Sampdoria, Zenga chiude la porta a Cassano: "E’ giusto che ognuno segua la sua strada"

Il neo tecnico doriano:"Ho parlato con Cassano, io devo far l'allenatore e devo pensare bene a fare il mio lavoro" . Intanto Fernando Lucas Martins è ufficialmente un nuovo giocatore della Sampdoria.

Sampdoria, Zenga chiude la porta a Cassano: "E’ giusto che ognuno segua la sua strada"
Sampdoria, Zenga chiude la porta a Cassano: "E’ giusto che ognuno segua la sua strada"

Walter Zenga , a margine della seconda amichevole disputata in ritiro Ponte di Legno (8-0 risultato finale in favore della Sampdoria contro i dilettanti del Sellerio), si è concesso ai giornalisti presenti. Il neo tecnico doriano non vuole nè polemizzare nè fare ipotesi in merito al possibile arrivo alla Samp di Antonio Cassano. "L'ho chiamato io, ma non so cosa accadrà, sapete come la penso. Non dobbiamo continuare a dare notizie senza logica, Antonio sa come la penso. Per il bene suo e mio facciamola finita, con tutto il rispetto per tutti. Ho parlato con Cassano, io devo far l'allenatore  e devo pensare bene a fare il mio lavoro. È giusto che ognuno faccia quello che è interesse per il suo modo di lavorare e segua la sua strada"

Fernando alla Sampdoria: Ufficiale- Fernando Lucas Martins è ufficialmente un giocatore della Sampdoria.  Il centrocampista brasiliano, nato a Erechim il 3 marzo 1992, è stato acquistato a titolo definitivo e ha firmato un contratto di 5 anni.  Dopo le visite mediche svolto le visite mediche in mattinata,  Fernando Lucas Martins, per tutti semplicemente Fernando, strappato allo Shakhtar Donetsk al termine di una trattativa estenuante, è finamente a disposizione di Walter Zenga. Massimo Ferrero ha messo a segno un grande colpo di mercato 

Il comunicato apparso sul sito doriano: "Il presidente Massimo Ferrero, la società Sampdoria, Walter Zenga e la squadra sono lieti di accogliere nella famiglia blucerchiata Fernando Lucas Martins. Il centrocampista brasiliano, nato a Erechim il 3 marzo 1992, è stato acquistato a titolo definitivo e ha appena firmato un contratto di 5 anni. L’ex giocatore dello Shakhtar Donetsk – dopo aver sostenuto in mattinata presso il Laboratorio Albaro le visite mediche curate dall’ortopedico di fiducia della società professor Claudio Mazzola e dal dottor Gian Edilio Solimei – è dunque pronto a vestire la maglia blubiancorossonerabiancoblu."