Nainggolan a Radio Roma: "La Juve è forte, ma nulla è già deciso"

Ai microfoni della radio romana, la mezzala belga parla di sé e degli obiettivi giallorossi, senza dimenticare la solita (anche se questa volta leggera) stoccata alla Juventus.

Nainggolan a Radio Roma: "La Juve è forte, ma nulla è già deciso"
news.superscommesse.it

Contrariamente a quello che ci aspetterebbe dal proprio soprannome, ancora poco silenzioso il Ninja Nainggolan, che come in ogni sessione estiva di mercato non perde occasione di dire la propria sulla Juventus, formazione mai troppo amata dal belga di origini indonesiane. "Il campionato non è mai già scritto- ha affermato ai microfoni di Roma Radio -Noi per esempio, contro l'Hella Verona, dovevamo fare sei punti eppure abbiamo pareggiato in due occasioni. La Juventus si è rinforzata tantissimo ma si vince sul campo. Ripartiamo da questa stagione".

Parole d'impatto ed inequivocabili, per un giocatore diventato ormai beniamino dei tifosi giallorossi. "In campo do sempre tutto per la Roma e penso che questa cosa venga apprezzata. La cosa più importante è comunque ottenere risultati concreti e restare uniti. Personalmente giocherò dove vorrà il Mister, anche se mi trovo bene nella posizione dove venivo impiegato lo scorso anno"

E, in merito agli obiettivi stagionali, il Ninja è categorico: "Il primo obiettivo è superare i Preliminari di Champions, magari sostenuti dai nostri tifosi". Un giocatore mai banale, Radja Nainggolan, capace di animare la folla con le proprie sgaloppate in contropiede o dopo un deciso contrasto  volto a rubar palla agli avversari. Sicuramente un atleta spesso ignorato dai grandi club e preso in maniera lungimirante dalla Roma, collettivo sportivo che anche per la prossima stagione potrà fare leva sui muscoli e sulla foga di uno dei suoi attuali e più amati beniamini.