Sampdoria: Torreira sempre in bilico. Maxi asta all'orizzonte per Schick

Il futuro di Torreira e Schick è ancora tutto da valutare. L'uruguaiano non ha ancora raggiunto l'intesa per il rinnovo, mentre il bomber ceco ha una marea di offerte piuttosto sostanziose.

Sampdoria: Torreira sempre in bilico. Maxi asta all'orizzonte per Schick
Photo by "Genova Today"

Se la Sampdoria gode di una fiorente gioventù lo deve anche a Carlo Osti, direttore sportivo che ha avuto merito di credere e acquistare calciatori di grande talento. Grazie al loro contributo, Marco Giampaolo sta riuscendo a far esprimere un bel calcio, divertente e propositivo, in grado di piazzare la squadra a metà classifica a suon di risultati positivi. A causa di un avvio incerto di campionato, i blucerchiati hanno perso l'occasione di aggrapparsi al treno che porta all'Europa, ma con questo progetto l'idea di ritornare a giocare in grandi palcoscenici potrebbe essere percorribile nella prossima stagione.

Due pilastri ed emblemi di questa corrente talentuosa sono Lucas Torreira e Patrick Schick, due calciatori che stanno disputato una grande stagione tanto da attirare l'attenzione di grandi club italiani e non solo. Entrambi sono costati pochissimo, e la Sampdoria potrebbe presto registrare un'ennesima e sostanziosa plusvalenza.

L'uruguaiano classe '96 ha già conquistato la mediana. E' un "piccoletto" roccioso. Ottimo interditore davanti alla difesa, un recupera-palloni inesauribile. Dispone anche di un destro “educato”che gli consente di impostare l'azione. La società non vorrebbe venderlo, ma l'ostacolo maggiore è il mancato rinnovo del contratto. Nelle ultime ore è emersa anche una penale di 1 milione di euro che l'agente dovrebbe versare al calciatore per via della revoca del mandato. La parola "rinnovo" al momento è lontana, e intanto numerosi club si sono già affacciati alla finestra: dalla Roma al Milan, passando per Inter e Siviglia, con il tecnico Sampaoli che stravede per lui. La sua valutazione si aggira intorno ai 10 milioni, un prezzo accessibile e da cogliere al volo vista la situazione.

L'altro gioiellino maturato in casa Samp è Patrick Schick. Per l'attaccante ceco non ci sono problemi di rinnovo, ma bensì forti ed interessanti richieste economiche pronte a far fruttare una marea di denaro nelle casse doriane. Nell'ultima sessione di mercato sono state respinte tante richieste, ma con ogni probabilità nella prossima estate verrà ceduto anche per questioni legate al bilancio. Su di lui è pronta a scatenarsi una vera e propria asta: l'Inter è la squadra che si è fatta sotto con più decisione, ma occhio anche a squadre del calibro di Arsenal, Tottenham, Valencia e Napoli. La sua clausola rescissoria è di 25 milioni, ma l'intenzione della società è quella di alzarla a 40 adeguando anche l'ingaggio del calciatore. Non è da escludere anche la pista del prestito: la Sampdoria non può resistere a maxi offerte, ma potrebbe venderlo e tenerlo in prestito anche nella prossima stagione. Il tutto, ovviamente, dipenderà dal club che usufruirà del suo cartellino.