Roma - Empoli in Serie A 2016/17 (2-0): la Roma di Dzeko non sbaglia, Empoli ko!

Roma - Empoli in Serie A 2016/17 (2-0): la Roma di Dzeko non sbaglia, Empoli ko!
Salah ed El Kaddouri, due tra i protagonisti più attesi del match. Fonte foto: Vavel.com
Roma
2 0
Empoli
Roma: (3-4-2-1): Szczesny; Rudiger, Fazio, Manolas; Mario Rui, Paredes, Nainggolan, Bruno Peres; Perotti (Grenier 61'), Salah; Dzeko (Totti 72').
Empoli: (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Veseli, Barba (Cosic 77'), Pasqual; Krunic, Buchel, Croce; El Kaddouri (Maccarone 73'); Marilungo (Tello 59'), Thiam.
SCORE: 2-0 - Dzeko 12', 57'.
ARBITRO: D. Massa. Ammonisce: Krunic (E).
NOTE: Match valido per la 30^ giornata del campionato di Serie A Tim 2016/17. Dallo Stadio Olimpico di Roma, i giallorossi ospitano l'Empoli. Calcio d'inizio previsto per le 20.45.

Per Roma - Empoli è tutto. A nome di Alessandro Cicchitti, la redazione calcio di Vavel Italia Vi ringrazia per aver seguito in nostra compagnia il match e Vi rimanda ai prossimi appuntamenti, sempre qui, live su Vavel Italia.

22.45 - Con questo successo, la Roma si porta a +5 dal Napoli, e -5 dalla Juventus. In attesa del Palermo invece, l'Empoli resta a +7 dalla quota retrocessione.

22.43 - Novanta minuti poco esaltanti, certo, ma sufficienti per piegare un Empoli che esce certamente a testa alta.

22.40 - La Roma non fallisce l'appuntamento con i tre punti. Vittoria pesantissima quella che permette ai ragazzi di Spalletti di mettersi comodi sul divano e gustarsi Napoli - Juve. 

94' - FINISCE QUI, FINISCE 2-0 IN FAVORE DELLA ROMA, VITTORIOSA GRAZIE ALLA DOPPIETTA DEL SOLITO EDIN DZEKO, ORA CAPOCANNONIERE SOLITARIO DEL TORNEO.

93' - Ultimo minuto all'Olimpico. Punteggio in ghiaccio già da qualche minuto.

90' - Ci saranno 4 minuti di recupero.

85' - Altra occasione ghiotta in favore dell'Empoli, al tiro dalla distanza ancora con Buchel. Pallone che termina di pochissimo oltre la traversa di Szczesny.

85' - Entra comunque Juan Jesus, ma al posto di Fazio, anch'esso alle prese con noie muscolari.

85' - Stoico Manolas, che resiste e resta in campo annullando di fatti un cambio già fatto.

83' - Tegola in casa Roma: problema fisico per Manolas, costretto ad abbandonare il campo. Entra Juan Jesus.

80' - Occasione Roma: Totti va in verticale per Salah, le cui finte servono per disorientare i difensori di Martusciello, ma non per trovare l'angolo lontano. Conclusione sballata, con il pallone che si impenna.

77' - Ultimo cambio nell'Empoli: dentro Cosic, fuori Barba.

74' - Brivido corso dalla Roma con la conclusione violenta di Buchel, di poco oltre lo specchio di porta di Szczesny. Il polacco comunque, sembrava essere sulla traiettoria della sfera.

73' - Momento vintage all'Olimpico: cambio per la Roma con Totti per Dzeko. Cambio anche nell'Empoli con Maccarone per El Kaddouri.

71' - TRAVERSA CLAMOROSA COLPITA DA SALAH. ANCORA SU UN PALLONE AEREO LA DIFESA DI MARTUSCIELLO SI FA TROVARE IMPREPARATA. COLPO DI TESTA ALLE SPALLE DELL'ULTIMO DIFENDENTE CHE TROVA LA TRAVERSA A SKORUPSKI BATTUTO.

68' - Contropiede Roma: grande apertura di Grenier per Salah, la cui conclusione secca, sul secondo palo, viene inghiottita dai guantoni di Skorupski.

67' - Torna a farsi vedere dalle parti di Szczesny l'Empoli: conclusione dal limite tentata da Thiam, bloccata in due tempi dal polacco.

62' - Primo cambio anche in casa Roma: dentro Grenier, fuori Perotti.

61' - Altra occasione nata dagli sviluppi di corner per la Roma. Pallone messo fuori, ma catturato da Nainggolan il cui tiro deviato, per poco non stava beffando Skorupski.

58' - Intanto si concretizza il primo cambio in casa Empoli: dentro Tello, fuori Marilungo.

57' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOL! ANCORA LUI, SEMPRE LUI, INFINITAMENTE LUI: EDIN DZEKO DIVIENE IL MASSIMO CANNONIERE DELLA ROMA NELL'ARCO DI UNA SINGOLA STAGIONE. 2-0 IN FAVORE DEI GIALLOROSSI CHE METTONO LA FRECCIA CON LA ZAMPATA IN ANTICIPO DEL BOSNIACO. ASSIST MORBIDO DI SALAH, BRAVO NELL'AMMORTIZZARE LA SFERA E SERVIRE DZEKO. 

55' - Altra occasione potenziale in favore dei giallorossi. Ancora su calcio d'angolo, ancora con Rudiger ad allungare la traiettoria della sfera, stavolta per Salah. L'egiziano però, al contrario di Dzeko, non è stato sufficientemente reattivo nel tentare la deviazione.

53' - Roma paziente nella costruzione dell'azione che libera al tiro Paredes. Conclusione libera, ma strozzata che trova solo i cartelloni pubblicitari.

50' - Empoli spigliato e propositivo anche in avvio di questa ripresa. La squadra di Martusciello concede qualcosa (come in questo caso, angolo in favore della Roma dopo l'uno contro uno fallito da Perotti) ma al tempo stesso si porta in avanti alla ricerca della rete del pari.

47' - OCCASIONE CLAMOROSA IN FAVORE DELL'EMPOLI. PARATA MONSTRE DI SZCZESNY, NECESSARIA PER DIRE NO ALLA CONCLUSIONE IN ANTICIPO DI MARILUNGO. PALLONE INDIRIZZATO SUL SECONDO PALO, NEUTRALIZZATO DAL PORTIERE POLACCO!

46' - Primo pallone toccato dall'Empoli, che lo muove subito in avanti.

46' - VIA, SI RIPRENDE. E' INIZIATA LA RIPRESA DI ROMA - EMPOLI.

21.47 - Tutto pronto all'Olimpico. Non ci saranno cambi all'intervallo.

21.45 - Squadre che stanno facendo il loro rientro in campo.

21.39 - Primo tempo dunque, che si è sviluppato in modo inatteso. E' stato l'Empoli ad avere a lungo il pallino del gioco. Di contro, la Roma si è appoggiata sulla velocità supersonica di Salah, protagonista in due/tre contropiedi che Perotti e Dzeko non hanno saputo concretizzare.

21.35 - I giallorossi festeggiano il gol di Dzeko, rapace dell'area di rigore, che ha sfruttato al massimo la prima ed unica disattenzione della difesa empolese, sugli sviluppi di un angolo.

45' - NON C'E' RECUPERO, FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO DELL'OLIMPICO. LA ROMA E' IN VANTAGGIO GRAZIE AL 32^ GOL STAGIONALE MESSO A SEGNO DA EDIN DZEKO. ROMA PERO', CHE NEL COMPLESSO HA DISPUTATO UN PRIMO TEMPO DI BASSO PROFILO SOFFRENDO SPESSO E VOLENTIERI LE FOLATE EMPOLESI CON UN GRAN THIAM.

43' - E' Krunic il primo ammonito del match. 

40' - Angolo in favore della Roma.

39' - Tentativo direttamente su calcio di punizione, da parte di Krunic. Conclusione dai trenta metri che si perde in curva nord.

34' - GRANDISSIMA OCCASIONE IN FAVORE DELL'EMPOLI. Marilungo, a tu per tu con Szscesny, non è riuscito a centrare lo specchio di porta. Altra disattenzione commessa dalla retroguardia di Luciano Spalletti che aveva concesso la grande chance a Marilungo. Il sinistro dell'ex Atalanta però, si è impennato di molto oltre la traversa.

34' - Occasione Roma con Perotti. Azione copia e incolla rispetto a quella di pochi minuti fa: tocco morbido di Salah verso l'inserimento a fari spenti di Perotti. Il colpo di testa schiacciato a terra termina di poco a lato.

30' - OCCASIONE EMPOLI! Giocata nello stretto di El Kaddouri, che svicola dalla marcatura avversaria ma non trova altro che l'esterno della rete con il destro sul primo palo.

29' - Colpo di testa provato da Fazio, con il pallone che finisce di poco alto sopra la traversa.

28' - Gran missile scagliato da Paredes, vicino più che mai al gol dell'ex. Skorupski si salva allungando in angolo.

26' - Colpo di testa tentato da Veseli, salito a cercar gloria nell'area giallorossa. Pallone debole, che Szczesny controlla facilmente.

25' - Occasione Roma, sempre pungente quando corre in verticale. Gran pallone di Salah verso Perotti, il cui colpo di testa non fa male a Skorupski.

24' - Altra bella azione orchestrata dai toscani, al tiro con El Kaddouri. Pallone troppo debole, che non trova nemmeno lo specchio di porta.

21' - Ora arriva il forcing da parte della Roma, pericolosa a più riprese con i suoi bombardieri: prima colpo di testa non preciso di Dzeko; poi, conclusione smorzata di Nainggolan. L'Empoli concede, ma ci prova con continuità.

19' - Altro rischio corso dalla retroguardia della Roma, ancora minacciata dalla presenza di Thiam. Anche in questo caso Szczesny è decisivo con l'uscita alta che evita guai superiori.

14' - Dunque, la Roma è stata brava e fortunata nello sfruttare al massimo la prima chance della sua partita. Empoli tradito da una difesa a zona che ha completamente perso le tracce del bosniaco. Ora, il match dei ragazzi di Martusciello si fa ancor più in salita.

12' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLL! ROMA IN VANTAGGIO! HA SEGNATO EDIN DZEKO, LETALE ALL'INTERNO DELL'AREA AVVERSARIA. ANGOLO BATTUTO DA PAREDES, PALLONE PETTINATO DA RUDIGER, POI GIRATO IN RETE DAL SOLISSIMO DZEKO, BRAVO NEL TROVARE LA COORDINAZIONE IN EQUILIBRIO PRECARIO. NULLA DA FARE PER SKORUPSKI, ROMA AVANTI ALLA PRIMA CHANCE.

12' - Prima azione da Roma da parte dei giallorossi, che guadagnano il primo angolo del match.

9' - Ancora Thiam a creare grattacapi alla difesa di Spalletti: altro scatto alle spalle di Manolas per il giovane attaccante, che però non riesce nell'aggancio.

8' - EPISODIO DUBBIO NELL'AREA DI RIGORE GIALLOROSSA. Con Thiam lanciato a rete solo contro Szczesny, il guardalinee ha segnalato un offside che sembrava non esserci. Nel frattempo, il portiere polacco era andato a franare sull'attaccante di proprietà Juve, che chiedeva rigore e cartellino rosso. 

7' - Primi segnali di Roma, con il contrattacco orchestrato dalla solita coppia Dzeko - Salah. Il cross del bosniaco però, risulta completamente sballato.

5' - Soffre la Roma: ancora Thiam fugge a destra, poi mette basso, in mezzo per il taglio di Croce. Fazio anticipa il centrocampista, ma Rudiger non si fida allungando in angolo.

4' - Avvio di personalità per l'Empoli, in possesso del campo e del pallone.

1' - Subito una buona giocata ad opera di Thiam, bravo nel guadagnare una punizione dopo un bel numero nello stretto.

1' - Primo pallone toccato dalla Roma.

1' - VIA, SI PARTE! E' INIZIATA ROMA - EMPOLI.

20.45 - Tutto pronto all'Olimpico. Massa sarà il direttore di gara per il match di questa sera.

20.44 - Suona O' Generosa, inno del campionato di Serie A Tim.

20.43 - SQUADRE IN CAMPO.

20.40 - Tutto pronto all'Olimpico. Le squadre stanno per fare il loro ingresso in campo.

20.31 - Si è appena concluso il warm up delle due squadre. Tutti negli spogliatoi in attesa di fare sul serio. Ormai manca davvero poco...

20.24 - Ecco alcune immagini che raccontano il riscaldamento di Roma ed Empoli sul prato dell'Olimpico.

20.14 - Intanto, le squadre sono sul terreno di gioco dell'Olimpico per il classico riscaldamento pre match.

20.12 - C'è qualche novità dell'ultimo minuto in casa Empoli. Rispetto alle previsioni della vigilia, i crociati cambiano ben tre interpreti, uno per reparto. In difesa, assente Costa, c'è Veseli e non Bellusci, con Barba. A centrocampo Buchel vince il ballottaggio con Mauri, mentre in avanti a far coppia con Thiam è Marilungo e non Maccarone.

EMPOLI: (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Veseli, Barba, Pasqual; Krunic, Buchel, Croce; El Kaddouri; Marilungo, Thiam.

20.09 - Ed ora passiamo a quella che è la formazione ufficiale scelta da Giovanni Martusciello.

20.08 - Tutto confermato in casa Roma, con Spalletti che lancia dal primo minuto i due ex Paredes e Mario Rui. Solo panchina per Emerson, mentre sono indisponibili De Rossi e Stootman. Nainggolan torna a centrocampo, aprendo le porte della titolarità a Diego Perotti. E' l'argentino a comporre la coppia di trequartisti con Salah, alle spalle di Dzeko.

ROMA: (3-4-2-1): Szczesny; Rudiger, Fazio, Manolas; Mario Rui, Paredes, Nainggolan, Bruno Peres; Perotti, Salah; Dzeko.

20.06 - E' arrivato il momento di svelare le formazioni ufficiali delle due squadre. Partiamo dalle scelte di formazione che riguardano la Roma di Spalletti.

20.05 - Affluenza ridotta al momento. L'Olimpico si presenta così a poco meno di 45 minuti dal kick off.

20.03 - Ecco alcune immagini che ritraggono i calciatori della Roma, qualche minuto fa, nel momento dell'Arrivo allo stadio.

19.54 - L'Empoli di Martusciello però, ha idee ben diverse rispetto ai giallorossi. I toscani, costantemente a +7 sulla zona salvezza, ma al tempo stesso a secco di vittorie da tempo immemore, cercheranno in tutti i modi di bloccare l'attacco micidiale della Roma. Già all'andata, la tattica riuscì. 

19.52 - Per la Roma, sulla carta questo potrebbe rivelarsi un turno favorevole. Con lo scontro diretto tra Napoli e Juventus in programma domani, vincendo oggi, i giallorossi andrebbero a mettere ulteriore pressione sul Napoli, che in caso di sconfitta finirebbe per staccarsi dalle costole della Lupa.

19.48 - l'Olimpico riapre le sue porte alla Serie A: dopo lo stop per le Nazionali, torna il campionato, e la Roma è subito chiamata in causa. Per la squadra di Spalletti c'è l'Empoli: obiettivo unico sono i tre punti.

19.45 - Cari Amici lettori di Vavel Italia, buonasera e benvenuti alla diretta scritta live ed online di Roma - Empoli, anticipo serale che apre il programma relativo alla 30^ giornata del campionato di Serie A Tim 2016/17.

Smaltita la sosta concessa alle varie Nazionali, il campionato di Serie A torna a dominare la scena in un weekend tra i più decisivi per la lotta al vertice. Se la capolista Juventus sarà di scena al San Paolo di Napoli, - fortino oltrepassato con autorità solo dalla Roma - gli stessi giallorossi, cercheranno in tutti i modi di trarre vantaggio dallo scontro diretto provando a vincere il match dell'Olimpico - avversario l'Empoli - e mettersi comodi sul divano, in attesa del kick off di domani.
La Roma, attesa anche dalla mezza impresa che la attende in Tim Cup - quando in settimana cercherà di sovvertire il pesante risultato rimediato con la Lazio - non può permettersi di fallire: l'Empoli sembra un rivale abbordabile, ma non tutto appare scontato.

Salah e Dzeko, coppia gol fantastica che fa sognare la Roma. Fonte foto: corriere dello sport
Salah e Dzeko, coppia gol fantastica che fa sognare la Roma. Fonte foto: corriere dello sport

I toscani, in serie negativa da cinque gare ormai, navigano a vista con quella che è la zona retrocessione. Appena 22 punti all'attivo, ma sette di margine sul Palermo terz'ultimo. In questo quadro certamente inusuale, la squadra di Martusciello ha forse gettato i remi in barca, concedendosi involontariamente un pericoloso finale di stagione. Nell'ultimo turno di campionato però, gli empolesi non hanno sfigurato, anzi; il Napoli di Sarri ha faticato nel domare un Empoli redivivo, certamente migliorato dagli innesti di El Kaddouri e del giovane Thiam. Con la Roma però, molte cose saranno diverse: giocare all'Olimpico, fortino difficilmente scalfibile, non è certo il migliore dei presupposti. I crociati, che all'andata imposero un preziosissimo 0-0 alla banda Spalletti, cercheranno di ripetersi, Dzeko e soci permettendo.

La Roma, che insegue un secondo posto minacciato dal ritorno del Napoli, non ha molti calcoli da fare. Con l'Empoli servono i tre punti per mettere ulteriore pressione ai Partenoepi, a quel punto costretti a rispondere se desiderosi di agguantare la piazza d'onore. La Juventus infatti, sembra oramai un miraggio, lontana forse troppo anche nel caso di sconfitta al San Paolo. 
Spalletti, che a causa della sosta per le Nazionali ha visto Daniele De Rossi fermarsi ai box, ha più di qualche grattacapo a centrocampo. Complice l'assenza di Strootman, - squalificato - il tecnico che si formò proprio sulla panchina dell'Empoli, cercherà soluzioni alternative per aggirare l'ostacolo. Quel che è certo, è che la Roma scenderà in campo per raccogliere i tre punti, puntando tutto sulla propensione offensiva di cui gode la squadra. La stagione da record di Edin Dzeko, gli strappi di Salah e il tango di Perotti, sono ottimi argomenti per spaventare i toscani, a secco di vittorie dallo scorso gennaio.

La Roma invece, dopo il passaggio a vuoto verificatosi a cavallo tra Napoli, Europa League e Lazio, sembra aver ripreso la su corsa all'oro. L'eliminazione dall'Europa brucia ancora, ma dalle parti del Colosseo sono già proiettati verso il futuro prossimo. Prima di tutto l'Empoli, poi il difficile tentativo in Tim Cup. La Lazio scatta dai blocchi di partenza con due reti di vantaggio e il fattore campo a proprio favore. Gli ingredienti per la rimonta sembrano mancare, ma questa Roma ci ha abituato a tutto. In più, le parole pronunciate da Spalletti a riguardo dei titoli, (al momento non vinti dalla Roma sotto la sua gestione) fanno pensare ad uno spogliatoio giallorosso più che mai agguerrito in vista della resa dei conti in questo finale di stagione.

Il match d'andata si concluse senza reti. Fonte foto: abitarearoma.net
Il match d'andata si concluse senza reti. Fonte foto: abitarearoma.net

Come annunciato in precedenza, Luciano Spalletti ha qualche problema di formazione per il match in scena alle 20.45. Con un occhio puntato verso la sfida alla Lazio, il tecnico di Certaldo cercherà per quanto possibile di far rifiatare alcuni dei suoi pezzi pregiati. La priorità però, si chiama Empoli, e lo stesso Spalletti ha rimarcato anche in conferenza stampa l'importanza di questo match e di questi tre punti. Per questo, Spalletti sembra orientato nel riproporre la difesa tipo. Davanti a Szczesny, il 3-4-2-1 giallorosso vedrà Manolas, Fazio e Rudiger comporre la terza linea. A centrocampo invece, sono diversi i problemi in cui versa la Roma. Strootman è squalificato, De Rossi infortunato.

Nonostante queste defezioni, Spalletti sta pensando alla possibilità di mandare in campo Mario Rui dal primo minuto, con Emerson inizialmente in panchina. In caso di necessità, Nainggolan potrebbe tornare a vestire i panni del mediano in coppia con l'ex Paredes. A destra invece, il favorito è Bruno Peres. In avanti, Perotti e Salah sono favoriti su El Shaarawy per un posto alle spalle dell'intoccabile Dzeko.

Anche i Nazionali sono tornati a disposizione di Spalletti. Fonte foto: asroma.com
Anche i Nazionali sono tornati a disposizione di Spalletti. Fonte foto: asroma.com

ROMA: (3-4-2-1): Szczesny; Rudiger, Fazio, Manolas; Mario Rui, Paredes, Nainggolan, Bruno Peres; Perotti, Salah; Dzeko. All. L. Spalletti.

Qualche difficoltà di formazione riguarda anche l'Empoli di Martusciello, costretto a rinunciare a due pedine di grande spessore nel suo scacchiere tattico. Si tratta di Costa e Dioussé, entrambi squalificati per un turno e dunque out per la trasferta nella Capitale. In difesa, per ovviare al problema Costa, Martusciello sta pensando all'utilizzo di Barba dal primo minuto in coppia con Bellusci. Le corsie esterne saranno occupate da Laurini e Pasqual, con Skorupski tra i pali. A centrocampo, Mauri e Buchel si giocano al fotofinish l'ultimo posto a disposizione. Certi della titolarità le due mezze ali Croce e Krunic. In avanti invece, El Kaddouri agirà alle spalle della coppia Maccarone - Thiam, anche se le quotazioni di Pucciarelli sono in netta risalita.

EMPOLI: (4-3-1-2): Skorupski; Pasqual, Barba, Bellusci, Laurini; Krunic, Mauri, Croce; El Kaddouri; Maccarone, Thiam. All. G. Martusciello.

Un Roma - Empoli datato di qualche anno, con Perrotta alla ricerca del pallone. Fonte foto: asroma.com
Un Roma - Empoli datato di qualche anno, con Perrotta alla ricerca del pallone. Fonte foto: asroma.com

All'andata, l'Empoli riuscì ad imporre il pari alla Roma, che proprio da quel pomeriggio non trova il segno X in campionato. I precedenti relativi alla sfida comunque, vedono i giallorossi nettamente favoriti viste le quattro vittorie e i tre pareggi maturati nelle ultime sette sfide. A questa statistica, si aggiunge anche quella relativa ai match casalinghi: all'Olimpico infatti, la Roma non ha mai perso con l'Empoli (9 vittorie e 2 pareggi su un totale di 11 incroci).
Il match con l'Empoli però, richiama anche a brutti ricordi per il pubblico di fede giallorossa, costretto nel 2006, ad assistere al grave infortunio di Francesco Totti. Il fallo di Vanigli costrinse il Capitano a saltare tutta la stagione, ma non pregiudicò la sua apparizione al mondiale in Germania, poi vinto in modo trionfale dagli Azzurri di Lippi.

L'infortunio di Totti con l'Empoli. Fonte foto: forzaroma.info
L'infortunio di Totti con l'Empoli. Fonte foto: forzaroma.info