Coppa Italia - Delusione in casa Sampdoria: Barreto e Giampaolo accusano l'arbitro

Il tecnico doriano critica l'operato del direttore di gara, sottolineando nel contempo l'insufficiente prestazione dei suoi ragazzi. Parole analoghe da Barreto, già pronto alla prossima sfida contro il Sassuolo

Coppa Italia - Delusione in casa Sampdoria: Barreto e Giampaolo accusano l'arbitro
Source photo:profilo Twitter UC Sampdoria

E' un Marco Giampaolo davvero contrariato, quello intercettato dopo la sconfitta della sua Sampdoria contro la Fiorentina, in Coppa Italia. Analizzando la sfida, il tecnico doriano mostra tutta la sua insoddisfazione a SampTv: "Una partita buttata. Il primo tempo non mi è piaciuto per intensità e poco spirito di squadra al quale non possiamo prescindere. Il nostro modo di giocare ha bisogno di questi ingredienti. Nel secondo tempo invece siamo stati più dinamici, più attivi e partecipi. Non fortunati in alcune situazioni offensive, molti ingenui negli episodi che sono costati i calci di rigore e la partita. La partita bisognava portarla al novantesimo e poi giocarci i supplementari".

Particolarmente pungenti, poi, le parole sull'arbitro, reo di aver commesso errori durante in novanta minuti: "L’arbitro non mi è piaciuto per il tipo di conduzione, i rigori decretati erano più virtuali che veri e alla partita di domenica ci penseremo da domani, adesso la ferita e la rabbia è ancora grossa. Gli abbiamo messo la partita in mano stupidamente e se vogliamo crescere queste piccole cose vanno limate, altrimenti non trasmettiamo più un senso di compattezza, struttura, forza ma di vulnerabilità, e questa non ti mette nelle condizioni di dare continuità ai risultati".

Alle parole di Giampaolo, fanno eco quelle di Barreto, ugualmente perplesso in merito alle decisioni arbitrali: "Dispiace molto, dispiace soprattutto per quel rigore nel finale dopo il quale non abbiamo più avuto tempo di reagire. All’inizio ci è mancata un po’ di cattiveria ma abbiamo comunque concesso poco. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio e meritavamo maggior fortuna. Rimane l’amaro in bocca perché abbiamo preso due gol su rigore e l’eliminazione così brucia. Ora rimbocchiamoci le maniche e cerchiamo di ritrovare la vittoria. Vogliamo tornare a fare i tre punti in campionato: lavoreremo per preparare al meglio la gara con il Sassuolo. Stasera è stata dura, abbiamo dovuto rincorrere e abbiamo speso molto. Ora dobbiamo riposare e ripartire".