Sampdoria, Quagliarella: "Peggio affrontare il Milan dopo il cambio"

L'attaccante introduce l'imminente sfida con il Milan.

Sampdoria, Quagliarella: "Peggio affrontare il Milan dopo il cambio"
Sampdoria, Quagliarella - Source: Getty Images/Getty Images Europe

La vittoria per due a zero sull'Udinese - a firma Armero/Fernando - pone la Sampdoria al sicuro da possibili sorprese. La zona pericolosa dista otto punti, sei le giornate che mancano al termine della stagione. La tornata n.33 regala ai blucerchiati lo scontro con il nuovo Milan di Brocchi. Tappa difficile, perchè se il ribaltone di panchina non può portare, in pochi giorni, aggiornamenti di campo, può di certo giovare all'impatto mentale. 

Fabio Quagliarella racconta a Sky Sport 24 le difficoltà del confronto, con il Milan atteso a una risposta, costretto a mostrare orgoglio e carattere, a replicare in sostanza la buona prova offerta con la Juventus. 

Penso sia peggio affrontare il Milan dopo il cambio alla guida tecnica, quando ci sono questi cambi una piccola scossa c’è sempre

Un buon momento per l'undici blucerchiato, un raggio di sole dopo mesi in chiaroscuro, con Montella, preferito a Zenga in corso d'opera, costretto a ricostruire, secondo il suo credo, la mentalità del gruppo. 

Il Milan di Sinisa era difficile da affrontare, noi veniamo da una vittoria e vogliamo regalare altre gioie ai nostri tifosi

In chiusura, l'attaccante omaggia il nuovo tecnico rossonero, un augurio sincero, prima però lo scontro diretto, con la Sampdoria che non intende fare sconti. 

Come me lo immagino? C’è curiosità come in tutti, ho avuto il piacere di conoscerlo, spero per lui che diventi un grande allenatore e glielo auguro con tutto il cuore