Serie A, la Roma vince e spera nel Torino: 3-0 al Chievo

I giallorossi battono il Chievo 3-0 grazie alle reti di Nainggolan, Rudiger e Pijanic.

Serie A, la Roma vince e spera nel Torino: 3-0 al Chievo
Roma Chievo Verona 3-0. Gazzettaworld
ROMA
3 0
CHIEVO
ROMA: SZCZESNY; FLORENZI, MANOLAS, RUDIGER, DIGNE', NAINGGOLAN, DE ROSSI ( 66' STROOMAN) PIJANIC, SALAH ( 59' TOTTI), PEROTTI, EL SHAARAWY ( 80' EMERSON). ALL. SPALLETTI
CHIEVO: BIZZARRI; CACCIATORE, GAMBERINI, CESAR, GOBBI ( 26' M'POKU), CASTRO ( 46' SARDO), RIGONI, RADOVANOVIC ( 32' PINZI), HETEMAJ, PELLISSIER, FLORO FLORES. ALL. MARAN
SCORE: 3-0. 1-0 18' NAINGGOLAN, 2-0 39' RUDIGER, 3-0 85' PIJANIC
ARBITRO: DOMENICO CELI AMMONITI: NAINGGOLAN, PEROTTI (R) HETEMAJ, RADOVANOVIC (C)
NOTE: STADIO OLIMPICO: 60000 SPETTATORI INCONTRO VALIDO PER LA 37.MA GIORNATA DI SERIE A

La Roma mette pressione al Napoli. Nel lunch match della 37.ma giornata i giallorossi annichiliscono il Chievo per 3-0. Ad aprire le marcature ci pensa il solito Nainggolan 18'. Il raddoppio arriva al 39' con la zuccata di Rudiger su pennellata di Pijanic che serve il tris all' 85' assistito da un passaggio meraviglioso di Totti. Roma momentaneamente al secondo posto e stasera tocca al Napoli.

La gara.

Spalletti opta per il consueto 4-3-3. Difesa composta da Florenzi, Rudiger, Manolas e Digne. L'allenatore giallorosso lascia a sorpresa Strootman in panchina, preferendogli De Rossi, che fa reparto insieme a Nainggolan e Pjanic. Ancora panchina per Dzeko, con l'attacco composto da Salah, Perotti ed El Shaarawy. Maran non cambia il suo modulo, mantenendo invariato il 4-3-1-2. Bizzarri tra i pali, difesa con Cacciatore, Gamberini, Cesar e Gobbi. Il centrocampo a tre  composto da Hetemaj, Rigoni e Radovanovic. Con le assenze di Birsa e Pepe, c'è Castro a posizionarsi sulla trequarti, con Floro Flores e Pellissier  la coppia d'attacco. Cornice da brividi all' "Olimpico", 60mila spettatori. 

Roma Chievo Verona 3-0. Gazzettaworld
Roma Chievo Verona 3-0. Gazzettaworld

Al 9' arriva la prima chance del match: servito sulla sinistra, Digne scarica il mancino ma respinge Bizzarri che si rifugia in calcio d'angolo. Cresce la Roma, al 12' gran passaggio al volo di Digne che scarica su Nainggolan, il belga sgancia il destro ma Bizzarri blocca. Al 14' si fa vedere anche il Chievo con un tiro dalla distanza di Castro ma la palla termina docile tra le braccia di Szczesny. Al 18' arriva il vantaggio giallorosso: Salah appoggia per Nainggolan che in primo momento prova a servire nello spazio Florenzi, sulla ribattuta di Gamberini il belga ritrova il pallone e stavolta calcia in porta. Palla all'angolino basso e nulla da fare per Bizzarri, 1-0.

Al 26' cambio per il Chievo: fuori Gobbi e dentro M'Poku. Al 28' Chievo ad un passo dal pari: gran palla di Mpoku nello spazio, si inserisce Flores che prova il mancino. Ci arriva Szczesny che si allunga e devia in calcio d'angolo. Al 31' secondo cambio obbligato per il Chievo: fuori Radovanovic e dentro Pinzi. Al 35' bordata da fuori di Pijanic dalla lunga distanza ma la palla finisce fuori di poco. Al 38'  tiro velenoso da destra di Perotti, palla che rimbalza ad un passo da Bizzarri che riesce comunque a respingere. Passa un minuti ed arriva il raddoppio: pennellata da punizione di Pjanic che trova Rudiger alla spalle di tutti, il difensore giallorosso elude la marcatura di Hetemaj e schiaccia in porta di testa, 2-0. 

Roma Chievo Verona 3-0. Gazzettaworld
Roma Chievo Verona 3-0. Gazzettaworld

Nell'intervallo terzo cambio obbligato per il Chievo: fuori Castro e dentro Sardo. Parte meglio il Chievo, al 49' Rigoni scodella dentro, va Sardo che di testa prova ad infilare Szczesny. Palla che finisce sull'esterno della rete. Risponde con una grande giocata di Perotti che si beve tre avversari e spara ma Bizzarri è attento e respinge. Al 56' azione fulminante della Roma: Digne scarica da sinistra su Perotti, l'attaccante giallorosso guarda Bizzarri e scarica il tiro. Ancora l'estremo ospite para. Al 57' azione in verticale del Chievo, palla che giunge a Mpoku che da posizione defilata scarica il tiro. Palo esterno. Al 59' dentro Totti e fuori Salah.  

Al 64' torna a farsi vedere il Chievo con una girata di testa di Floro Flores, su cross di Sardo, ma il pallone termina di poco a lato. Al 66' altro cambio per la Roma: fuori De Rossi e dentro Strootman. Al 77' serie di passaggi nello stretto dei giocatori giallorossi. El Shaarawy riceve in area, si porta il pallone sul destro e prova il tiro a giro. Ci arriva Bizzarri che devia in calcio d'angolo. All' 80' fuori proprio El Shaarawy per Emerson. All' 85' arriva il tris: Strootman serve Totti al centro, il capitano senza nemmeno guardare serve nello spazio Pjanic. Il centrocampista si infila nella colpevole difesa clivense, e solo contro Bizzarri infila il portiere avversario con un tiro preciso sul palo lontano, 3-0. Al triplice fischio di Celi festeggiano i 60 mila dell'Olimpico e adesso si spera in un regalo del Torino. 

Roma Chievo Verona 3-0. Gazzettaworld
Roma Chievo Verona 3-0. Gazzettaworld