Sampdoria, squadra al lavoro in vista della sfida con l'Inter

Il tecnico Giampaolo accoglie alla spicciolata tutti i nazionali. C'è l'Inter all'orizzonte. Muriel e Schick alle prese con guai fisici.

Sampdoria, squadra al lavoro in vista della sfida con l'Inter
Sampdoria, squadra al lavoro in vista della sfida con l'Inter

Nella giornata di ieri, dopo due giorni di riposo concessi da Marco Giampaolo, la Sampdoria è ritornata al lavoro per preparare la sfida all'Inter di Stefano Pioli, squadra ancora in lotta per un obiettivo in questo finale di stagione, a differenza del Doria, ormai salvo, ma con zero chance di provare ad inserirsi nella lotta per la conquista di un posto in Europa League. Agli ordini di Giampaolo, la squadra si è ritrovata a Bogliasco per la prima seduta d'allenamento settimanale: sono rientrati i primi nazionali, reduci dai rispettivi impegni in giro per il mondo: hanno fatto capolineo Milan Skriniar, Karol Linetty e Bartosz Bereszynski, i quali hanno ripreso a sudare al 'Mugnaini'.

Semplice riscaldamento, esercitazioni tecnico-tattiche e partitelle a cui hanno partecipato anche Viviano, Torreira, Palombo ed in parte Jacopo Sala, oltre ai ragazzi della Primavera Leverbe, Tessiore e Criscuolo. Un gruppo ancora orfano di molti calciatori che si aggiungeranno soltanto oggi in gruppo. Anche questa mattina la Sampdoria ha effettuato lo stesso lavoro della giornata di ieri, lavoro a  cui non stanno partecipando nè Luis Muriel e nè Patrik Schick.

Luis Muriel, come annuncia il sito ufficiale del team blucerchiato, ha iniziato il suo iter riabilitativo in piscina, mentre il suo compagno di reparto Patrik Schick ha aggiunto anche una sessione di fisioterapia e lavoro in palestra. Entrambi quasi sicuramente non saranno a disposizione per il match di lunedì sera allo Stadio Meazza con calcio d'inizio alle ore 20:45. Il tecnico doriano dovrà dunque inventarsi la prima linea del suo collaudato 4-3-1-2: accanto a Quagliarella, molto probabile l'impiego dal 1' minuto di Ante Budimir.