Roma, corsa verso il derby: le ultime

La Roma prepara il fondamentale match di domani sera all'Olimpico (col ritorno della Sud). Spalletti ha due dubbi di formazione.

Roma, corsa verso il derby: le ultime
asroma.it

“Questa volta hanno vantaggio loro, sono stati più bravi e sono in vantaggio. Però io sto con la mia squadra sempre, giochiamo per passare e siamo convinti delle nostre possibilità”. Spalletti non usa giri di parole per descrivere la sua vigilia e quella della Roma. Passare il turno ed accedere alla finale di Coppa è una necessità che da senso a questa stagione giallorossa, e non solo, diventa lo spartiacque di questa esperienza del toscano sulla panchina della Roma.

E la Roma non vuole arrivarci impreparata: questo pomeriggio è prevista la rifinitura, per testare i dubbi e confermare gli uomini già pronti. Per il resto della settimana i giallorossi effettueranno tutte sedute singole mattutine con inizio alle 11:30. L'eccezione è la giornata di sabato, con la rifinitura alle 17:00 in vista della gara di Bologna. 

I dubbi di Spalletti riguardano De Rossi, fermato da un ematoma nella zona lombare, accusato nella partita con la Nazionale. Al suo posto potrebbe avere una chance da titolare Paredes, che ben ha figurato contro l'Empoli. Al suo fianco Strootman. Sulle fasce troviamo invece Peres a destra ed Emerson a sinistra. Come di consueto il portiere di coppa sarà Alisson, davanti a lui difesa a tre con Manolas, Fazio, che è l'altro da valutare, e Rudiger. In attacco Salah e Nainggolan, carichi, alle spalle dell’unica punta Dzeko, nella storia della Roma con le sue 33 marcature in stagione.

Il derby di Coppa vedrà il rientro della Sud, dopo quasi due anni, conseguentemente alla decisione della prefettura di rimuovere le barriere che dividono il fulcro del tifo romanista. Sui social sono tanti gli appelli a rientrare, a portare bandiere e quella vecchia passione interrotta ormai troppo tempo fa. Quale partita migliore se non la stracittadina...

I numeri - Per Luciano Spalletti sarà la dodicesima contro la Lazio sulla panchina della Roma: in precedenza ha ottenuto 5 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte. Proprie queste 4 disfatte sono arrivate tutte in “trasferta”. Per Simone Inzaghi sarà la terza da allenatore in una stracittadina dopo l'andata di campionato persa 0-2 e quella vinta con lo stesso risultato un mesa fa. Da calciatore invece è sceso in campo 13 volte ottenendo 3 vittorie, 2 pareggi e 8 sconfitte.