Roma, enigma Paredes. Quale sarà il suo futuro?

Più semplice che l'argentino vada via. Al momento, Zenit e Leicester hanno chiesto informazioni sul suo conto.

Roma, enigma Paredes. Quale sarà il suo futuro?
Roma, enigma Paredes. Quale sarà il suo futuro?

Il centrocampista Leandro Paredes è di nuovo davanti ad un bivio, come lo scorso anno. Rinnoverà con i giallorossi e resterà alla Roma, oppure verrà ceduto? Questo, al momento, è uno dei punti cardine del calciomercato della Roma, la quale ad oggi ha acquistato ufficialmente il solo difensore messicano Hector Moreno, ed è ormai pronta a salutare definitivamente Mohamed Salah, prontissimo ad abbracciare il progetto Liverpool. Leo Paredes ha davanti a sè due strade, e ad oggi non conosce il suo futuro.

Da un lato, ha apprezzato le parole al miele che gli sono state dedicate dal neo allenatore giallorosso Eusebio Di Francesco, ma al contempo è di certo a conoscenza che in caso di un'offerta giusta recapitata alla Roma, il club capitolino potrebbe farlo partire, in quanto il club sembra puntare su altri calciatori. Lorenzo Pellegrini può ormai già essere considerato giallorosso, seppur non ci sia ancora l'ufficialità dell'operazione. Questa, con molta probabilità, arriverà solo nel momento in cui terminerà l'esperienza degli azzurrini nel campionato europeo under 21, in Polonia (ci auguriamo il più tardi possibile).

Inoltre, la Roma continua ad insistere anche per Jean Michael Seri, mediano del Nizza, e Monchi è impegnato anima e corpo in questo negoziato, speranzoso di portare a termine, in modo positivo, questa trattativa nel minor tempo possibile. L'acquisto dei suddetti centrocampisti, creerebbe parecchio affollamento nella zona nevralgica del campo e giocoforza verrà tagliato qualche elemento, in esubero. In questo scenario, il sacrificato ptrebbe proprio essere Paredes, il quale ha un contratto in scadenza nel giugno 2019, ma un ingaggio non esorbitante, infatti percepisce meno di un milione di euro annui.

Leandro Paredes in azione, contro l'Udinese. Fonte: ITASportPress
Leandro Paredes in azione, contro l'Udinese. Fonte: ITASportPress

Questo suo 'profilo basso' lo rende molto appetibile sul mercato, ed infatti sulle sue tracce già c'è un folto ventaglio di pretendenti, in giro per l'Europa. Su di lui si sono mosse più squadre, e chi lo ha fatto con più insistenza è senza dubbio lo Zenit San Pietroburgo, telecomandato da Roberto Mancini. In Premier League, invece, ha chiesto informazioni il Leicester, che dopo un leggero abboccamento della scorsa settimana, continua a montorarlo, senza perderlo di vista. Seguiranno sviluppi nei giorni a venire, ma la sensazione è che nel prossimo ritiro estivo della Roma, a Pinzolo, non lo vedremo.