Roma, ufficiale Paredes allo Zenit. Operazione da 23 milioni più 4 di bonus

La Roma chiude la trattativa con la squadra russa di Mancini per il centrocampista argentino

Roma, ufficiale Paredes allo Zenit. Operazione da 23 milioni più 4 di bonus
Leandro Paredes, zimbio.com

Un anno fa Luciano Spalletti quasi minacciava la Roma di non cedere Leandro Paredes, richiesto da Montella al Milan come rinforzo per il centrocampo. Un anno dopo sono cambiate molte situazioni, fra cui quella legata al centrocampista argentino. Paredes infatti è un nuovo giocatore dello Zenit di San Pietroburgo che chiude così l'operazione con l'argentino dopo il clamoroso rifiuto di Manolas.

Così la Roma sul proprio sito ufficiale ha annunciato in maniera ufficiale l'accordo raggiunto con la nuova squadra di Roberto Mancini: "L’AS Roma rende noto di aver sottoscritto con il Football Club Zenit l’accordo per la cessione a titolo definitivo di Leandro Paredes. Il calciatore argentino passerà alla squadra di San Pietroburgo a fronte di un corrispettivo fisso di 23 milioni di euro e, variabile, fino a un massimo di 4 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte del club russo e del calciatore di determinati obiettivi sportivi. Paredes, cresciuto calcisticamente nel Boca Juniors, ha fatto il suo esordio in maglia giallorossa il 27 settembre 2014. Dopo la prima esperienza nella Capitale, è passato in prestito all'Empoli, dove è stato uno dei protagonisti che hanno portato la squadra toscana al decimo posto in classifica. Nell'estate 2016 è tornato alla Roma. Ha disputato la sua ultima partita con la maglia giallorossa il 20 maggio, nella vittoria per 5-3 contro il Chievo allo Stadio Bentegodi, arrivando a totalizzare 54 presenze e quattro gol in due stagioni. Il Club augura a Leandro le migliori fortune per il futuro".

I sostituti di Paredes a centrocampo per Di Francesco sembrano essere già arrivati con Gonalons e Pellegrini. Forse è più l'ex capitano del Lione ad avvicinarsi come caratteristiche a quelle dell'argentino. Pellegrini infatti dovrebbe essere impiegato dall'allenatore giallorosso con compiti di inserimento e recupero palla in fase difensiva, piuttosto che di impostazione della manovra della squadra. Paredes nella scorsa stagione non ha trovato moltissimo spazio, Spalletti gli ha spesso preferito la coppia formata da De Rossi e Strootman. L'argentino, però, stimato dall'attuale tecnico dell'Inter, si è quasi sempre fatto trovare pronto nel momento in cui è stato chiamato in causa. Con questa cessione Monchi mette ancora di più i conti della Roma a posto e si garantisce nuovo margine di manovra per il mercato in entrata. In attesa di ufficializzare un altro addio. Rudiger, infatti, è ad un passo dal Chelsea di Conte per una cifra intorno ai 38 milioni di euro.