Sampdoria: ufficiale l'acquisto di Gian Marco Ferrari

Dopo Ramirez per la trequarti, rinforzo anche in difesa per Giampaolo, ma non è finita qui: sfida al Barcellona per Yerry Mina, in attacco si punta su Luan se parte Schick.

Ferrari con la maglia della Sampdoria | www.calciomercato.com

Con l’arrivo ufficiale di Gian Marco Ferrari dal Sassuolo, la Sampdoria si assicura il sostituto di Milan Skriniar, ceduto all’Inter. Il classe ‘92 arriva in prestito oneroso – 1.5 milioni – con diritto di riscatto fissato a 13.5 milioni di euro, il che renderebbe Ferrari il calciatore più pagato dell’era Massimo Ferrero a Genova. Ma non è finita qui, perché l’istrionico presidente blucerchiato sta pensando ad un colpo clamoroso per la retroguardia: si tratta di Yerry Mina, difensore classe ‘94 del Palmeiras. Sul colombiano c’è da tempo l’interesse del Barcellona, con il procuratore che circa un mese fa aveva dichiarato praticamente la chiusura dell’affare, ma nelle ultime ore la Samp starebbe sfidando i blaugrana con un’offerta da 13 milioni al club brasiliano, secondo quanto riporta il sito verdeoro esportes.com; il piano B è rappresentato da Luca Rossettini del Torino, su cui è forte anche il Genoa. Per la fascia destra invece, si segue sempre Vincent Laurini dell’Empoli: il terzino francese è una esplicita richiesta del tecnico Marco Giampaolo, che lo ha già allenato in Toscana due stagioni fa.

Nella giornata di ieri è stato ufficializzato anche l’ingaggio di Gaston Ramirez, prelevato dal Middlesbrough per 9 milioni di euro, a cui se ne potrebbero sommare altri due di bonus. L’uruguaiano, già in Serie A tra il 2010 ed il 2012 con la maglia del Bologna, eredita la casacca numero 10 di Bruno Fernandes e sarà il nuovo trequartista della squadra: “Sono felice di tornare in Italia, ringrazio tutti quelli che hanno lavorato per portarmi qui” ha dichiarato il calciatore al momento della firma; soddisfatto anche il presidente Ferrero: “Mi sono fatto il regalo per il compleanno, grazie al lavoro di Romei e Pradè”.

Resta ancora da capire quale sarà il futuro di Patrik Schick: dopo aver fallito i test medici con la Juventus, l’attaccante ceco è tornato a Bogliasco dove verrà sottoposto ad altre visite; se dichiarato idoneo, sul classe ‘96 si potrebbe scatenare un’asta e sarebbe dunque difficile poterlo trattenere. Anche in questo caso però la dirigenza blucerchiata non si farà trovare impreparata ed è pronta ad un altro colpo importante, cioè il brasiliano Luan del Gremio: l’attaccante classe ‘93, messosi in luce nelle Olimpiadi della scorsa estate dove ha vinto la medaglia d’oro da protagonista, è valutato 25 milioni dal club alegrense, mentre la Samp per ora si è spinta fino a 18 milioni.

Intanto alle 18.15 è previsto il fischio d’inizio di un’altra amichevole prestigiosa nella tournèe oltremanica: dopo la bella figura contro il Manchester United – nonostante la sconfitta –, la Sampdoria affronterà lo Swansea al Liberty Stadium.