Roma, Gandini verso il derby: "Partita di elevata importanza per noi"

Il nuovo AD dei giallorossi parla a pochi giorni dalla sfida con i biancocelesti di Simone Inzaghi.

Roma, Gandini verso il derby: "Partita di elevata importanza per noi"
Umberto Gandini,  corrieredellosport.it

Questa settimana per la Roma e in generale per Roma non è come tutte le altre perché è quella che porta al derby della Capitale. Una gara da sempre importante per tutti, ma che vista la classifica delle due formazioni diventa ancora più interessante. Se la Lazio dovesse vincere ci sarebbe il sorpasso in classifica nei confronti della squadra di Spalletti.

Un'eventualità che in casa giallorossa si vuole evitare. Un pensiero condiviso anche dal nuovo AD Umberto Gandini che in occasione della presentazione di una nuova partnership commerciale ha parlato ai giornalisti presenti: "Il derby? Un tappa di un percorso che ha un'importanza molto elevata, sia dal punto di vista della supremazia cittadina a cui teniamo molto, ma è un momento delicato della stagione, entriamo in un trittico di alto livello decisivo: derby, Milan e Juventus. È importante per noi essere pronti e partire con il piede giusto per stare nelle posizioni di vertice ed essere competitivi fino alla fine. La Lazio sta facendo bene, è una squadra complessa da affrontare. Abbiamo il tempo per prepararci bene e saremo sicuramente pronti per fare quello che richiede un derby."

La società spera che il cuore del tifo giallorosso, la Curva Sud, possa tornare allo stadio almeno per la gara contro i biancocelesti: "Noi più che continuare a sensibilizzare le autorità non possiamo fare. È un tema che ci sta particolarmente a cuore perché non è vivere più il calcio come lo abbiamo vissuto fino adesso, come lo intendiamo, quello che ci capita all'Olimpico. In trasferta invece abbiamo grande partecipazione con grande soddisfazione per quanto riguarda il comportamento delle tifoserie e dell'ambiente che viene creato. È una richiesta che la società sostiene, che viene direttamente dai calciatori che vogliono giocare nella cornice che meritano." Infine Gandini parla delle sensazioni per il suo primo derby di Roma: "Non sta a me dire che sarà una partita particolare, molto sentita dalla città, dalla tifoserie. Per me sarà un battesimo. Avendone vissute tante posso dire che non mi aspetto niente di diverso, ma siccome so che le aspettative sono sempre disattese, mi aspetto un match molto coinvolgente."