Roma, offensiva del Chelsea per Emerson Palmieri

La prima offerta dei Blues è di 20 milioni, ancora distante dalla richiesta dei giallorossi, ma l'agente del giocatore dichiara: "La possibilità è concreta".

Roma, offensiva del Chelsea per Emerson Palmieri
Roma, offensiva del Chelsea per Emerson Palmieri | www.asroma.com

Nessuna cessione importante a metà stagione, a meno di un’offerta irrinunciabile. E questa offerta potrebbe arrivare a breve. Il Chelsea ha messo pesantemente nel mirino Emerson Palmieri ed è pronto ad avanzare la prima proposta alla Roma: 20 milioni di euro per avere il terzino brasiliano fin da gennaio. La richiesta del club giallorossa si attesta sui 25 milioni, dunque c’è ancora distanza ma questo è un chiaro segnale di come l’operazione possa effettivamente chiudersi in questa sessione. Ad aumentare le possibilità di una fumata bianca arrivano le parole dell’agente del giocatore, Fernando Garcia, che dichiara a calciomercato.com: “Non c’è ancora nulla di certo, siamo in una fase di discussione e valutazioni, ma il Chelsea è una possibilità concreta”; poi rivela: “Adesso ne stanno parlando i due club, vedremo se andrà a buon fine”. Il procuratore annuncia che non è previsto un suo viaggio imminente in Italia per incontrarsi con la dirigenza della Roma ed alla fine strizza l’occhio ad Antonio Conte: “È un allenatore top, tra i più bravi e vincenti al mondo. Emerson è attratto dalla possibilità di essere allenato da lui”.

Il Chelsea è alla ricerca di un esterno sinistro dalla scorsa estate, quando fallì l’assalto ad Alex Sandro della Juventus; ora il brasiliano della Roma diventerebbe un’ipotesi più concreta e certamente più economica, ma la concorrenza sul giocatore non manca. Proprio i bianconeri sono una delle società più interessate al classe ‘94, in ottica di una partenza dello stesso Alex Sandro, al Manchester United o magari ai Blues, mentre sempre in Premier League il Liverpool starebbe pensando a Emerson, visti anche i buoni rapporti con il club giallorosso scaturiti dall’operazione che ha portato Mohamed Salah ad Anfield in estate.

A quel punto il direttore sportivo Monchi si metterebbe alla ricerca di un sostituto, ed il nome spuntato nelle ultime ore è quello di Siqueira: anche lui brasiliano, sarebbe un’opportunità visto che è svincolato dopo la scadenza del contratto con l’Atletico Madrid e rappresenterebbe il profilo di calciatore destinato a far rifiatare il titolare intoccabile Kolarov. A Premium Sport il giocatore – con un passato in Italia con le maglie di Inter, Lazio, Ancona e Udinese – si è detto favorevole ad un suo approdo nella Capitale, anche se fa sapere di “non essere al 100% della forma fisica”.