Roma - Spalletti perde Salah fino a metà febbraio?

L'egiziano salterà le fondamentali gare contro Lazio, Milan e Juventus, oltre alla trasferta con l'Astra Giurgiu e il match casalingo col Chievo. Ma poi la Coppa d'Africa...

Roma - Spalletti perde Salah fino a metà febbraio?
Fonte immagine: La Gazzetta dello Sport

La Roma perde un (altro) pezzo pregiato. Sembra non poter mai finire l'odissea di Luciano Spalletti, il quale ogni settimana deve fronteggiare pesanti assenze e novità non proprio dolci. L'ultima, in ordine di tempo, è una di quelle che fa più male, perchè i giallorossi potrebbero dover salutare Mohamed Salah per quasi tre mesi.

Il 2016 dell'egiziano è infatti terminato in anticipo dopo il noto contrasto in allenamento con Vermaelen, nel quale l'ex Chelsea e Basilea ha avuto la peggio: "lesione del compartimento legamentoso esterno della caviglia destra con associato interessamento del piano muscolo/tendineo antero/laterale", questa la prognosi dello staff medico. In soldoni: out per il derby, molto probabilmente out fino a fine anno solare, forse anche per una buona parte del mese di Gennaio.

Quest'ultima prospettiva spaventa e non poco i giallorossi, visto che poi, dal 14 gennaio al 5 febbraio, l'ala sarebbe impegnata con la propria Nazionale in Coppa d'Africa. Ciò significherebbe che Luciano Spalletti dovrebbe salutare uno dei propri cardini per almeno due mesi e mezzo, visto che poi, di ritorno dall'impegno in Gabon, al giocatore è probabile venga accordato un permesso di qualche giorno.

La testa del tecnico certaldino è però al momento solo e soltanto al Derby di domenica alle 15. Senza Salah, la Roma cercherà il recupero in extremis di El Shaarawy, anche in questo caso difficilissimo. Potrebbe dunque essere uno tra Emerson Palmieri e Iturbe ad avere una chance enorme, mentre poi, negli altri impegni, sarà Perotti a essere dirottato sulla fascia destra, concedendo la mancina al faraone.

Avrebbe fatto comodo anche Florenzi, ma lo sfortunato numero 24 ne avrà almeno fino ad aprile. Nel lungo periodo, fortunatamente per i giallorossi, il mercato di gennaio giungerà in soccorso alla dirigenza: i nomi sul piatto sono quelli dei soliti noti, con Depay in cima alla lista dei desideri.