Quale sarà l'attacco della Samp con l'arrivo di Cassano?

Si è presentato il fantasista di Bari Vecchia con tanto entusiasmo ed una certezza, non fare la mezza punta.

Quale sarà l'attacco della Samp con l'arrivo di Cassano?
Quale sarà l'attacco della Samp con l'arrivo di Cassano?

Walter Zenga e Antonio Cassano, dove metterlo? Ci penserà l'allenatore ex Palermo e Catania. Alla Samp manca una punta pesante ed è arrivato un fantasista che non ha mai fatto la mezza punta e si andrà a giocare il posto con Eder e Muriel. In conferenza stampa odierna, Cassano ha dichiarato che non giocherà dietro le punte, è la storia che lo dice: "Non ho mai fatto la mezza punta". Perciò, per il ruolo di Cassano non resta che fare la prima punta o andare largo a sinistra.

L'attuale sistema di gioco è il 4-3-1-2 con Soriano dietro Eder e Muriel. E Cassano? Dovrà togliere il posto ad uno degli attaccanti o si può cambiare formazione? Eder è inamovibile, si potrebbe spostare con un 4-3-3 con l'italo-brasiliano largo sinistra e Muriel a destra ad appoggiare Fantantonio in mezzo. Questo modulo, però, andrebbe a snaturare Soriano, forse per questo è possibile una sua cessione al Milan in cambio di Nocerino, vera e propria mezz'ala. Un altro modulo fattibile è il 4-2-3-1, con Cassano che andrebbe ad agire, in assenza di Soriano, dietro la punta che la dirigenza doriana dovrà portare alla corte di Zenga, con Eder e Muriel larghi. Se si dovesse rimanere così, cosa possibile in vista della gara di domenica contro il Carpi, si potrebbe vedere Cassano alternarsi con Eder nel ruolo di punta centrale, con uno dei due largo a sinistra per rientrare e andare al tiro, Soriano trequartista centrale e Muriel largo a destra. 

Tante soluzioni insomma, il mercato potrebbe far cambiare ancora qualcosa, ma per la partita contro i neo promossi la formazione potrebbe essere un 4-3-3 con Viviano in porta, difesa rinnovata con Moisander e Silvestre centrali, Cassani a destra e Zukanovic a sinistra. Centrocampo con Fernando, Soriano e Barreto dietro al tridente veloce e di qualità Muriel, Eder e Cassano. Al momento è la soluzione ideale per 'l'uomo ragno', che in 9 giorni si potrebbe vedere stravolto l'attacco.