Serie A, il giorno del calendario. Cairo: "Non ci sono partite facili. Mihajlovic ha grandi qualità"

A margine della composizione del calendario della prossima Serie A il presidente del Torino Cairo ha analizzato l'inizio di stagione con Mihajlovic alla guida, con un occhio al mercato.

Serie A, il giorno del calendario. Cairo: "Non ci sono partite facili. Mihajlovic ha grandi qualità"
Serie A, il giorno del calendario. Cairo: "Non ci sono partite facili. Mihajlovic ha grandi qualità"

"Il calendario? Ho capito in questi anni che non ci sono partite facili. Il mister sarà contento dell'esordio in casa del Milan. Il nuovo corso? Sicuramente Mihajlovic è un allenatore di grandissime qualità e un grande uomo, in ritiro ho visto un gruppo molto coeso. Sta procedendo tutto molto bene. Il nostro nuovo allenatore incarna lo spirito Toro".

Da Giampiero Ventura a Sinisa Mihajlovic. Il nuovo corso del Torino sta prendendo pian piano forma e, il presidente dei granata, Urbano Cairo, si dimostra ampiamente soddisfatto della scelta fatta ai microfoni di Mediaset, dopo aver glissato con una battuta di rito sui calendari appena stilati. Molto più interessanti, invece, le risposte alle domande di mercato, che non possono mancare in questo periodo.  

"Centrocampista? Abbiamo tre diverse possibilità, stiamo portando avanti le trattativa per poi fare la scelta più adatta a noi. Sirigu? Non stiamo parlando col PSG di Sirigu, non credo ci siano possibilità. Abbiamo Gomis e vogliamo testarlo bene, oltre a Padelli. Per Bruno Peres vediamo, il giocatore è con noi e siamo felici di averlo. C'è movimento attorno a lui, ma deve esserci un'offerta adeguata per un giocatore di qualità superiore".

Infine, una battuta sul mercato della rivale cittadina, la Juventus: "Sicuramente si sta rinforzando, ma poi dipenderà anche da chi cederà. Mi auguro che il campionato sia sempre competitivo perché la gente si augura di vedere una Serie A competitiva fino alla fine".