Sampdoria, Cigarini è ufficiale: "Scelta importante per la mia carriera"

La Sampdoria ha battuto la concorrenza di Bologna e Palermo e ha regalato Luca Cigarini a Marco Giampaolo.

Sampdoria, Cigarini è ufficiale: "Scelta importante per la mia carriera"
Luca Cigarini, twitter @sampdoria

Squillo di mercato per la Sampdoria del presidente Massimo Ferrero, del direttore sportivo Carlo Osti e del nuovo allenatore Marco Giampaolo. Salutato Fernando, con destinazione Spartak Mosca, la società blucerchiata ha chiuso in pochi giorni per il suo sostituto andando a pescare dal campionato di casa nostra. E' ufficiale, infatti, l'arrivo di Luca Cigarini dall'Atalanta.

Questo il breve comunicato comparso sul sito ufficiale blucerchiato: "L’U.C. Sampdoria comunica di aver acquisito a titolo definitivo dall’Atalanta B.C. i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Luca Cigarini (nato a Montecchio Emilia, Reggio Emilia, il 20 giugno 1986)." La trattativa con l'Atalanta si è chiusa sulla base di poco più di 3 milioni di euro e Osti è stato più veloce di Palermo e Bologna a convincere tanto i nerazzurri di Bergamo, quanto il giocatore. Cigarini ha ormai accumulato una grande esperienza in Serie A e le sue caratteristiche da regista e da costruttore di gioco sono ormai note un po' a tutti. Dal prossimo campionato saranno la Sampdoria e Marco Giampaolo a poterne beneficiare.

Luca Cigarini, sampdoria.it
Luca Cigarini, sampdoria.it

Il neo acquisto ha già parlato anche per la prima volta a Samp Tv di questa sua nuova avventura: "E' stata una scelta importante, ben ponderata, ma voluta fortemente perché è un'avventura che mi dà tanti stimoli. Dopo tanti anni in una società, penso fosse arrivato il momento di cambiare: si è profilata questa possibilità e l'ho colta al volo. Ho nella qualità di gioco la caratteristica migliore, il Mister mi conosce e sa che cercherò di ricambiare la fiducia che mi è stata data dalla società. Con Andrea Costa mi sento tutti i giorni perché siamo cresciuti insieme: mi ha parlato solo positiviamente della società, della città, di tutto quanto, quindi se mai avessi avuto bisogno di un aiuto nella scelta, lui mi ha sicuramente dato una spinta ad accettare la Sampdoria." 

Infine una promessa per i tifosi"La promessa principale è che ce la metteremo tutta, coi miei compagni, per riportare la Sampdoria dove merita di stare, penso che la squadra sia attrezzata per fare un campionato importante ed i tifosi penso ci daranno una grandissima mano."