Torino-Pescara, la presentazione

Si completa stasera il tabellone del terzo turno eliminatorio di Coppa Italia. Allo stadio "Olimpico" di Torino va in scena il match Torino-Pescara (ore 21,15). Non poche sono state le sorprese in questa fase della competizione, vedi le eliminazioni di Bologna ed Empoli per mano di Pavia e Vicenza. Tra qualche ora assisteremo ad una gara assolutamente interessante. Da un lato i padroni di casa che vogliono esordire con una vittoria davanti al proprio pubblico, dall'altro il Pescara di Oddo a caccia di conferme, dopo le buone prestazioni pre campionato e la vittoria di domenica scorsa contro il Sudtirol (2-0) nel secondo turno eliminatorio di questa coppa.

Torino-Pescara, la presentazione
Torino
Pescara
Torino: (3-5-2) Ichazo; Maksimovic, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah, Gazzi, Baselli, Avelar; Maxi Lopez, Quagliarella
Pescara : (4-3-1-2) Fiorillo; Zampano, Zuparic, Fornasier, Mignanelli; Verre, Memushaj, Torreira; Caprari; Vukusic, Lapadula

Il Toro, dopo diversi acquisti e buoni test estivi, esordisce stasera nella prima gara ufficiale stagionale. Glik e compagni sono circondati da un grande entusiasmo della piazza e puntano a disputare una grande stagione e a tornare in Europa, dopo l'ottimo cammino di questa stagione. 

Discorso molto simile per il Pescara. I biancazzurri, dopo la promozione in A sfiorata a inizio giugno nella finale playoff contro il Bologna, vogliono confermarsi una squadra ostica e importante, nonostante le pesanti cessioni operate dalla società, vedi Melchiorri, Brugman e Bjarnason. 

TORINO - Pochi dubbi di formazione per mister Ventura. Il modulo è l'ormai consueto 3-5-2 e in porta, vista la squalifica di Padelli, giocherà Ichazo. La difesa sarà composta da Maksimovic, da diverse settimane al centro di voci di mercato, capitan Glik e Moretti. A centrocampo Gazzi sarà il palymaker, mentre i neo acquisti Acquah e Baselli agiranno da mezzale. Gli esterni saranno Bruno Peres e Avelar. In attacco spazio a Quagliarella e Maxi Lopez.  

PESCARA - Oddo deve fare i conti con la pesante assenza di Mattia Valoti, il quale domenica scorsa aveva siglato la rete dell'1-0 contro il Sudtirol. Il tecnico pescarese è propenso a rilanciare in attacco Ante Vukusic, ancora a caccia di quella rete che non arriva, che sarà affiancato da Lapadula. Probabile l'impiego di Caprari sulla trequarti. Il capitano della squadra Memushaj sarà il regista di centrocampo, e vicino all'ex Carpi ci saranno i nuovi volti Verre e Torreira. Per il resto, Fiorillo tra i pali e difesa formata dagli stopper Zuparic e Fornasier e dai terzini Zampano e Mignanelli. 

D'accordo, è ancora calcio d'agosto. Ma sfide come queste possono essere suggestive e interessanti.