Torino, Ljajic: "Mai visto un pubblico come quello granata, dobbiamo fare meglio"

Adem Ljajic racconta la delusione dell'ambiente per il pari con l'Udinese, ma esalta il pubblico granata

Torino, Ljajic: "Mai visto un pubblico come quello granata, dobbiamo fare meglio"
Adem Ljajic, calcionews24.com

Il Torino di Sinisa Mihajlovic è stato fermato in casa dall'Udinese di Gigi Delneri e il giorno dopo il pareggio Adem Ljajic non nasconde la delusione dell'ambiente. Il pubblico ha provato a spingere la squadra, ma il Torino non è riuscito a conquistare i tre punti, anche se, per come si erano messe le cose, anche un punto tutto sommato non è da buttare. La classifica resta in un certo senso anonima, senza permettere grandi sogni.

Di tutti questi argomenti ha parlato Ljajic a torinogranata.it: "La gara di ieri? Ho passato una notte così così, il rammarico per la mancata vittoria è grande. Abbiamo lottato fino alla fine, dominando e colpendo due traverse e un palo. Il loro portiere ha parato bene e a me dispiace perché meritavamo i tre punti. Ci hanno anche annullato un gol che mi dicono poteva essere valido. Secondo me in questi casi bisogna sempre lasciare giocare, anche per altre squadre. Peccato perché con quel gol del Gallo avremmo vinto la partita." Menzione speciale per il popolo granata presente allo stadio: "Il sostegno del pubblico? Mai visto un popolo così appassionato. I nostri tifosi sono sempre con noi e non posso che ringraziarli per questo. Ci aiutano a lottare fino alla fine."

Spazio anche per la posizione in campo del serbo e su qualche considerazione sulla prossima sfida contro il Cagliari: "Il cambio di modulo e la mia posizione in campo? Mi piace spaziare, avere un ruolo dove posso andare ovunque, prendere la palla e puntare l’avversario. Sta al tecnico comunque decidere, io provo a fare del mio meglio per aiutare anche i miei compagni. Possiamo vincere a Cagliari? Sicuramente si, se noi giochiamo il nostro calcio, se lottiamo così per 90 minuti possiamo mettere in difficoltà chiunque. Dobbiamo migliorare in difesa, ma possiamo davvero fare bene con tutte le squadre."