Sampdoria, parla Torreira: "Resto fino a giugno, poi si vedrà"

Le parole del centrocampista uruguaiano della Sampdoria ai microfoni di Inforio.com

Sampdoria, parla Torreira: "Resto fino a giugno, poi si vedrà"
Fonte foto: Sito ufficiale Sampdoria

Il suo nome fa gola a molte squadre di Serie A e non: dalla Juventus al Siviglia passando per la Roma. Stiamo parlando di Lucas Torreira che, in questa stagione sta catturando molte attenzioni su di se attraverso prestazioni convincenti. Il ventunenne centrocampista della Sampdoria, ai microfoni di Inforio.com ha assicurato la sua permanenza nella squadra di Giampaolo almeno fino alla fine della stagione: "Fino a giugno resto alla Sampdoria, poi vedremo cosa succederà. Questo semestre è stato forse il migliore da quando sono in Italia ho anche segnato 3 gol, di cui uno molto importante contro la Juventus".

Parla cosi il numero 34 che poi prosegue: "Il mio gol più bello? Fino a giugno resto alla Sampdoria, poi vedremo cosa succederà". Questo semestre è stato forse il migliore da quando è in Italia: "Direi di sì, ho anche segnato 3 gol, di cui uno molto importante contro la Juventus". Adesso l'obiettivo primario è la convocazione in Nazionale: "Ho molte aspettative, a marzo sarà l’ultima opportunità di andare ai Mondiali e il mio obiettivo è quello. Sono stato contatto dallo staff tecnico della Nazionale e mi stanno seguendo. Sono tranquillo, dando il massimo con la Sampdoria penso di avere buone possibilità di essere convocato".

Infine qualche parola sul suo concittadino e compagno di squadra Ramirez: "E’ incredibile come due calciatori dello stesso paesino giochino in Europa nella stessa squadra. Mi fa piacere avere Gaston a fianco, sta facendo molto bene e mi dà tanti consigli anche per la Nazionale. Cerco sempre di ascoltarlo e imparare da lui".