UFFICIALE - La Roma si gode Schick: "Questa è la scelta perfetta per me"

Il ceco è da questo pomeriggio ufficialmente un calciatore della Roma, pedina utile per Di Francesco. Le prime parole del calciatore sono per Roma tv: "Ciao a tutti e Forza Roma: non mi aspettavo un'accoglienza così!"

UFFICIALE - La Roma si gode Schick: "Questa è la scelta perfetta per me"
gazzetta.it

L'estenuante trattativa estiva per Patrik Schick arriva alla fine. L'estate più lunga, per il ceco classe 96, voluto da mezza Italia, è finita, con dirittura Roma, una piazza spesso passata in silenzio, nel parlare del giocatore, ma - vista l'accelerata subìta nell'ultima settimana - fortemente voluta dalle parti in causa: su tutti Monchi, ma anche Di Francesco, Ferrero e in ultima analisi anche dal calciatore, che ha riflettuto su cifre e piazza, e si è convinto. Nella serata di ieri l'arrivo, festante, a Fiumicino, oggi il comunicato ufficiale con le prime voci del calciatore, già carico e pronto per esordire in giallorosso dopo la sosta.

"L’AS Roma è lieta di annunciare di aver sottoscritto con la Sampdoria il contratto per l’acquisizione a titolo temporaneo di Patrik Schick.

Il contratto prevede un corrispettivo fisso di 5 milioni di euro e l’obbligo, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive, di trasformare la cessione temporanea in definitiva, per un corrispettivo di 9 milioni di euro.

Il contratto prevede altresì il pagamento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo di 8 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte della Roma e del Calciatore di determinati obiettivi sportivi. Inoltre, in caso di futuro trasferimento del Calciatore entro il 1 febbraio 2020, la Roma riconoscerà alla UC Sampdoria un importo pari al 50% del prezzo di cessione, con un minimo garantito di 20 milioni di euro, che sarà dovuto anche nel caso in cui il Calciatore risulti ancora tesserato per la Roma a tale data.

Il giocatore ceco ha firmato un contratto che lo legherà al club giallorosso fino al 30 giugno 2022."

Una formula d'acquisto sicuramente articolata, ma utile per la Roma per controllare il precario equilibrio tra entrate ed uscite. Ora il giocatore, che ha scelto la maglia numero 14, si dovrà integrare con le soluzioni tattiche di Di Francesco, provando a spostare il suo raggio d'azione sull'esterno del campo, per aiutare nella costruzione di azioni offensive insieme a Dzeko e davanti a Peres, o Karsdorp, quando rientrerà.

Prime sensazioni per il calciatore, rilasciate a Roma TV, ovviamente cariche di aspettative: "Non vedo l’ora di allenarmi con la squadra e preparami per le prossime partite. Ritengo che questa sia la scelta ideale per me. Non mi aspettavo un’accoglienza del genere, non avevo mai visto e vissuto qualcosa di simile: è stato davvero straordinario".

E del calciatore ha parlato anche il ds Monchi: “Patrik è uno calciatori di maggiore prospettiva nel calcio internazionale”, ha dichiarato il direttore sportivo. “Dobbiamo essere molto soddisfatti perché pur essendo richiesto da molti club ha scelto al Roma”.

E ora il mercato giallorosso ha bisogno solo di una pedina, l'ultima, in difesa: resta forte l'interesse per Dragovic.