Sampdoria-Chievo, Inglese risponde a Quagliarella. Le parole del post partita

Sampdoria e Chievo si dividono la posta in una gara che aveva pochi significati per la classifica

Sampdoria-Chievo, Inglese risponde a Quagliarella. Le parole del post partita
Fabio Quagliarella, sportal.it

Sampdoria e Chievo di fatto non hanno più nulla da chiedere a questo campionato, con la classifica già tranquilla per entrambe le squadre da diverse settimane. A Marassi è uscito fuori un pareggio che non ha regalato particolari emozioni, a parte le due reti di Quagliarella e Inglese, molto bella soprattutto quella dell'attaccante del Chievo. Nella Sampdoria da segnalare il rientro in campo a gara in corso di Muriel, assente da alcune settimane per un problema muscolare.

Nel post partita Giampaolo ha commentato la prestazione della squadra, dicendosi tutto sommato soddisfatto per quanto fatto vedere in campo dai blucerchiati: "Oggi fra Sala, Pavlovic e Muriel avevamo giocatori non abituati ai novanta minuti. Sala è stato un rientro forzato, Pavlovic non giocava una gara da tempo e Muriel non aveva i novanta minuti. Questo pesa nell'intensità dei novanta minuti. Abbiamo fatto qualche errore tecnico, le due squadre ritengo siano arrivate con la stessa benzina. La gara è stata giocata sullo stesso livello ma la squadra non si è risparmiata, ha sudato fino all'ultimo minuto. Con qualche imprecisione ma questo fa parte del gioco. Sull'atteggiamento non ho nulla da rimproverare. Questa squadra se è riuscita a fare quello che ha fatto è perchè ha giocato da squadra. Io ne conosco i pregi e i limiti. Le idee chiare io le ho su cosa fare per poterla migliorare. Questo però è un discorso che vale per il prossimo anno e ne parlerò a breve col club. Noi dobbiamo lavorare per migliorarla. Ora abbiamo uno scontro diretto domenica con l'Udinese per blindare il decimo posto e dopo faremo altri discorsi."

Anche Rolando Maran ha provato a spiegare che cosa gli è piaciuto e che cosa no della prestazione del Chievo a Marassi: "Nel primo tempo le due squadre si sono annullate. Io non ricordo situazioni da rete, escluso il gol, della Sampdoria. E' stata una partita equilibrata. Nella ripresa abbiamo fatto meglio, abbiamo sistemato alcuni accorgimenti e ne è venuta fuori una bella partita e portiamo a casa un punto più che meritato. Noi ci siamo ritrovati e farlo con dei ragazzi che sono nuovi per questa categoria e per il professionismo fa ancora più piacere. I ragazzi stanno sfruttando bene le occasioni che gli sto dando. Dobbiamo continuare così, stava entrando anche un 2000 ma non mi sono accorto che la partita stava finendo. Ci sarà però tempo. Questi ragazzi si stanno mettendo in evidenza ed è lo specchietto di quello che stano facendo nel settore giovanile."