Roma, quindici giorni di assenza per Paredes. Spalletti ritrova Totti e Manolas

Il difensore greco scenderà in campo a Bergamo contro l'Atalanta. In dubbio invece il regista argentino, infortunatosi nel corso della gara contro il Bologna di domenica sera.

Roma, quindici giorni di assenza per Paredes. Spalletti ritrova Totti e Manolas
Roma, quindici giorni di assenza per Paredes. Spalletti ritrova Totti e Manolas

Sospiro di sollievo in casa Roma per le condizioni fisiche di Leandro Paredes. Il centrocampista giallorosso era uscito durante il match di domenica contro il Bologna per una contusione alla caviglia, ma gli esami di routine svoltisi nel primo pomeriggio non hanno evidenziato rotture di alcun tipo, con l'argentino che dovrà osservare soltanto due settimane di riposo prima di tornare in campo abile ed arruolabile. Questo il comunicato apparso sul sito ufficiale questo pomeriggio. 

"Nella giornata odierna Leandro Paredes è stato sottoposto a controlli strumentali che hanno messo in evidenza una lesione parziale del compartimento legamentoso esterno della caviglia destra. Il centrocampista argentino aveva subito l'intervento di un avversario durante il match di domenica scorsa contro il Bologna. La prognosi stimabile da oggi è di circa 15 giorni".

L'ex regista dell'Empoli salterà quindi la trasferta di Bergamo contro l'Atalanta alla ripresa delle ostilità. Spalletti che, quindi, sarà obbligato a schierare De Rossi e Strootman nella cerniera di mediana, ma ritroverà Manolas al centro della difesa. Il difensore greco ha recuperato dal suo infortunio e sarà disponibile. Hanno svolto in mattinata lavoro personalizzato Totti, Emerson Palmieri e Vermaele, ma è il capitano a dare i segnali più confortanti in vista della prossima settimana. Si rivede anche Mario Rui, che dopo la rottura del legamento crociato del ginocchio riprenderà ad allenarsi con la Primavera da domani.   

Ovviamente assenti i 7 giocatori giallorossi per gli impegni con le proprie nazionali: De Rossi, Dzeko, Salah, Szczesny, Alisson, Gerson e Iturbe. La lista degli indisponibili si svuoterà quindi in vista della trasferta in terra orobica in casa dell'Atalanta di Gian Piero Gasperini, altra tappa fondamentale del cammino dei giallorossi all'inseguimento della Juventus prima della classe.