Roma, le ultime da Trigoria: da venerdì a ranghi ridotti verso l'Atalanta

I reduci dalla sosta Nazionali si preparano da domani alla sfida del 20 contro l'Atalanta. Un match tosto e da preparare al meglio. Intanto i Nazionali proseguono i loro percorsi.

Roma, le ultime da Trigoria: da venerdì a ranghi ridotti verso l'Atalanta
Al "Bernardini" si riparte

Ultimo giorno di riposo per la Roma, che riprenderà ad allenarsi venerdì con una doppia seduta. Ma ieri a Trigoria si è lavorato lo stesso con la Primavera di Alberto De Rossi che alle 15:00 è scesa sul campo B del Centro Sportivo Fulvio Bernardini. Insieme a loro anche Mario Rui, terzino portoghese che torna ad allenarsi in gruppo dopo l'infortunio al crociato. Oltre all'ex Empoli ritorna a lavorare con i compagni Abdullahi Nura, terzino destro classe '97, anch'esso alle prese con il recupero dall'infortunio al crociato.

L'agente di Mario Rui ha confermato le positive impressioni sul giocatore: "ll ragazzo è carico come una bomba: bisogna tenerlo frenato. Non vede l’ora di entrare e vede che il momento si avvicina".

La Roma dunque aprirà la settimana di lavoro che precede la difficile sfida contro l'Atalanta a ranghi ridotti. Convocati nelle Nazionali, infatti, molti giocatori: Szczesny, De Rossi, Dzeko, Salah, Alisson, Gerson e Iturbe. Lavorano a parte Totti, Emerson Palmieri, Vermaelen e Paredes, per i primi due comunque ci sono buone sensazioni. E' rientrato totalmente "in gruppo" (nel senso che ora è arruolabile) Manolas, il quale doveva recuperare dall'operazione al setto nasale.

Sulla mancata convocazione in Nazionale, ha parlato Nainggolan, per il quale continuano dunque i problemi con la sua selezione, dopo le questioni del mese scorso. “Martinez mi ha detto che non sono in forma e che quindi non sarei stato convocato stavolta. Mi è sembrato un po’ strano, perché mi sento bene e penso di giocare bene al momento. Giovedì ho giocato una buona partita in Europa League e ho anche segnato. Sono deluso. Non ho alcun problema con il ct, ma questa mancata convocazione è stata dolorosa - conclude Nainggolan - Lotterò per tornare in nazionale, ma penso di aver fatto bene".

Prossima partita: Atalanta-Roma, domenica 20 novembre ore 15.00

ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Bruno Peres, Rüdiger, Manolas, Jesus; De Rossi, Strootman; Salah, Nainggolan, Perotti; Dzeko.