La Roma abbraccia Rudiger per la gara col Sassuolo

Tra i convocati di Sassuolo-Roma spunta il nome di Rudiger: il centrale tedesco torna dunque in rosa per la prima volta in stagione.

La Roma abbraccia Rudiger per la gara col Sassuolo
Rudiger è di nuovo in rosa

Un nuovo inizio per Antonio Rüdiger. Dopo l'infortunio al ginocchio il difensore tedesco quest'oggi è tornato tra i convocati ed è partito insieme alla squadra per Reggio Emilia. Una notizia che pone la Roma in tutt'altra ottica per la sfida serale di domani e accende le menti dei romanisti che rivedono già in campo la coppia di centrali affidabili e in crescita, Manolas-Rudiger.

Già dopo la gara con la Primavera di sabato scorso, d'altronde, il tedesco si era dimostrato in vena (nel match contro il Novara anche un gol per lui) e aveva confermato di essere pronto per il reintegro in rosa per la gara di Reggio Emilia. Spalletti, sentito il parere medico, ha riabbracciato il centrale, confermandone la convocazione. Difficile, comunque, un suo ingresso dal 1'.

Intanto la Roma ha raggiunto Reggio Emilia, per ultimare la preparazione al match contro il Sassuolo. Si vedrà ancora Emerson Palmieri, che ha ben impressionato nel secondo tempo contro il Palermo.

Palmieri prenderà il posto di Jesus, apparso in scarsa forma, sulla fascia sinistra e andrà a completare il reparto difensivo che sarà composto da Florenzi, Manolas e Fazio. 

Vocegiallorossa, infine, nella rassegna quotidiana, si è occupata del "filo" della partita contro il Sassuolo: è Federico Ricci, che, come si legge "con l'approdo di Rudi Garcia nell'estate del 2013, viene aggregato stabilmente alla Prima Squadra. Il 1° dicembre esordisce in Serie A a 19 anni subentrando nei minuti finali a Florenzi nel pareggio ottenuto a Bergamo. Con la Roma scenderà in campo altre tre volte, di cui una da titolare a “Marassi” contro il Genoa nell'ultima giornata di campionato. L'anno successivo viene ceduto in prestito al Crotone in Serie B per giocare con maggiore continuità ed effettivamente racimola 22 presenze complessive tra campionato e Coppa Italia, andando in gol però solo una volta. Confermato il prestito alla società calabrese, il talentuoso attaccante romano esplode, contribuendo alla storica promozione del Crotone con 11 reti in 36 partite.

Tornato nella Capitale, va in ritiro con la Roma sotto gli ordini di Luciano Spalletti. A poche ore dalla chiusura del mercato, il suo cartellino viene ceduto al Sassuolo in prestito con diritto di riscatto e controriscatto in favore dei giallorossi. Il suo agente motiverà tale scelta dicendo di “aver insistito per farlo partire per garantirgli più spazio: il Sassuolo è la scelta giusta”. Il debutto con i neroverdi avviene nella ripresa del match di Torino contro la Juventus del 10 settembre 2016, perso per 3-1. Con il Sassuolo, inoltre, Ricci disputa la sua prima partita europea, giocando contro l'Athletic Club in Europa League il 15 settembre (3-0 per i ragazzi di Di Francesco). Infine, vanta 6 presenze con la Nazionale Under 21 senza timbrare alcuna marcatura".