Sampdoria, Linetty e Strinic saltano la Coppa Italia

Il centrocampista ed il difensore non scenderanno in campo contro il Pescara, resta in dubbio Praet. L'ex Anderlecht deve recuperare dall'infortunio patito contro la Juventus.

Sampdoria, Linetty e Strinic saltano la Coppa Italia
Sampdoria, Linetty e Strinic saltano la Coppa Italia | Twitter Lukasz Kotecki

Non c'è spazio per il riposo in casa della Sampdoria. I genovesi devono subito rientrare in campo dopo la batosta presa al Dall'Ara e lo faranno già domani sera per la sfida di Coppa Italia che li vedrà contrapposti al Pescara di Zeman. Se per i biancazzurri la sfida rappresenta poco più che un intralcio verso il ritorno in Serie A, per i blucerchiati può essere il trampolino adatto per tornare a vincere ed affrontare con più sicurezze la Lazio. 

Nonostante questo, però, Giampaolo non può permettersi di schierare tutti i titolari. L'obiettivo di conquistare un posto in Europa tramite il campionato resta una priorità e quindi il tecnico blucerchiato varerà il turn over. Tra i giocatori che non saranno certamente disponibili ci sono Karol Linetty e Ivan Strinic. Il centrocampista polacco si era fermato nella mattinata di venerdì e contro il Bologna non è stato nemmeno portato in panchina a causa di un problema al flessore destro, che lo terrà fuori almeno fino a metà dicembre. Lo stesso identico infortunio lo ha subito anche il difensore ex Napoli, uscito dall'arena bolognese dopo soli sette minuti e sostituito da Nicola Murru che, verosimilmente, prenderà il suo posto da titolare anche nella sfida al Delfino. 

Per due che si fermano ce n'è uno che recupera: Dennis Praet resta in dubbio, ma potrebbe essere rischiato nella sfida di domani sera. Il centrocampista ex Anderlecht si era fermato nel vittorioso match contro la Juventus a seguito di uno scontro con Lichtsteiner ed ha saltato la trasferta di Bologna, ma ora sembra essere recuperato. Giampaolo, tuttavia, potrebbe decidere di non rischiare la sua mezz'ala per preservarlo in vista della Lazio e quindi potrebbe trovare il campo Ricky Alvarez, finora deludente. 

La probabile formazione: Puggioni; Murru, Regini, Ferrari, Sala; Verre, Capezzi, Torreira; Alvarez; Kownacki, Caprari.