Sparta Praga. L'ottava posizione a quota 42 punti rispecchia totalmente il cammino della squadra di Pioli: un campionato disputato su un'altalena con alti (pochi) e bassi (troppi) che hanno caratterizzato anche l'involuzione di alcuni giocatori fondamentali come Felipe Anderson, Candreva e Djordjevic. Nell'ultima uscita pre-nazionali, il pareggio di Milano contro i rossoneri di Mihajlovic ha evidenziato molti degli aspetti negativi: un punto nettamente regalato dagli avversari. 

Parolo esulta a San Siro | Foto: Getty images
Parolo esulta a San Siro | Foto: Getty images

Il modulo scelto da Pioli è il 4-3-3, il tecnico biancoceleste non potrà contare su Basta e Milinkovic-Savic, a causa delle loro lesioni muscolari e Senad Lulic squalificato dopo il cartellino rosso con il Milan. Nella difesa decimata, ballottaggio sulla destra tra Mauricio e Patric, con Braafheid a sinistra e il duo Bisevac-Hoedt in mezzo: rivoluzione che porta molti dei giocatori all'esordio assoluto nel derby. Chiavi del centrocampo in mano al faro della squadra Lucas Biglia, con Parolo e Cataldi ai suoi lati. In avanti, infine, il tridente offensivo sarà composto molto probabilmente da Candreva, Felipe Anderson e Klose che, probabilmente come Totti, scenderà in campo nel suo ultimo derby capitolino.

(4-3-3) Marchetti; Patric, Hoedt, Bisevac, Braafheid; Parolo, Biglia, Cataldi; Candreva, Klose, Felipe Anderson.

La compagine giallorossa dopo gli otto successi consecutivi ha dovuto fermare la propria corsa nell'ultima uscita prima della pausa: 1-1 all'Olimpico contro l'Inter, un punto sudato acciuffato nel finale grazie alla caparbietà di Nainggolan. Spalletti e i suoi occupano la terza posizione che vale l'accesso ai preliminari di Champions League, quota 60 punti, a +5 sulla Fiorentina e i nerazzurri. Una vittoria nel derby congelerebbe l'attuale collocazione in classifica e a quel punto, dato lo scontro imminente con il Napoli, sognare ancora il secondo posto non sarebbe utopistico. In grande spolvero nella pausa nazionali Miralem Pjanic ed Edin Dzeko, autori delle due reti che hanno permesso alla Bosnia di superare la Svizzera.

Nainggolan festeggia la rete del pareggio con l'inter | Foto: Sky Sport
Nainggolan festeggia la rete del pareggio con l'inter | Foto: Sky Sport

4-3-3 è anche il vestito tattico studiato dal tecnico giallorosso per mettere in difficoltà i rivali: in avanti ci saranno Salah, Perotti ed El Shaarawy, con Dzeko e Totti che partono dalla panchina. Ballottaggio De Rossi-Keita in mezzo al campo, con Pjanic e Nainggolan certi di una maglia da titolare. Nella retroguardia a quattro nessuna novità: davanti a Szczesny ci saranno Florenzi a destra, Rudiger e Manolas in mezzo e Digne sulla corsia mancina. 

(4-3-3) Szczesny; Florenzi, Rudiger, Manolas, Digne; Pjanic, De Rossi, Nainngolan; Salah, Perotti, El Shaarawy.

Stefano Pioli | Foto: Getty images
Stefano Pioli | Foto: Getty images

Stefano Pioli si è soffermato, in conferenza stampa, sul sapore che ha il derby e sul finale di stagione che dovrà disputare la squadra: "Una vittoria serve per l’orgoglio, è un’occasione per dare il massimo e dimostrare che valiamo questa maglia. E’ una partita speciale, vincere il derby significherebbe rendere la stagione un pochino meno amara"

Clicca qui per la conferenze integrale.

Luciano Spalletti in conferenza | Foto: Getty images
Luciano Spalletti in conferenza | Foto: Getty images

Luciano Spalletti, in conferenza stampa è intervenuto, tra le altre cose, sulla possibilità che Totti parta titolare nel suo ultimo derby: "Anche io lo farei giocare da tifoso, se gioca avrà la fascia del capitano. Ma si possono fare anche altri sondaggi da parti della stampa, ce ne sono tanti da poter fare. Da allenatore però bisogna scindere certe emozioni e bisogna fare altre considerazioni."

Clicca qui per la conferenza integrale.

Nelle precedenti sfide conducono i giallorossi con 51 vittorie in campionato contro le 37 della Lazio, 57 sono invece i pareggi. L’ultimo derby terminato con un successo biancoceleste risale alla stagione 2012/2013: un 3-2 con le reti di Candreva, Mauri e Klose. La Roma, in "trasferta", ha vinto lo scorso anno per 1-2 con i goal di Iturbe e Yanga-Mbiwa, che ha sancito la seconda posizione del club di Pallotta proprio a discapito degli acerrimi rivali.

L'esultanza bizzarra di Totti, dopo una rete nel derby nel 2004 | Foto: Getty images
L'esultanza bizzarra di Totti, dopo una rete nel derby del 2004 | Foto: Getty images

Il capocannoniere del derby, nelle partite di campionato, è Francesco Totti con 11 gol mentre la palma di miglior cannoniere della Lazio spetta a Silvio Piola che ha realizzato sei gol. E’ ancora Francesco Totti colui che ha disputato più derby, con 42 presenze, mentre per la Lazio troviamo l’ex terzino destro e capitano del primo scudetto, Pino Wilson, con ventitre apparizioni.

I momenti più belli delle due squadre nei derby disputati potete riviverli cliccando qui sotto:

Lazio, Ricordi di Derby: Chinaglia e quel dito puntato verso la Sud

Roma, Ricordi di Derby: sponda giallorossa