Torino: si punta a trattenere Benassi, sempre più vicino Sirigu

Vicinissimo Sirigu, la seconda scelta sarebbe Skorupski. In ottica cessioni, si punta a trattenere Benassi e Belotti.

Torino: si punta a trattenere Benassi, sempre più vicino Sirigu
Source photo: torcidagranata.net

Con la sicurezza di chi ha una buonissima base da cui partire, continua la fase preparatoria del calciomercato in casa Torino, società solida che vuole confermare quanto di buono visto nella scorsa stagione, limando magari gli aspetti meno positivi. Punto fisso da cui ripartire, Adem Ljajic, che nel suo "nuovo" ruolo di trequartista ha fatto vedere tante belle cose, concludendo al meglio la prima annata in maglia granata. Da trattenere, poi, anche Marco Benassi, diventato ormai pilastro dello scacchiere tattico di Sinisa MIhajlovic. Valutato intorno ai 15 milioni, il centrocampista formatosi nelle giovanili dell'Inter ha molti ammiratori in Serie A, Cairo vorrebbe trattenerlo.

Sempre in ottica cessioni, da valutare attentamente la situazione di Nikola Maksimovic, il cui riscatto da parte del Napoli è fissato intorno ai venti milioni. I partenopei, viste anche le poche apparizioni del difensore, vorrebbero inserire qualche contropartita tecnica, che abbasserebbe il prezzo da pagare e toglierebbe al Napoli giocatori potenzialmente poco funzionali al progetto di Maurizio Sarri. La prima soluzione sarebbe quella di Leonardo Pavoletti, chiuso sia da Milik che da Mertens. Cairo attende però altre contropartite, considerando soprattutto la possibile permanenza di Belotti e le non perfette condizioni fisiche dell'ex Genoa. Più funzionale sarebbe Tonelli, che andrebbe a migliorare notevolmente un pacchetto difensivo spesso insufficiente. Seguiranno incontro nei prossimi giorni.

Sempre più vicino, inoltre, Salvatore Sirigu, pronto a rimettersi in gioco dopo le brutte esperienze con la maglia di Paris Saint-Germain e Siviglia, con cui non è riuscito a tornare ai livelli ammirati a Palermo. Perso Joe Hart, il Torino abbraccerebbe un portiere tutt'altro che sul viale del tramonto, dotato tecnicamente e motivato. Si valuta, poi, anche Lukasz Skorupski, che difficilmente resterà in Serie B con l'Empoli. Più indietro, Tatarusanu, che con la Fiorentina non ha però particolarmente brillato, alternando momenti positivi a performance negative. 

Importanti, infine, le parole di Urbano Cairo su Andrea Belotti: "l Gallo è impegnato con la Nazionale e con il matrimonio, a cui sono stato anche invitato. Dopo cercheremo di capire bene la sua volontà: secondo me lui vuole restare in granata. In tal caso io lo terrei dato che abbiamo un contratto che dura sino al 2021 e lo vendo solo per 100 milioni. In ogni caso, se non se ne vuole andare, lui potrà rifiutare il trasferimento. Per quanto concerne la campagna di rafforzamento della rosa, stiamo cercando di migliorarci senza fare proclami. Dobbiamo costruire un Toro forte e bello, lavorando soprattutto sul reparto arretrato viste le difficoltà della scorsa stagione. Dopodiché la squadra dovrà scendere in campo con umiltà per cercare di raggiungere gli obbiettivi".