Sampdoria, Giampaolo in conferenza: "Vincere per sistemare tante cose"

Il tecnico della Sampdoria è pronto a sfidare il Genoa: "Il Derby Della Lanterna arriva nel momento giusto. Ci siamo preparati e siamo pronti".

Sampdoria, Giampaolo in conferenza: "Vincere per sistemare tante cose"
Marco Giampaolo, @sampdoria

Marco Giampaolo, tecnico della Sampdoria, è intervenuto nell'odierna conferenza stampa alla vigilia del delicato match contro il Genoa: "Questa sfida casca al momento giusto, sono contento si giochi domani- come riporta il sito ufficiale della società - La posta in palio è alta e noi dobbiamo starci dentro, al cento per cento. Questa non è una partita, è la partita: non fa parte del calendario di Serie A, è una cosa a parte"

L'allenatore blucerchiato ha mostrato una grandissima carica, ma soprattutto idee chiare per portare a casa tre punti fondamentali. La vittoria manca dalla 2.a giornata, da lì 5 sconfitte e 2 pareggi: "Rimetterebbe a posto tante cose, ridandoci qualcosa che avremmo meritato. Ma non voglio riavvolgere il nastro, bisogna solo pensare al presente. Se la stracittadina va considerata il primo ostacolo di un ciclo duro? Il futuro è domani. "

Una partita che vale una stagione per la città di Genova. Una sfida antica, domani può significare l'ultima spiaggia per la Sampdoria, in particolare per Marco Giampaolo: "Il derby non ha favoriti, è impronosticabile. Non ho mai giocato questo tipo di sfida, ma l’ho vista più volte in televisione e poi ho guardato un po’ di video a riguardo, per documentarmi ed entrare in clima. Su cosa mi sono soffermato? Li ho visti un po’ tutti, il penultimo, quello del 3-2, in particolare. E poi un sacco di inizio anni Duemila"

Una visione della gara: "So come giocano, abbiamo provato le contromisure. Sarà una partita sporca: sia per come gioca l’avversario sia per le tensioni che una gara come questa provoca. Noi dovremo stare nello sporco senza rinunciare alle nostre caratteristiche. Il modo di giocare dei nostri avversari porta ad aumentare l’aggressività, il tipo di situazione lo esaspererà anche di più. Giocando sull’uomo i contatti fisici si moltiplicano, per cui mi aspetto una direzione di gara all’altezza. Tagliavento in questo senso è una garanzia"

In chiusura: "So come giocano, abbiamo provato le contromisure Sarà una partita sporca: sia per come gioca l’avversario sia per le tensioni che una gara come questa provoca. Noi dovremo stare nello sporco senza rinunciare alle nostre caratteristiche. Il modo di giocare dei nostri avversari porta ad aumentare l’aggressività, il tipo di situazione lo esaspererà anche di più. Giocando sull’uomo i contatti fisici si moltiplicano, per cui mi aspetto una direzione di gara all’altezza. Tagliavento in questo senso è una garanzia"