Sampdoria, si lavora per preparare il delicato match contro la Roma

Gli uomini di Giampaolo a Bogliasco hanno ripreso la preparazione in vista dell'impegno domenicale che li vedrà opposti alla Roma.

Sampdoria, si lavora per preparare il delicato match contro la Roma
Sampdoria al lavoro perp preparare il match contro la Roma

Dimenticare in fretta la sconfitta immeritata subita in casa dell'Atalanta (0-1) e riprendere a fare punti in campionato, con la vittoria che in casa blucerchiata manca da troppo tempo, dal lontano 4 Dicembre quando a "Marassi" cadde il Torino di Sinisa Mihaijlovic. E' questo il diktat che aleggia nel centro sportivo di Bogliasco. La Sampdoria, complice questo periodo di appannamento, con solo due punti conquistati nelle ultime sei sfide disputate in campionato (frutto di 2 pareggi e ben 4 sconfitte), è crollata al 16esimo posto in graduatoria, anche se il margine dalla zona retrocessione resta più che rassicurante (14 punti).

E' un mercoledì caratterizzato da una doppia seduta di allenamenti, una al mattino ed un'altra pomeridiana, in cui mister Marco Giampaolo valuterà lo stato di forma dei singoli giocatori per iniziare ad abbozzare l'undici da opporre alla Roma di Luciano Spalletti. Il portiere Emiliano Viviano continua il lavoro a parte, e dunque a difendere i pali della Doria contro i giallorossi sarà ancora una volta il suo vice, Christian Puggioni. Per Sala e Carbonero solo terapie e programmi personalizzati di recupero, mentre nella lente di ingrandimento già dalla giornata di ieri sono finiti i fantasisti Praet ed Alvarez, entrambi usciti malconci dal match dell'Atleti Azzurri d'Italia e quindi al momento in dubbio per il match del Ferraris. Se nessuno dei due dovesse essere in grado di recuperare, il trainer Marco Giampaolo lancerà dall'inizio il portoghese Bruno Fernandes sulla trequarti con il compito di rifornire le punte Muriel ed uno tra Quagliarella e Schick, in ballottaggio per giocarsi una maglia da titolare al fianco del colombiano.

Complice la squalifica del terzino destro portoghese Pedro Pereira, il tecnico blucerchiato è seriamente intenzionato a far debuttare in difesa il nuovo acquisto Bartosz Bereszyński che andrebbe a ricoprire il ruolo di laterale destro nei quattro di difesa, completata da Skriniar, Silvestre e Regini, con quest'ultimo insidiato dall'ex Frosinone Pavlovic, le cui quotazioni sono in ascesa essendosi totalmente ristabilito dall'infortunio che ne ha minato il rendimento in questa prima metà di stagione. In mediana si rivedrà Barreto, che salvo sorprese completerà il centrocampo con gli inamovibili Torreira e Linetty.