Resultato Sassuolo 2-1 Sampdoria in Serie A 2016/17: Acerbi completa la rimonta

Resultato Sassuolo 2-1 Sampdoria in Serie A 2016/17: Acerbi completa la rimonta
SASSUOLO
2 1
SAMPDORIA
SASSUOLO: Consigli; Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Pellegrini (Dunan, min. 30), Aquilani, Missiroli; Politano (Adjapong, min. 85), Matri (Iemmello, min. 72), Ragusa.
SAMPDORIA: Viviano; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Praet (Linetty, min. 46), Torreira, Barreto (Djuricic, min. 68), Bruno Fernandes (Alvarez, min. 56); Schick, Quagliarella.
SCORE: 0-1, min. 27, Schick. 1-1, min. 48, Ragusa. 2-1, min. 55, Acerbi.
ARBITRO: Pairetto (ITA). Ammoniti: Bereszynski (min. 20), Pellegrini (min. 23), Peluso (min. 46), Linetty (min. 50), Politano (min. 56)
NOTE: Mapei Stadium, gara valida per la Serie A 2016/17.

Finisce così! Il Sassuolo vince in casa dopo cinque turni senza soddisfazioni, la Sampdoria perde invece dopo una lunga striscia positiva. Antonio Abate ringrazia gli appassionati lettori, dandogli appuntamento ai prossimi impegni targati Vavel Italia. Migliore in campo per i padroni di casa, Politano. Per gli ospiti in evidenza Schick. 

Tre i minuti di recupero decretati dal direttore di gara. 

88' - Continua la pressione della Sampdoria, il Sassuolo non riesce più a uscire dalla sua metà campo. 

85' - Ultimo cambio: fuori Politano per Adjapong. 

84' - Aumenta la pressione della Samp, alla disperata ricerca del pari. Troppo basso, invece, il Sassuolo. 

83' - Schick sfiora il pallone, bloccato a terra da Consigli. 

81' - SKRINIAR! Completamente solo, manca di testa il 2-2!

81' - Rischio Sassuolo! Antonino Ragusa tocca indietro, Consigli è costretto al corner. 

80' - Quagliarella! Conclusione defilata da parte dell'ex Toro, pallone molto lontano dalla porta di Consigli. 

79' - Fase poco emozionante sotto il profilo delle occasioni create, mentre aumentano i contrasti duri in mezzo al campo. 

77' - Ottimo lancio per Quagliarella, pescato in fuorigioco. 

Alla mezz'ora Di Francesco sostituisce Pellegrini, lanciando nella mischia Duncan. 

73' - Tiro da posizione defilatissima di Pellegrini, esterno della rete.

72' - Esce Matri per Iemmello. 

71' - Intanto primo cambio per il Sassuolo, sta per entrare Iemmello al posto del mitra Matri. 

70' - Sul fronte opposto, cross di Regini allontanato da Lirola. 

68' - Ragusa! Questa volta Viviano non cade, respingendo la possibile doppietta dell'esterno di casa!

68' - Eccolo il terzo cambio: fuori Barreto per Djuricic. 

67' - Angolo per la Sampdoria, buon colpo di testa di Skriniar che non trova però lo specchio della porta. 

66' - Giampaolo pensa al terzo cambio, pronto Djuricic. 

65' - Doppio super intervento di Bereszynski in fase di ripiegamento difensivo! Riparte ora la Samp!

64' - Fallo in attacco di Schick, travolto da Cannavaro. 

62' - Ora è la Sampdoria a dover rimontare, il Sassuolo dovrà dunque gestire. 

60' - Insidioso tiro-cross di Linetty, Consigli mette in angolo!

56' - Brutto fallo di Politano su Linetty, giallo anche per lui. Intanto altro cambio per Giampaolo: fuori Fernandes per Alvarez. 

Movimento perfetto per l'ex difensore di Milan e Chievo, che aggira il marcatore e colpisce di testa, battendo Viviano! Sassuolo che ora completa la rimonta!

55' - ACERBI!!!! QUARTO GOAL STAGIONALE ANCHE PER IL DIFENSORE NEROVERDE!!!

55' - Provvidenziale Bereszynski! Altro corner per il Sassuolo. 

53' - Ora le squadre sembrano molto più lunghe, potrebbe nascere qualcosa di interessante. 

52' - Cross di Regini, anticipo di Peluso su Quagliarella. 

50' - Ammonito Linetty, che era diffidato. 

Filtrante bellissimo di Pellegrini, che trova un Ragusa lucido davanti a Viviano. Quarto goal stagionale per l'ex Cesena, che si conferma mattatore doriano avendo segnato anche all'andata. 

48' - ANTONINO RAGUSA!!!!! PAREGGIA IL SASSUOLO!!!

46' - La Samp ricomincia subito a giocare, i neroverdi attendono. 

46' - Si riparte, pallone al Sassuolo!

Intanto dovrebbe uscire Praet per Linetty. 

"Siamo stati anche un po' fortunati, però il goal è di Patrick. Abbiamo fatto un buon primo tempo soprattutto in fase di non possesso, per limitare il loro attacco. Dovremmo disputare altri cinquanta minuti ugualmente intensi". Questa la lucida analisi di Silvestre all'intervallo. 

Un primo tempo intenso sotto il profilo atletico, con la Sampdoria fortunata nel trovare la rete in maniera inaspettata e grazie ad una deviazione di Schick sul tiro sballato di SIlvestre. Inoffensivo, al contrario, il Sassuolo, che non ha mai impensierito Vivano. 

47' - Tiro di Quagliarella ribattuto, finisce il primo tempo!

46' - Ammonito Peluso per proteste, intanto non sembrano esserci gli estremi per il rigore, anche se qualche altra immagine potrebbe chiarire meglio. 

46' - Il Sassuolo protesta per un tocco di mano proprio del belga in area!

45' - Pressing forsennato di Praet, che non sembra voler abbandonare il terreno di gioco. 

Il quarto uomo decreta due minuti di recupero. 

42' - Corner inutile per il Sassuolo, cross lungo di Politano e nulla di fatto. Intanto Praet continua a sanguinare, difficilmente il belga resterà in campo. 

41' - Antonino Ragusa propone un blando cross in area, Regini preferisce mettere in corner regalando una chance al Sassuolo. 

39' - Praet sembra essere rientrato benissimo in campo, liberandosi e proponendo un assist di Schick su cui, il cielo, non riesce ad arrivare. 

37' - Lirola chiude benissimo su Quagliarella! Ma che assist, di Barreto. Lampi di magia per la Sampdoria!

34' - Skriniar commette un fallo per evitare la ripartenza di Politano, altro intervento poco felice di un interprete difensivo doriano. 

32' - Sugli sviluppi del calcio piazzato, conclude da fuori Aquilani, che manda davvero alto e non preoccupa Viviano. 

31' - Altro fallo al limite di Bereszynski, che frena fallosamente Peluso. Punizione interessante per il Sassuolo. 

30' - Il Sassuolo non ci sta a perdere: i ragazzi di Di Francesco provano infatti a rispondere, la Doria tiene però bene il campo. 

27' - Rete particolarmente fortunosa. Al momento di tirare, infatti, Silvestre trova proprio il ceco, che diventa incolpevole mattatore della sfida. 

27' - PATRICK SCHICK!!!!!!!!!! LA SBLOCCA PROPRIO LUI!!!!!! SAMPDORIA IN VANTAGGIO!!!

26' - La Sampdoria palleggia, il Sassuolo attende per ripartire celermente. 

23' - Intervento scomposto di Pellegrini, giallo anche per lui. Gara che ora vive un momento di calma. 

22' - Sesto angolo per il Sassuolo, con Torreira che manda in corner. 

19' - Primo ammonito del match: Bereszynski atterra Ragusa, Pairetto non ha dubbi. 

19' - Buon lancio di Quagliarella per Schick, pallone un po' lungo per il bomber ceco. 

18' - Tornato in campo il gioiellino belga, pronto a rientrare nello scacchiere tattico di Giampaolo. 

15' - Passato un quarto d'ora, c'è da registrare una sfida intensa. Intanto cade a terra, intontito, Praet, colpito alla testa a causa di uno scontro di gioco. 

12' - SCHICK MANDA FUORI DI POCHISSIMO! Pallone in verticale di Barreto, il ceco tiene palla, sterza sul mancino e propone un lob delicato in area, con la sfera che termina di pochissimo fuori! Si desta la Samp!

11' - Sul capovolgimento di fronte, cross sballato di Politano, particolarmente in evidenza fin dalle prime battute. 

11' - Consigli rischia! Esce bene, però, il portiere neroverde. 

9' - Fase confusionaria della gara, con il Sassuolo che approfitta di una serie curiosa di angoli consecutivi. 

7' - Ancora corner Sassuolo: lancio per Politano, che si accentra e conclude, trovando una deviazione. 

7' - Secondo angolo di fila battuto dal Sassuolo, che non sfrutta la doppia chance da corner. 

6' - Politano sbatte su Regini! Azione celere del Sassuolo, Pellegrini vede il compagno, bloccato però da una grande diagonale difensiva di Regini!

5' - Peluso sterza ed entra in area, Bereszynski chiude perfettamente e senza rischi. Inizio particolarmente intenso ambo le parti. 

4' - Fuorigioco fischiato a Matri. 

2' - La Sampdoria cerca di far circolare velocemente la palla, il Sassuolo al contrario prova a sgusciare velocemente in contropiede. 

1' - Pressing molto alto del Sassuolo, che cerca di impedire la manovra doriana. 

1' - Si parte! Primo pallone giocato dalla Sampdoria. 

Bellissime scende di calcio, al Mapei Stadium, con tanti abbracci tra giocatori e rispettivi componenti dello staff. Sorrisi, inoltre, tra Giampaolo e Di Francesco. 

Il Sassuolo è reduce da ben cinque sconfitte casalinghe, trend davvero negativo. La Samp, al contrario, nelle ultime dieci ha perso solo contro la Juventus. 

Formazioni pronte a scendere in campo: Sassuolo in maglia neroverde, completo bianco per gli ospiti doriani. 

Nessuna sorpresa, invece, per Giampaolo, che scommette sui migliori undici affidandosi all'esplosività di Schick in avanti. 

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Praet, Torreira, Barreto, Bruno Fernandes; Schick, Quagliarella. 

Di Francesco non sorprende particolarmente, scegliendo l'esperto Aquilani rispetto al giovane e talentuoso Sensi. Tutto confermato negli altri ruoli, con Matri incaricato di sostituire l'acciaccato Defrel. 

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Pellegrini, Aquilani, Missiroli; Politano, Matri, Ragusa. 

Diramate, da poco, le formazioni ufficiali. 

"Dobbiamo ripartire da quanto di buono visto a Bergamo - ha invece affermato Di Francescoanche se ci siamo abbassati troppo, dobbiamo però migliorare dal punto di vista della qualità del gioco".​ Sul 3-2 dell'andata, invece, il tecnico ha chiosato: "Siamo rimasti alti, gli attaccanti devono essere bravi a tenere palla. Spesso sento dire che caliamo di intensità, noi secondo i dati con l'Atalanta abbiamo corso più di loro, ma dobbiamo migliorare sulla qualità".

Passaggio obbligato, poi, sui diretti avversari: ""Sicuramente non sarà una partita facile, nelle ultime 10 gare hanno perso solo in casa contro la Juventus, in trasferta hanno fatto sempre bene. Al contrario, noi abbiamo grandissima voglia di tornare a vincere in casa. Mi interessa tornare a vincere, giocando bene, con una prestazione di altissima qualità dal punto di vista fisico e mentale".

"Questa è una partita che potrebbe avere poco significato da entrambe le parti - ha affermato il tecnico della Sampdoria in conferenza bisogna continuare a fare valutazioni e verifiche in queste partite su quello che è il nostro organico. Visto che tra un mese e mezzo parleremo di quelli che sono le possibilità di migliorare questo organico e la programmazione della prossima stagione, queste sono partite che dal mio punto di vista sono importanti per arricchire le valutazioni di organico e calciatori".

Parlando, invece, dei diretti avversari, l'ex tecnico dell'Empoli ne tesse le lodi: "Il Sassuolo nell'efficienza piena del suo organico è molto forte. È stata sfortunata, ha pagato i tanti infortuni, è una squadra veramente importante con valori individuali di livello che giocano insieme da tanti anni. È stata una stagione sfortunata la loro, ma al completo è una di quelle squadre che si è guadagnata i risultati che ha ottenuto. Sono veloci, forti, restano una squadra che va rispettata. È forte di tante conoscenze".

Appassionati lettori di Vavel Italia, Antonio Abate vi dà il benvenuto, invitandovi alla diretta testuale di Sassuolo-Sampdoria, match valido per la trentaduesima giornata di Serie A, l'ultima prima della pausa pasquale. In casa dello sventurato Sassuolo di Di Francesco, reduce da una stagione ricca di nefasti infortuni, la solida Sampdoria di Marco Giampaolo proverà a fare punti, continuando quel percorso di crescita che non si è interrotto nemmeno dopo le vicende extra-campo che hanno visto protagonista Massimo Ferrero, Presidente della società "scomunicato" dalla Lega a seguito del crac Livingston.

Lontanissimo dalla zona europea e saldamente salvo, il collettivo di casa dovrebbe scendere in campo con il 4-3-3, con Matri al centro del tridente completato da Politano e Ragusa, pronti a sostituire lo squalificato Berardi. Confermato Consigli in porta, ballottaggio sulle fasce, dove Lirola si gioca una maglia con lo scalpitante Adjapong. Nessun problema, invece, per Acerbi, Cannavaro e Peluso. In mediana, Di Francesco potrebbe riproporre Sensi, anche se resta viva la pista Aquilani. Pellegrini e Duncan, invece, le mezz'ali.

Ugualmente incerta, poi, la disposizione tattica doriana, in cui sono certi del posto sia Schick che Quagliarella. In porta, Viviano, protetto dalla retroguardia a quattro formata da Bereszynski, Skriniar, Silvestre e Dodo', con Regini pronto a soffiargli il posto da titolare. Nella zona centrale del campo, confermato Torreira, c'è grande incertezza per i due posti di mezz'ali, con Barreto e Praet leggermente avvantaggiati rispetto a Linetty. Sulla trequarti, infine, Bruno Fernandes. 

Da quando le due formazioni sono in Serie A, nei sei scontri diretti ha sempre dominato l'equilibrio, con due vittorie per parte e tre pareggi. All'andata, nel match di Marassi, a vincere fu la Sampdoria, che si impose dopo un rocambolesco 3-2: doppiamente avanti con Ricci e Ragusa, infatti, i neroverdi crollarono nel finale, subendo in pochi minuti le reti di Quagliarella e Muriel, autore di una doppietta. L'ultimo successo del Sassuolo, invece, è datato 2015, con i neroverdi bravi a sbancare lo stadio doriano: Acerbi, Floccari e Pellegrini indirizzarono la sfida nel primo tempo, inutile per i padroni di casa la rete di Zukanovic al 90'.