La Roma corteggia Thauvin, è il Salah francese. Bagarre in difesa, si pensa ad Acerbi e Lejeune

C'è tanta carne a cuocere. Si attende solo l'ufficialità di Di Francesco per aprire le danze, ed iniziare a dare forma alla nuova Roma.

La Roma corteggia Thauvin, è il Salah francese. Bagarre in difesa, si pensa ad Acerbi e Lejeune
La Roma corteggia Thauvin, è il Salah francese. Bagarre in difesa, si pensa ad Acerbi

Dalla prossima settimana si entrerà nel vivo del calciomercato della Roma. Il Sassuolo libererà Eusebio Di Francesco, che finalmente diverrà il nuovo tecnico giallorosso. Dopo l'ufficialità del nuovo allenatore, si intensificheranno le riunioni a Trigoria tra il neo condottiero ed il direttore sportivo Monchi. Ci sono varie trattative avviate, e si attende solo l'ok del nuovo allenatore per decidere su quali dare l'affondo definitivo, e tentare di chiuderle. La Roma è sempre alla ricerca di un esterno d'attacco, per sostituire il partente Mohamed Salah, destinato a volare in Premier League e vestire la casacca del Liverpool. Questo negoziato ha subìto nei giorni una brusca frenata, ma le parti si incontreranno nuovamente per riprendere i discorsi interrotti ed i margini per chiudere ci sono tutti.

Il nome nuovo che circola negli ambienti della Roma è quello di Florian Thauvin, ventiquattrenne esterno d'attacco francese, che milita nell'Olympique Marsiglia. Sotto la guida di Rudy Garcia, il ragazzo ha disputato una buona annata, realizzando 15 gol e nove assist, dando ragione alla dirigenza francese che nella scorsa estate lo riscattò dal Newcastle per 11 milioni di euro. Dunque, la sua quotazione è salita, ed è stato offerto dal suo manager. La Roma ci pensa, perchè per caratteristiche è un profilo che interessa molto. 

Per quanto riguarda la difesa, potrebbe esserci rivoluzione. Federico Fazio è tentato dallo spauracchio Zenith San Pietroburgo, con il tecnico Roberto Mancini che vorrebbe portarlo con sè in Russia, mentre su Antonio Rudiger continua ad essere forte il pressing dell'Inter, ed alla fine questo matrimonio si farà. I vuoti, dovranno essere colmati, ed il ds Monchi ha individuato calciatori che potrebbero fare al caso della Roma. C'è in piedi la pista che conduce a Florian Lejeune, difensore centrale attualmente in forza all'Eibar. Il club spgnolo lo valuta 10 milioni di euro, troppi per i giallorossi, che puntano ad ottenere un leggero sconto. Altro nome, non di certo secondario, è quello di Yerry Mina, del Palmeiras. Si tratta di un difensore colombiano, ventiduenne, sul quale da tempo si sono infittite anche le mire del Barcellona e delle due squadre milanesi. 

Florian Lejeune in azione con la maglia dell'Eibar
Florian Lejeune in azione con la maglia dell'Eibar

La soluzione, però, potrebbe essere rappresentata da Francesco Acerbi. Il difensore lascerà il Sassuolo, ed è alla ricerca di una nuova sistemazione che possa essere migliorativa per la sua carriera. Il club emiliano cercherà di venirgli incontro, ma bisognerà vedere se il prezzo fissato dai neroverdi terrà conto o meno della 'collaborazione' tra Sassuolo e Roma in ottica 'affare Di Francesco'. Sulla fascia, resta in pole Rick Karsdorp, ed in questi giorni si cercherà di fissare un nuovo appuntamento con la dirigenza del Feyenoord, mentre a centrocampo, qualora dovesse partire l'argentino Leandro Paredes, i nomi per la sua sostituzione sono tre: Jean Michael Seri, regista del Nizza, Lucas Torreira, playmaker della Sampdoria, oppure Oğuzhan Özyakup, centrocampista del Besiktas e della nazionale turca.