Risultato Roma 1-1 Atalanta in Serie A 2016/17: la Roma non passa e saluta lo Scudetto

Risultato Roma 1-1 Atalanta in Serie A 2016/17: la Roma non passa e saluta lo Scudetto
Roma
1 1
Atalanta
Roma: (4-3-3): Szczesny; Rudiger, Manolas (46' Bruno Peres), Fazio, Mario Rui; Strootman, De Rossi (72' El Shaarawy), Nainggolan; Salah, Dzeko, Perotti (85' Totti). All. Spalletti
Atalanta: (3-5-2): Gollini; Masiello, Caldara, Toloi; Conti, Kessie, Cristante (53' D'Alessandro), Freuler, Hateboer; Kurtic (67' Cabezas), Petagna. All. Gasperini
SCORE: 0-1, 22', Jasmin Kurtic. 1-1, 49', Edin Dzeko.
ARBITRO: Piero Giacomelli. Ammoniti: Kurtic 23', Hateboer 41', Mario Rui 71'.
NOTE: Gara valida per la trentaduesima giornata del campionato di Serie A 2016/17. Si gioca allo Stadio Olimpico di Roma, calcio d'inizio previsto per le 15.00.

16.53 - Per noi di VAVEL Italia è tutto. Io sono Stefano Fontana e vi ringrazio per aver vissuto le emozioni di questa partita con me. Rimanete sintonizzati per tutto il meglio del calcio e dello sport internazionale. Da me e da tutta la redazione, un augurio di buona giornata e di buona pasqua. A presto, ciao!

16.51 FINISCE QUI! ROMA ED ATALANTA PAREGGIANO PER UNO A UNO! Punto d'oro per l'Atalanta che tiene il passo di tutte le concorrenti all'Europa League, mentre la Roma scivola a -8 dalla Juventus e forse saluta definitivamente la corsa scudetto!

90+3' - TOTTI DALLA DISTANZA! Rimpallato, si chiuderà tutto da corner!

90+1' - DZEKO! Di testa, non dà forza al colpo, para facile Gollini.

90' - TRE DI RECUPERO.

89' - CALDARA! Totti propone benissimo per Nainggolan che, dal fondo, mette dentro un bolide. Allontana Caldara.

88' - Ultimi assalti, ci prova in tutti i modi la Roma!

86' - Ammonito anche Rudiger, ostruzione netta su Kessie che gli era andato via.

85' - Tutti gli effettivi in gioco sono nella metà campo dell'Atalanta, mentre Luciano Spalletti sembra pronto a tirare fuori il jolly: entra Francesco Totti che rileva Diego Perotti.

83' - Altra spinta netta, stavolta di D'Alessandro su Mario Rui, mentre proprio Andrea Petagna lascia il posto ad Alberto Paloschi per i minuti finali.

82' - Kessie col lancio lungo, prova a far respirare i suoi sfruttando Petagna, ma l'ex-Milan ha spinto su Fazio per prendere posizione.

82' - Contatto Conti-Peres, va giù il brasiliano sulla trequarti, secondo Giacomelli è tutto regolare. La palla però è già tornata ai padroni di casa.

81' - L'Atalanta non esce più, e subisce sempre gli anticipi dei romanisti. Tutti dietro la palla ora gli ospiti.

80' - Altra chance Roma su corner! Il salto a vuoto di Caldara manda fuori tempo Fazio, che praticamente colpisce di pancia un pallone che avrebbe potuto spingere dentro!

79' - Ottimo lancio di 40 metri da Peres per il taglio di El Shaarawy che dopo un gran controllo in area perde l'equilibrio ed il pallone.

77' - Le prova tutte Spalletti: è il momento di Stephan El Shaarawy che rileva Daniele De Rossi. Formazione ultra offensiva ora, un 4-2-3-1 con Nainggolan e Strootman come mediani.

74' - Ancora Cabezas col mancino a giro, che termina alle stelle. Fase abbastanza tesa della partita, con la Roma che sembra aver esaurito la foga offensiva.

71' - Infuriato Mario Rui, che incassa il giallo per l'entrata in ritardo su D'Alessandro. L'intervento e le successive proteste hanno spinto giacomelli alla sanzione disciplinare.

69' - Cabezas! Mancino rasoterra che per poco non diventa un assist per la chiusura in scivolata di D'Alessandro. Tutto fermo però, offside.

68' - Finalmente esce l'Atalanta, proprio con la rapidità di Cabezas, ma la copertura di Rudiger in scivolata è esemplare.

67' - Corner pericoloso, ma Toloi è salito irregolarmente sulle spalle di Fazio. Nel frattempo, negli ospiti, dentro col numero 52 Cabezas al posto di Kurtic.

66' - Ottima ripartenza di Kessie che regge da solo contro due e riesce a lucrare un calcio d'angolo sulla destra. Gasperini nel frattempo da indicazioni ad Andrea Conti.

64' - NAINGGOLAN! NAINGGOLAN! TRAVERSA CLAMOROSA! CI PROVANO IN TUTTI I MODI I PADRONI DI CASA! Perotti recupera palla sulla trequarti e alza subito la testa: palla a destra sul belga che calcia di collo pieno, sul primo palo, ma trova la parte interna della traversa! CHE SFORTUNA!

63' - Kessie prova a fare un po' di ordine tra i suoi e recupera palla.

60' - GOLLINI! Si salva l'Atalanta, occasionissima per Perotti a due passi dalla porta e grande risposta del portiere italiano!

58' - Ci prova anche Nainggolan che arriva a rimorchio ma calcia altissimo dal limite. Sta imbarcando tanta acqua l'Atalanta che sembra aver smarrito la tranquillità.

58' - DZEKO! Altra chance Roma, ora stanno pressando tanto i giallorossi! Sempre sulle fasce, stavolta è Perotti a muoversi sul destro per crossare, Dzeko arriva in allungo ma non trova la porta col destro.

57' - In ogni caso, ottima partita fino ad ora per DDR.

56' - DE ROSSI! DE ROSSI! STAVA PER FARE IL GOL DELL'ANNO! PALO CLAMOROSO DI DANIELE DE ROSSI! Corner sul secondo palo, De Rossi si alza e rovescia colpendo in acrobazia col mancino: solo il palo salva Gollini, che era immobile! CHE OCCASIONE!

55' - Strootman! Ancora iniziativa di Salah, che pennella rientrando col mancino: palla deviata che per poco non torna buona per Strootman sul secondo palo. Corner.

53' - Cambia presto il Gasp: D'Alessandro dentro al posto di Cristante. Kurtic scala a centrocampo, aumenta la trazione anteriore per l'Atalanta.

49' GOOOOOOOL! PAREGGIA LA ROMA, CON EDIN DZEKOOOOOO! FACILE FACILE IL GOL DEL BOSNIACO! Cross lungo dalla sinistra, Salah sale bene, stacca e riesce a fare sponda per Dzeko che tutto solo in area piccola deve solo spingerla alle spalle di Gollini. Inizia benissimo la Roma, che rimette in piedi la partita! 1-1!

47' - Perotti scippa Petagna che lo trattiene e lo stende.

46' SI RIPARTE!

16.03 - Attenzione, primo cambio! Spalletti manda dentro Bruno Peres per Manolas. Qualche problema fisico per il greco forse, fatto sta che sarà Rudiger a fare coppia con Fazio.

16.02 - ECCOLI! Squadre in campo!

16.00 - Carrellata di immagini dal primo tempo, tra poco ricominceranno le ostilità.

15.50 - Primo tempo frizzante e divertente, con squadre lunghe ed occasioni da entrambe le parti. A decidere il gol di Kurtic su grande iniziativa di Conti sulla mancina, ma tutto sommato l'Atalanta ha meritato il vantaggio. Roma un po' imprecisa nei pochi spazi lasciati liberi dalla retroguardia ospite.

45' SENZA RECUPERO, FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO ALLO STADIO OLIMPICO DI ROMA! ATALANTA IN VANTAGGIO 1-0 GRAZIE ALLA MARCATURA DI JASMIN KURTIC!

44' - Ottima palla in verticale, ancora Rui per Perotti, che arriva sul fodno e prova a toccare d'esterno, ma è ancora Caldara a chiudere tutto in scivolata.

41' - Mentre la Juventus raddoppia in Abruzzo, a queste latitudini arriva l'ammonizione per Hateboer, anche lui reo di aver travolto Mario Rui.

39' - Pubblico che continua a farsi sentire all'Olimpico, ma la Roma ha bisogno assoluto di trovare la rimonta per non essere costretta a salutare i sogni di Scudetto.

38' - La partita ora è un continuo ribaltamento di fronte, squadre già molto lunghe e spesso sbilanciate verso la fase offensiva.

36' - DE ROSSI! Come al solito, va a staccare in cielo Capitan Futuro che però non angola abbastanza, pur mettendo potenza, il colpo di testa. Gollini c'è in tuffo, ed è bravo a tenerla tra le sue mani.

35' - Nainggolan! Ottima giocata, palla ricevuta in profondità e girata di prima verso il centro. Corner.

34' - Petagna! Sta rischiando tanto la Roma! Qui l'attaccante italiano può sfruttare lo spazio in profondità, batte in rapidità, usando il fisico, Fazio, ma non riesce ad evitare il rientro tempestivo di manolas.

32' - Dagli altri campi, invece, arriva un sorriso per l'Atalanta: la Lazio è sotto a Marassi col Genoa, quindi la Dea è momentaneamente quarta in classifica.

31' - Altra buona ripartenza dell'Atalanta, con Toloi che legge tutto in anticipo e si lancia nello spazio: niente da fare però, azione che ristagna sui piedi di Petagna.

30' - Due rimpalli sugli sviluppi del piazzato, poi è Masiello che, duellando con Rudiger, si porta la palla sul fondo.

29' - Pessima palla persa da Fazio in costruzione, riparte bene l'Atalanta che trova una punizione grazie al buono spunto di Petagna a destra.

28' - Perotti si lancia in profondità sulla sinistra, ma i tempi del passaggio sono sbagliati e scatta la tagliola del fuorigioco.

27' - Risponde la Roma: ci prova Mario Rui dai 25 metri col destro a giro, ma Gollini non si fa sorprendere.

23' - La botta di adrenalina fa male a Kurtic, che esagera col pressing su Mario Rui e si becca un giallo.

22' E NON SONO LE UNICHE CATTIVE NOTIZIE: ATALANTA IN VANTAGGIO! HA SEGNATO JASMIN KURTIC! KURTIIIC! Azione che sembrava tranquilla, col possesso a centrocampo, infiammata da Conti che con un numero da urlo fa secco Rudiger, va sul mancino e mette dentro un cross perfetto per Kurtic: un rigore in movimento, col destro che lascia di sale Szczesny! UNO A ZERO PER L'ATALANTA A ROMA!

21' - Cattive notizie per la Roma arrivano da Pescara: Higuain ha portato in vantaggio la Juventus, che sale virtualmente a +8.

19' - Salah! Ripartenza da manuale dell'egiziano che fa secco Freuler e scatta per 50 metri buoni prima di rientrare sul sinistro e crossare verso il secondo palo. Perotti tarda nell'inserimento, la palla termina in rimessa dal fondo.

18' - Altra occasione per Dzeko, stavolta è lui che se la mangia! Sciabolata di Nainggolan, il 9 giallorosso controlla tutto solo in area, apparecchia per il destro ma spara la sua conclusione alle stelle. Da quella distanza, quantomeno avrebbe dovuto colpire la porta.

17' - Salah, stavolta è lui a liberarsi sul secondo palo, ma Toloi lo contrasta bene di testa e mette in corner.

16' - Kessie, chiusura tempestiva su Dzeko! Il bosniaco era stato bravissimo a controllare spalle alla porta prima di girarsi, fintare col sinistro e cercare la conclusione di destro, impeditagli proprio dal rientro del centrocampista ospite.

15' - Ottimo stacco di Dzeko su traversone di Mario Rui, ma anche questa conclusione termina a lato. Match comunque divertente a Roma.

13' - Altro paio di tentativi dalla distanza dei bergamaschi, con Szczesny che però continua a non essere chiamato in causa.

11' - Conti cerca l'iniziativa sulla fascia, ma Rudiger fa buona copertura e lascia scorrere la palla in rimessa dal fondo.

10' - Kurtic! Si libera bene sulla sinistra, ma il suo mancino non trova la porta di Szczesny.

8' - Fazio! Gran traversone da lontano dello stesso De Rossi, il centrale stacca ma non riesce a dare forza al suo colpo: Gollini c'è e blocca.

7' - Ottima difesa degli ospiti, che triplicano Dzeko e gli impediscono di controllare efficacemente la sfera. De Rossi, poi, è bravo ad intervenire in anticipo per guadagnarsi una punizione.

6' - Kessie lotta con Perotti sulla fascia, il romanista va giù ma Giacomelli lascia correre.

5' - Roma che prova ad imporre il suo ritmo, ma partita abbastanza confusa in questo avvio.

2' - HATEBOER! Subito pericolosa l'Atalanta: meravigliosa azione di prima con Hateboer che lancia Kurtic sulla fascia per poi inserirsi e ricevere lo scarico. La schiena di Manolas si oppone al suo destro.

1' VIAAAA! Fischia Giacomelli, si parte!

15.01 - Scattate anche le foto di rito, volti distesi a Roma, tutto pronto.

14.59 - Simpatico scambio di battute tra l'arbitro e i due capitani per il sorteggio e lo scambio di gagliardetti.

14.58 - Eccoli! Momento dell'inno della Serie A.

14.55 - Facce concentratissime, la Roma sa di non poter fallire da qui a fine campionato.

14.54 - Giocatori nel tunnel, ecco anche la squadra degli arbitri.

14.49 - Dieci al via, le squadre ultimano la fase di riscaldamento.

Atalanta (3-5-2): Gollini; Masiello, Caldara, Toloi; Conti, Kessie, Cristante, Freuler, Hateboer; Kurtic, Petagna. All. Gasperini

14.45 - Per Gasperini, invece, sono arrivati due forfait nella notte: Berisha e Mounier hanno accusato qualche linea di febbre e sono stati costretti al forfait. In porta andrà Gollini, davanti sarà Kurtic a spalleggiare Petagn con Cristante nel mezzo ed Hateboer sulla sinistra.

Roma (4-3-3): Szczesny; Rudiger, Manolas, Fazio, Mario Rui; Strootman, De Rossi, Nainggolan; Salah, Dzeko, Perotti. All. Spalletti

14.44 - Sorpresa per Spalletti: c'è De Rossi! Il capitano ce la fa e formerà un centrocampo a tre con Nainggolan e Strootman. Davanti, confermato Perotti, solo panchina per El  Shaarawy.

14.42 - Prime immagini dall'Olimpico, ci tuffiamo ora nelle formazioni ufficiali!

14.39 - Eccoci collegati! Manca pochissimo al via, venti minuti e sarà Roma-Atalanta!

Buongiorno a tutti! Io sono Stefano Fontana e vi do il benvenuto ad un nuovo appuntamento di Serie A su VAVEL Italia! Stagione 2016/17, trentaduesima giornata, si gioca a ridosso di Pasqua: turno interamente programmato di sabato. Allo Stadio Olimpico, ore 15.00, andrà in scena Roma-Atalanta, match ad altissima quota: i giallorossi lottano per tenere il passo della Juventus capolista e avanti di 6 punti, mentre i bergamaschi vogliono rendere onore alla grandissima stagione terminando in zona Europa League. L'arbitro sarà Piero Giacomelli della sezione AIA di Trieste.

Panoramica dello Stadio Olimpico. | Fonte: twitter.com/forzaroma
Panoramica dello Stadio Olimpico. | Fonte: twitter.com/forzaroma

Il momento delle due squadre

Roma che scenderà in campo all'indomani delle importanti dichiarazioni del suo allenatore, Luciano Spalletti, che dopo aver ribadito il suo addio in caso di mancato scudetto, ha suggerito alla società di rinnovare il contratto di Daniele De Rossi, per evitare una replica del "caso Pirlo" del Milan. In campo, comunque, i capitolini sono reduci da sei vittorie consecutive: quelle contro Lione (2-1) e Lazio (3-2), tuttavia, non sono bastate per ribaltare le sconfitte dell'andata, sancendo la doppia eliminazione da Europa League e Coppa Italia.

I giallorossi sono quindi impegnati solo in campionato, dove la Juventus sta letteralmente volando. I 77 punti bianconeri però non sono irraggiungibili, contando che la Roma, seconda, viaggia a 71 in attesa di affrontare altre sette giornate e soprattutto lo scontro diretto dello Stadio Olimpico alla trentaseiesima. Insomma, l'impresa da compiere è delle migliori, ma i giochi non sono ancora chiusi: è importante, per questo, dare continuità alle vittorie con Palermo, Sassuolo, Empoli e Bologna in attesa del derby di domenica prossima.

Un sorridente Luciano Spalletti prima della conferenza stampa. | Fonte: twitter.com/OfficialASRoma
Un sorridente Luciano Spalletti prima della conferenza stampa. | Fonte: twitter.com/OfficialASRoma

L'Atalanta, invece, viaggia oramai da mesi sulle ali dell'entusiasmo: i nerazzurri occupano il quinto posto in classifica a quota 59, solamente un punto dietro la Lazio, ed è in piena corsa per un posto nella prossima Europa League. Gasperini, alla guida di una squadra giovane e piena di talento, non vuole cali di tensione per portare alla meta una stagione davvero da sogno; il tecnico ex-Inter si è anche reso protagonista di un episodio che ha sollevato molti commenti, annullando la conferenza stampa a Zingonia a causa della presenza di un giornalista locale "sgradito".

Negli ultimi tempi, l'Atalanta ha viaggiato un po' sulle montagne russe, nonostante continui a mettere punti importanti nel tabellino: poco più di un mese fa, la Dea cadeva a San Siro contro l'Inter per 7-1 dopo una serie di sette risultati utili consecutivi. Da lì, però, supportata anche da un grande atteggiamento dei tifosi, la formazione bergamasca è tornata alla carica: 3-0 al Pescara e 0-5 col Genoa, con Gomez autore di cinque gol in due partite. Assieme al pareggio interno col Sassuolo (1-1), un tris di partite che ha permesso di domare la concorrenza di Milan, Inter e Fiorentina.

Cenno di intesa di Bryan Cristante dopo la rete del pareggio contro il Sassuolo. | Fonte: twitter.com/Atalanta_BC
Cenno di intesa di Bryan Cristante dopo la rete del pareggio contro il Sassuolo. | Fonte: twitter.com/Atalanta_BC

Le ultime dal campo

Problemi per Daniele De Rossi nella Roma: in settimana, Capitan Futuro ha subito una distorsione alla caviglia che probabilmente lo terrà in panchina quantomeno dal primo minuto. Paredes è pronto a prendere posto in regia accanto a Strootman nel 4-2-3-1 di Luciano Spalletti. Qualche problema anche per Emerson Palmieri, fermato dalla tendinite e neanche convocato.

In difesa, quindi, sicuri del posto da centrali Fazio e Manolas, mentre sulle fasce è doppio ballotaggio: tra Rudiger e Bruno Peres, col tedesco favorito, a destra, mentre a sinistra potrebbe partire Mario Rui piuttosto che Juan Jesus. Davanti, poi, possibile turno da riserva per Diego Perotti: El Shaarawy ha ben impressionato dopo lo stage in nazionale con Ventura e dovrebbe completare la trequarti con Radja Nainggolan e Mohamed Salah dietro ad Edin Dzeko.

Gian Piero Gasperini deve invece fare i conti con la peggiore delle assenze: il capitano, bomber e stella assoluta della sua Atalanta, Alejandro Gomez, ha raggiunto il limite di ammonizioni e salta il turno per squalifica. Indisponibile anche Spinazzola per noie muscolari.

Chi invece stringerà i denti è Andrea Conti, che nonostante le non perfette condizioni della sua coscia dovrebbe prendere posto sulla destra come ha sempre fatto in una stagione da vera rivelazione del nostro campionato. Dall'altra parte, ballotaggio tra Konko e Hateboer, mentre è confermato in blocco il trio di centrocampo Kessiè-Freuler-Kurtic. A completare il 3-5-2 della Dea sarà Petagna, destinato a fare coppia con uno tra D'Alessandro e Mounier. Dietro, invece, ha recuperato dai suoi problemi anche Caldara, pronto a comandare la difesa assieme ad Andrea Masiello e Rafael Toloi.

Uno scatto dalla gara d'andata. | Fonte: twitter.com/OfficialASRoma_Brasil
Uno scatto dalla gara d'andata. | Fonte: twitter.com/OfficialASRoma_Brasil

Le probabili formazioni

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Rudiger, Manolas, Fazio, Mario Rui; Paredes, Strootman; Salah, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko. All. Spalletti

Atalanta (3-5-2): Berisha; Masiello, Caldara, Toloi; Conti, Freuler, Kessie, Kurtic, Konko; D'Alessandro, Petagna. All. Gasperini

I precedenti 

Digiuno durato quasi quattro anni quello dell'Atalanta, che ha dovuto chinare la testa contro la Roma per sette volte tra campionato e Coppa Italia tra inizio 2012 e fine 2015. Cinque vittorie giallorosse e due pareggi il conto, ribaltato nelle ultime due stagioni: su tre sfide, due sono andate ai bergamaschi ed una è finita in parità. Era il 17 aprile 2016 e l'Atleti Azzurri d'Italia fu teatro di un pirotecnico 3-3 firmato da Digne e Nainggolan, poi rimontati da D'Alessandro e dalla doppietta di Borriello prima del sigillo finale di Totti. In questa stagione, all'andata, sempre in quel di Bergamo, il copione fu simile: vantaggio ospite con rigore di Perotti a fine primo tempo, pareggio di Caldara dopo l'ora di gioco e gol vittoria di Kessie, sempre dal dischetto, al novantesimo.