Mihajlovic soddisfatto: "Vittoria importante, restiamo in corsa"

La Samp torna a vincere e convincere e l'allenatore serbo analizza così a fine gara il successo contro l'Udinese che ha rivisto la squadra blucerchiata finalmente tonica e cinica.

Mihajlovic soddisfatto: "Vittoria importante, restiamo in corsa"
Mihajlovic soddisfatto: "Vittoria importante, restiamo in corsa"

Finalmente Samp! Mihajlovic ritrova i tre punti dopo un mese di pareggi e sconfitte e lo fa nel momento di maggior bisogno, allungando il passo in attesa della sfida dell'Inter. La Sampdoria passa ad Udine grazie ad una doppietta di Soriano, oltre ad un'ottima prova corale. Si è rivista una squadra blucerchiata tonica fisicamente e soprattutto nuovamente organizzata e ben messa in campo, oltre che cinica come raramente quest'anno. 

L'analisi di Mihajlovic, ai microfoni di Sky Sport, parte dall'analisi del momento dal quale venivano i doriani, per poi analizzare il resto: "Venivamo da un periodo un po' storto, facendo solo tre punti nelle ultime 6 partite. Oggi abbiamo fatto 4 gol ma potevamo farne altre 3-4. Abbiamo sbagliato tanto, ma sono contento perché è una vittoria importante e siamo in corsa per l'Europa. Proveremo a fare il miracolo, siamo qui con merito. Duncan ha fatto bene, anche se ha sbagliato un po' troppi passaggi. L'impegno c'è sempre stato e questo è l'importante. Eto'o è un paio di partite che non rende al massimo. Si è sacrificato ma è in calo di forma anche per i primi caldi. Per noi è molto importante. Ora dimentichiamo le sei partite negative e ripartiamo da questa vittoria. Nessuno ci ha regalato nulla, stiamo facendo un miracolo. Sarebbe un peccato non arrivare in Europa".

Una battuta, per chiudere, anche sul futuro, quello recente con la sfida contro la Lazio e sul futuro suo personale: "La prossima gara con la Lazio? Sarà difficile, ma noi giochiamo fra le mura amiche, dove abbiamo sempre fatto bene. Se resto alla Sampdoria? Nella vita tutto è possibile".

Contento, come sempre, anche il presidente Ferrero, che al termine della gara ha così commentato la vittoria di Udine ed il futuro dell'allenatore serbo: "Sono molto felice, ho fatto 1200 chilometri per venire a vedere la mia Sampdoria. Avevamo tanta fame, la vittoria mancava da tempo: grande merito va ai ragazzi. Io guardo solo quello che fa la Sampdoria. Se alle avversarie dirette va male sono felice. Farà di tutto per battere la Lazio: amo la Sampdoria, ma non dovete dimenticare che sono anche romano. La mancata licenza Uefa del Genoa? Non lo so, ho visto Preziosi sereno, probabilmente ci sarà stato qualche documento sbagliato. Mihajlovic? Resta con me".