Roma, vittoria-Champions a San Siro. Dzeko-show

La Roma vince a San Siro 4-1 con una doppietta di Dzeko e si rilancia al secondo posto. Niente passerella finale per Totti, che si accomoda in panchina anche a San Siro. Bene Salah.

Roma, vittoria-Champions a San Siro. Dzeko-show
asroma.it

Ora resta uno scoglio, poi si possono tirare le somme. La Roma supera l'ostacolo Milan, che lascia decisamente il campo libero ai più motivati giallorossi, e si riporta al secondo, importantissimo, posto in classifica. Una gara interamente a tinte giallorosse, solo stranamente chiusa 4-1, visti i quasi 30 tiri, un record solo nel primo tempo (17). La Roma ha trovato sì poca resistenza in gara, ma ha anche messo in campo un ritmo notevole, fatto di scambi rapidi sull'asse Dzeko-Salah, anticipando le pur minime ambizioni milaniste. Bene anche il pacchetto arretrato, con la buona prova dei due centrali...e mezzo Fazio, Manolas, Jesus. Più che promosso Emerson, che si trova a dover fare nella sua zona la doppia fase ed emerge. A centrocampo un De Rossi in ogni zona assicura respiro a difesa e attacco, Nainggolan infine è sembrato mobile e non impallato come nel derby. 

La reazione che serviva, dunque, la ripresa di Dzeko invocata dai più dopo il ko stracittadino. Una doppietta che porta il bosniaco a 37 stagionali. Un record per la Roma ma anche per il 30enne. Una serata molto serena, alimentata dal gran gol di El Shaarawy e dal rigore nel finale di De Rossi. Sporca lo show Pasalic, ma è un gol totalmente indolore.

Sono dunque 6 vittorie consecutive in trasferta quelle della Roma. Un record nella sua storia. Numeri Champions?

LE PAGELLE

Szczesny 6 non è praticamente mai coinvolto, dove serve, interviene.

Manolas 7 precisa la gara del greco, che non lascia strada ai rossoneri.

Fazio 7,5 di testa sono tutte sue. Non si passa.

Jesus 6,5 prestazione ottimale di Jesus, che segue i suoi compagni di reparto.
Emerson 6,5 molto attento l'oriundo, non è facile capirne le intenzioni. Molto mobile in fase d'attacco.

De Rossi 7 in ogni dove, fa ottimamente da collante. Finalizza il secondo rigore in stagione.

Paredes 6 in realtà si segnala per un grande asssist su Dzeko. Poi cala e nel secondo tempo dorme.

Nainggolan 7 ottimo il belga che morde in tutte le zone del campo. (Grenier sv)

Perotti 6,5 primo tempo molto positivo, che permette a lui e alla Roma di star serena. Buona risposta. (El Shaarawy 7 gran gol).

Salah 7 egiziano in serata sì.

Dzeko 7,5 una partita di spinta, sponde, gol, possesso. Dominio. (Peres sv)

All.Spalletti 6 indovina le scelte di Perotti e Jesus.