UFFICIALE- Pellegrini è (di nuovo) un giocatore della Roma. Giallorossi scatenati sul mercato

Il lavoro di Monchi continua imperterrito, a tre giorni dal raduno dei giallorossi a Trigoria. Lunedì sarà il turno di Gonalons, poi l'assalto a Berardi.

UFFICIALE- Pellegrini è (di nuovo) un giocatore della Roma. Giallorossi scatenati sul mercato
UFFICIALE- Pellegrini è (di nuovo) un giocatore della Roma. Giallorossi scatenati sul mercato

Lorenzo Pellegrini torna alla Roma. Il centrocampista romano, fresco 21enne, torna a vestire la maglia giallorossa dopo la sua definitva consacrazione, avvenuta nelle due stagioni al Sassuolo e durante l'ultimo Europeo U21. Con l'Italia il ragazzo ha fatto vedere tutte le sue doti, che non sono passate inosservate al ds Monchi, primo a volerlo di nuovo in maglia giallorossa. Con un comunicato apparso pochi minuti fa sul sito ufficiale della società, la Roma ha ufficializzato l'ingaggio (contestualmente anche il Sassuolo ha salutato sul proprio sito il centrocampista): 

L’AS Roma rende noto di aver sottoscritto con il Sassuolo il contratto per l’acquisizione a titolo definitivo dei diritti alle prestazioni sportive di Lorenzo Pellegrini, a fronte di un corrispettivo fisso di 10 milioni di Euro.

Con il calciatore è stato sottoscritto un contratto di cinque anni, con scadenza al 30 giugno 2022.

Per il 21enne si tratta del ritorno nel club nel quale ha seguito tutta la trafila del settore giovanile dal settembre del 2006, fino all’esordio in prima squadra in Cesena-Roma del 22 marzo 2015.

Nelle ultime due stagioni, Pellegrini ha vestito la maglia del Sassuolo, club con il quale ha totalizzato 54 presenze. Nell’ultimo campionato di Serie A ha giocato 28 partite segnando 6 reti e realizzando 7 assist. Ha inoltre collezionato le sue prime presenze in campo europeo nell’Europa League.

Nel mese di giugno, ha preso parte agli Europei U21 disputati in Polonia, nei quali l’Italia ha raggiunto le semifinali e in cui Lorenzo ha realizzato uno straordinario gol in rovesciata contro la Danimarca.

“Tornare a Trigoria è una sensazione incredibile, era il mio obiettivo sin da quando sono andato al Sassuolo”, ha dichiarato Pellegrini. “È il coronamento di un percorso di due anni. Un grazie va a tutta la società della Roma e al direttore Monchi che mi è sempre stato vicino. Mi hanno fatto capire la loro voglia di ripartire anche da me”.

“Siamo orgogliosi di aver riportato a casa Pellegrini”, ha dichiarato Monchi. “Lorenzo in questi anni ha maturato un’esperienza importante al Sassuolo e siamo sicuri che saprà contribuire al processo di crescita della squadra”.

Rende e non poco, dunque, il forsennato lavoro del nuovo ds Monchi per assicurare a Di Francesco  una rosa giovane e forte. Alla partenza di Paredes (e di un centrale tra Manolas e Rudiger) ecco che sono stati inseriti i profili di Pellegrini e Moreno. All'addio di Grenier corrisponde l'arrivo di Gonalons, in chiusura entro il 3-4 luglio (il francese partirà per il ritiro giallorosso). Al probabile saluto di Mario Rui è corrisposto l'arrivo del forte Karsdrop. Ora resta da definire l'attacco giallorosso: con l'approdo al Liverpool di Salah la Roma sta puntando incessantemente un altro giocatore del Sassuolo, Berardi