Roma, allarme De Rossi. A rischio la sua presenza con l'Atalanta

Infortunio in allenamento per il centrocampista della Roma. E' in dubbio per la sfida che la sua Roma giocherà contro l'Atalanta.

Roma, allarme De Rossi. A rischio la sua presenza con l'Atalanta
Roma, allarme De Rossi. A rischio la sua presenza con l'Atalanta

Quattro punti di vantaggio dal Napoli, terzo in classifica e sei di ritardo dalla Juventus capolista. Il secondo posto della Roma non è di certo cristallizzato ed il finale di campionato può ancora dire tanto in casa giallorossa. In primis, c'è da difendere a tutti i costi la seconda piazza, che permetterebbe alla squadra di Luciano Spalletti di godere dell'accesso diretto in Champions League, senza dover passare per i pericolosi preliminari nel torrido caldo agostiano. In questo contesto, molto importante è il prossimo impegno che la Roma sosterrà sabato pomeriggio (calcio d'inzio ore 15:00) allo Stadio Olimpico contro l'Atalanta, rivelazione del campionato.

Una sfida importante, dalla posta in palio alta, alla quale potrebbe non partecipare Daniele De Rossi. Il centrocampista giallorosso, infatti, ha riportato la distorsione della caviglia destra nel corso dell’ultimo allenamento ed ha lasciato anzitempo il terreno di gioco zoppicando. Subito un dolore intenso per il mediano giallorosso, costretto ad abbandonare prematuramente la sessione di lavoro per far rientro negli spogliatoi. Seppur non si conosca ancora la precisa entità dell'infortunio, la presenza di De Rossi in campo contro gli orobici resta in forte dubbio.

Daniele De Rossi è anche al centro del dibattito inerente alla scadenza del contratto (e possibile rinnovo), che diventerà realtà tra appena tre mesi. L'accordo manca, seppur il centrocampista abbia già espresso la volontà di restare giallorosso, e continuare a difendere i colori della sua città. Il presidente Pallotta vuole evitare contratti pluriennali a calciatori che hanno superato i 30 anni e De Rossi di anni a luglio ne compie 34. La Roma vuole tenerlo perché lo ritiene un leader difficile da sostituire in campo e fuori, ma proporrà il rinnovo per una sola stagione. Ora la palla passa al calciatore ed al suo entourage, i quali dovranno decidere il da farsi, e se accettare le condizioni della società giallorossa. De Rossi vanta parecchi estimatori in giro per l'Italia, infatti sulle sue tracce sono piombate Juventus e Milan ma sembra che alla fine prevarrà il volere del calciatore, legato visceralmente alla Roma squadra ed alla Roma città.