Roma, lo Scida s'accende per l'inedito assoluto col Crotone

La Roma affronta il Crotone per la prima volta in Calabria dopo il 4-0 dell'Olimpico. I calabresi hanno perso con la Juve ma godono di un buon momento di forma.

Roma, lo Scida s'accende per l'inedito assoluto col Crotone
corriere.it

Nell'inedito dello "Scida", la Roma incontra il Crotone per l'anticipo della 24esima di A. Alle 12.30 si parte per un match che solo sulla carta può apparire scontato per valori in campo e risultato finale. Il Crotone arriva da un momento di discreta forma e va a caccia delle residue speranze salvezza, la Roma deve riprendere la corsa iniziata dal 4-0 dell'Olimpico contro la Viola. Assente capitan Totti, che illuminò l'andata finita 4-0 per Spalletti e i suoi, ma riecco Salah a 50 giorni dal suo temporaneo saluto per la Coppa d'Africa. Punti d'oro allo Scida. 

La Chiave? Emerson Palmieri, incursore prezioso e nuovo leader di zona della squadra giallorossa. Il brasiliano ha soppiantato la finora blanda concorrenza di Rui e si sta rendendo un protagonista inaspettato del cammino giallorosso.

I NUMERI DEL MATCH

Sarà la seconda volta che le due squadre si sfideranno in una gara ufficiale (dopo il 4-0 giallorosso dell'andata) come sarà la seconda volta anche per Spalletti sia contro i calabresi che contro l'allenatore Nicola. C'è un altro precedente invece tra la Roma e il mister avversario risalente al 25 agosto del 2013, quando i romanisti si imposero per 0-2 in casa del Livorno. Impietoso il paragone tra le due compagini in questa stagione: la Roma è seconda con 50 punti, 48 reti realizzate e 21 subite; il Crotone è penultimo con 13 punti, 20 gol fatti e 40 subiti. Una sfida quindi fra il secondo miglior attacco del campionato (Napoli in testa a 55) contro la seconda peggior difesa (ultimo il Pescara a 50). 

L'unico giocatore giallorosso che ha giocato per gli Squali è Alessandro Florenzi, in prestito nella stagione 2011/12, quando disputò 35 partite in Serie B realizzando 11 reti e 2 assist. Il romano comunque non sarà della partita. Dall'altra parte invece ci sarà Aleandro Rosi che con la Roma ha collezionato 71 presenze fra campionato e coppe.

Sarà la sfida numero 34 contro una formazione calabrese: i precedenti, oltre alla vittoria contro i rossoblu dello scorso 21 settembre, parlano di un ottimo bilancio contro la Reggina, con 11 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte; peggiore invece l'esito delle gare contro il Catanzaro, con 4 vittorie, 8 pareggi e 2 sconfitte. In Calabria, delle 16 partite ufficiali giocate dai Capitolini, solo 4 sono state un successo, per il resto 9 pareggi e 3 sconfitte.

In questo campionato la Roma ha già giocato una gara alle 12:30, ovvero la sconfitta esterna 3-1 contro il Torino. Da quando è stato introdotto il turno del pranzo domenicale, i giallorossi hanno vinto 10 volte su 16, pareggiando in 4 occasioni e perdendo solo contro la Sampdoria e i granata.

IN CAMPO

QUI ROMA Spalletti recupera Salah e ritornano i vecchi dubbi sulla convenienza di una difesa a tre...e mezzo o il coinvolgimento dell'egiziano al posto di Peres sulla linea esterna. Il brasiliano potrebbe perdere così il posto e lasciarlo al numero 11 giallorosso. Non convocato Totti, il resto della formazione dovrebbe essere lo stesso che ha battuto la Fiorentina. Out Perotti.

ROMA (3-4-2-1): Szczesny; Manōlas, Fazio, Rüdiger; Bruno Peres, De Rossi, Strootman, Emerson Palmieri; Nainggolan, El Shaarawy, Dzeko.

QUI CROTONE Nicola, dovrà valutare bene l'11 titolare ideale per infastidire il gioco della Roma. Ecco quindi che la formazione più probabile risulterebbe essere quella con Cordaz in porta, Rosi, Ceccherini, Ferrari e Mesbah in difesa, Sampirisi, Crisetig, Capezzi e Stoian a formare la linea a 4 di centrocampo e il duo Trotta-Falcinelli a guidare il reparto offensivo.    

CROTONE (4-4-2): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Mesbah; Sampirisi, Crisetig, Capezzi, Stoian; Falcinelli, Trotta.

La gara avrà inizio alle 12,30 e sarà live qui, su vavel.com/it. A dirigere il match sarà Russo di Nola, che arbitrò senza problemi l'andata dell'Olimpico, unico precedente fin qui quest'anno con i colori giallorossi.