Roma, Pellegrini la chiave per Defrel?

I giallorossi sono sempre a caccia di un attaccante da regalare a Spalletti e, nonostante le parole di Pallotta di queste ore, spingono sull'acceleratore per l'ex Cesena, adesso in forza al Sassuolo. Nel frattempo, sfuma l'idea Hiljemark, ad un passo dalla Dinamo Kiev.

Roma, Pellegrini la chiave per Defrel?
Roma, Pellegrini la chiave per Defrel?

Roma-Sassuolo andata e, forse, ritorno. Continua incessante lo scambio di telefonate, offerte, informazioni, tra le parti chiamate in causa, con i capitolini sempre a caccia di un attaccante da regalare a Spalletti, sebbene le ultime prestazioni del reparto offensivo dei giallorossi non sembrano necessitare di ulteriori interventi di rifinitura. Tuttavia, l'interesse della società capitolina nei confronti di Gregoire Defrel è vivo più che mai, con la dirigenza che spinge sull'acceleratore per provare a portare in dote a Spalletti l'ex attaccante del Cesena.

Dopo le frasi di rito, oltre che di gradimento, del tecnico toscano, la patata bollente è passata tra le mani della dirigenza emiliana, che non vorrebbe privarsi del suo migliore attaccante stagionale nella finestra invernale di mercato. Ciò nonostante la pressione della Roma su Defrel è continua e costante e, nelle ultime ore, secondo quanto riportato da calciomercato.it, la chiave per arrivare all'attaccante francese potrebbe essere Pellegrini. Già, il mediano che è attualmente alla corte di Di Francesco in Emilia, è di proprietà della Roma, che accetterebbe di lasciarlo in romagna senza far valere il diritto di recompra in cambio di un'apertura alla cessione dell'attaccante transalpino. Insomma, i giallorossi provano a girare a largo nel tentativo di fare breccia nelle resistenze di Squinzi e Carnevali, che davanti a questa proposta, unita ad un lauto conguaglio economico, potrebbero cedere alle lusinghe. 

Lorenzo Pellegrini, centrocampista del Sassuolo di proprietà della Roma - LA Roma 24
Lorenzo Pellegrini, centrocampista del Sassuolo di proprietà della Roma - LA Roma 24

Defrel potrebbe essere utile alla Roma per sopperire, momentaneamente, all'assenza di Salah, oltre a garantire, quando tornerà l'egiziano, una validissima alternativa allo stesso ed anche ad Edin Dzeko nel ruolo di centravanti. Insomma, un giocatore duttile ed intelligenti, di quelli che ogni allenatore vorrebbe avere a disposizione. Per Defrel, quindi, la Roma ci proverà fino all'ultimo minuto di mercato, nella speranza di consegnare al tecnico di Certaldo un'altra freccia da inserire nella sua faretra. 

Nel frattempo, si continua a sondare anche il mercato dei centrocampisti, soprattutto delle mezzali: nella serata di ieri si era fatto avanti, con prepotenza, il nome di Oscar Hiljemark, giovane gioiellino svedese del Palermo. L'inserimento nella trattativa della Roma, al pari di quello del Torino, sembra però tardivo, con l'ex capitano della nazionale Under 21 svedese che sembra prossimo al matrimonio con la Dinamo Kiev. Anche in questo caso la Roma dovrà cambiare nuovamente obiettivo.