Serie A, la Sampdoria batte nel finale la SPAL: le parole nel post partita

Le parole di Semplici e Giampaolo a fine partita..

Serie A, la Sampdoria batte nel finale la SPAL: le parole nel post partita
sampdoria.it

La Sampdoria ha vinto nel finale di partita contro la SPAL: il man of the match è stato sicuramente Fabio Quagliarella che prima con un rigore, poi un gol in contropiede ha restituito ai blucerchiati la vittoria che mancava da 5 partite.

LA GIOIA DELLA SAMPDORIA, O QUASI

Fabio Quagliarella è arrivato a quota 12 reti, ad un solo gol dal suo record personale: "ll successo di oggi è importantissimo – le parole in esclusiva Samp TV -, lo cercavamo da tanto tempo. Sbloccarla era difficile, c’è voluto un calcio di rigore. Però desideravamo tornare a vincere più di ogni altra cosl successo di oggi è importantissimo lo cercavamo da tanto tempo. Sbloccarla era difficile, c’è voluto un calcio di rigore. Però desideravamo tornare a vincere più di ogni altra cosa".

Marco Giampaolo è contento per i tre punti, ma..: "Per il 2018 chiedo un terreno di gioco degno, sono incazzato perchè il campo fa c... Non ha permesso alle due squadre di giocare. Abbiamo cercato il risultato fino alla fine una partita sporca, ci abbiamo provato e alla fine siamo riusciti a vincere, non era facile. Il terreno di gioco certamente non ci ha aiutato però ci abbiamo messo tanto cuore. Siamo stati abili. La Samp ha sempre espresso un buon calcio, abbiamo perso qualche partita secondo me anche immeritatamente". 

LA DELUSIONE INVECE DELLA SPAL 

Semplici così ai colleghi di Tuttomercatoweb: "Cè grande dispiacere perché la prestazione era positiva, abbiamo avuto delle occasioni, ma poi con due errori abbiamo vanificato il lavoro di 92 minuti ben giocati. Era di vitale importanza fare risultato positivo, eravamo stati bravi a non commettere errori commessi in passato. Rigore? Taccio perché è meglio, non dobbiamo piangerci addosso e dobbiamo solo pensare a migliorare Oggi la prestazione è stata buona per di più contro una squadra importante come la Sampdoria, abbiamo aggredito e ripartivamo. Volevamo chiudere al meglio l'annata, ma ora pensiamo alla Lazio".